Henry James - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Henry James (New York 1843 - Londra 1916), scrittore e critico letterario statunitense. Le seguenti citazioni di Henry James sono tratte da alcuni dei suoi libri più noti, tra cui: Roderick Hudson (1875), L'americano (The American, 1877), Ritratto di signora (The Portrait of a Lady, 1881), L'arte del romanzo (The Art of Fiction, 1884), La lezione del maestro (The Lesson of the Master, 1888).
Henry James
Roderick Hudson
Roderick Hudson, 1875

La chiesa cattolica era un tempo la più superba istituzione del mondo, e s'imponeva alle anime umane. Se in un organismo così potente si scoprono imperfezioni, che fede possiamo avere nelle nostre piccole idee e filosofie?

Ogni persona porta nella sua religione le caratteristiche della sua natura.

Mi piacerebbe dirvi questo: siate come siete, siate come volete, ma qualche volta fate come vi dico io.

La civiltà di una nazione dovrebbe essere misurata in base alla deferenza verso il sesso debole. 

Napoli – una città dove il «piacere» è attivamente coltivato.

Portatemi via da questa terribile Italia, dove ogni cosa mi deride, mi rimprovera, mi tormenta, mi elude. Via da questa terra di bellezza impossibile!

Schizzi transatlantici
Transatlantic sketches, 1875

Un architetto, benché si serva di blocchi colossali e di pesanti pilastri, è il più raffinato degli artisti.

L'americano
The American, 1877 - Selezione Aforismario

Non è una bellezza, ma è bella, due cose molto diverse. Una bellezza ha un viso impeccabile, mentre il viso di una bella donna può avere difetti che servono soltanto a intensificare il suo fascino.

La gente è superba soltanto quando ha qualcosa da perdere, e umile quando ha qualcosa da guadagnare. 

Si riesce a derivare molto più piacere da questa malinconica esistenza se non si guarda troppo per il sottile.

La Madonna del futuro
The Madonna of the Future, 1879

Gatti e scimmie, scimmie e gatti: ecco tutta la vita umana. 

Ritratto di signora
The Portrait of a Lady, 1881 - Selezione Aforismario

Nella vita ci sono poche ore  più piacevoli dell'ora dedicata alla cerimonia del tè pomeridiano.

È sciocco dubitar di sé stessi come sarebbe dubitare del proprio miglior amico: anzi si deve cercare di essere il proprio migliore amico e di vivere così in eletta compagnia. 

I soldi sono una cosa orribile da inseguire, ma affascinante da incontrare.
[Money's a horrid thing to follow, but a charming thing to meet].

Chiamo ricca la gente ch'è in grado di realizzare gl'impulsi della propria immaginazione.

L'amore non ha nulla a che fare con buone ragioni.

Non si può giudicare fino a quarant'anni; fino ad allora si è troppo impazienti, troppo duri, troppo crudeli, e per giunta davvero troppo ignoranti.

Questi treni italiani hanno quasi l'andatura di un funerale americano.
[These Italian trains go at about the rate of an American funeral].

Quando un'amicizia cessa di crescere, comincia immediatamente a declinare, non essendoci alcun punto di equilibrio tra il piacer di più e il piacer meno.

Uno non rinuncia al suo paese come non rinuncia alla sua nonna: sono ambedue istituzione antecedenti alla sua scelta: elementi del complesso della sua vita che non possono esser completamente eliminati.
La gente è superba soltanto quando ha qualcosa da perdere,
e umile quando ha qualcosa da guadagnare. (Henry James)
L'arte del romanzo
The Art of Fiction, 1884

L'unica cosa che possiamo chiedere a priori a un romanzo, senza esporci a un'accusa di arbitrarietà, è di essere interessante.

L'unica ragione che abbia un romanzo di esistere è che cerca di rappresentare la vita.
[The only reason for the existence of a novel is that it does attempt to represent life].

Non dare troppo peso all'ottimismo e al pessimismo; sforzati di cogliere il colore della vita stessa. [...] Ricorda che il tuo primo dovere è di essere il più completo possibile – e di rendere l'opera perfetta. Sii prodigo, sii riguardoso, e ambisci al premio.

L'unico requisito a mio avviso intrinseco alla stesura di un romanzo è, come ho già detto, la sincerità. Questa libertà è un privilegio splendido, e la prima lezione per il giovane romanziere è imparare a esserne degno. 'Apprezzala come merita', gli direi; 'prendine possesso, esplorala fino al limite ultimo, divulgala, gioiscine. La vita intera ti appartiene, e non prestare ascolto a chi vorrebbe stringerti nei suoi angoli dicendoti che soltanto qua o là dimora l'arte, o a chi vorrebbe persuaderti che questo messaggero divino si libra al di fuori della vita, respirando un'aria rarefatta e torcendo il capo dalla verità delle cose. Non v'è impressione di vita, né modo di vederla e sentirla, cui il disegno del romanziere non sappia offrire uno spazio.

La lezione del maestro
The Lesson of the Master, 1888 

L'uomo sano e saggio non si allontana mai dalla ragione e non si concede nessuno svago se non quello del proprio lavoro. 

La vita è, di fatto, una lotta. Su questo punto pessimisti e ottimisti si trovano d'accordo. Il male è insolente ed è forte; la bellezza è stupenda, ma è rara; la bontà è spesso soggetta a essere debole, la follia a essere arrogante e la malvagità ad avere la meglio: gli imbecilli ai posti d'onore e i migliori in disparte; e l'umanità, nel suo complesso, infelice. 

Gli anni di mezzo
The Middle Years, 1893

Noi lavoriamo nell'oscurità: facciamo quel che possiamo, diamo quello che abbiamo. Il dubbio è passione, e le nostre passioni sono il nostro compito; il resto è la pazzia dell'arte. 

Il giro di vite
The Turn of the Screw, 1898

Una donna può sempre leggere in un'altra donna

Le prefazioni
Prefaces to volumes of the New York edition, 1907-1909

In arte l'economia è sempre bellezza. 

Criticare è valutare, impadronirsi, prendere possesso intellettuale, insomma stabilire un rapporto con la cosa criticata e farla propria.

Gli ambasciatori
The Ambassadors, 1909

Vivi tutto ciò che puoi; è un errore non farlo.

Lettere
È l'arte che fa la vita, fa l'interesse, fa l'importanza [...] e non conosco alcun sostituto alla forza e alla bellezza del suo processo.

Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

Cerca di essere una di quelle persone sulle quali tutti scommettono.

Credere in un bambino significa credere nel futuro.

È tempo di cominciare a vivere la vita che hai immaginato.

Gli aggettivi sono lo zucchero della letteratura e gli avverbi il sale.

L'arte è un punto di vista e un modo geniale di guardare le cose.

Mi sono sempre aspettato il peggio, ed è sempre peggio di quanto mi aspettassi.
[I've always expected the worst, and it's always worse than I expected].

Non c'è base d'unione più comune di un'incomprensione reciproca.

Non sei buono a nulla se non sei intelligente.

Pomeriggio d'estate − pomeriggio d'estate; queste, per me, sono sempre state le due più belle parole della lingua inglese.
[Summer afternoon − summer afternoon; to me those have always been the two most beautiful words in the English language].

Quando dimentichi di mangiare, sai di essere vivo.

Tre cose sono importanti nella vita: la prima è essere gentili; la seconda è essere gentili; e la terza è essere gentili.
[Three things in human life are important. The first is to be kind. The second is to be kind. And the third is to be kind].

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Nathaniel HawthorneWilliam James - Rex Stout

Nessun commento: