John Dryden - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di John Dryden (Alwinkle 1631 - Londra 1700), poeta, drammaturgo e critico letterario inglese. Secondo T. S. Eliot, Dryden fu «l'antenato di quasi tutto ciò che c'è di migliore nella poesia del diciottesimo secolo» e «non possiamo apprezzare e valutare cento anni di poesia inglese se non apprezziamo Dryden nella sua completezza».
John Dryden
L'imperatore indiano
The Indian Emperor, 1665

Il pentimento è la virtù di menti deboli.

L'amore è la più nobile debolezza dello spirito.
[Love's the noblest frailty of the mind].

Sir Martin Mar-all
Sir Martin Mar-all, 1667

Questa è la sorte comune di tutti i machiavellici: fanno i loro disegni così sottili che si rompono per la loro stessa finezza.

Saggio sulla poesia drammatica
An Essay of Dramatick Poesie, 1668

Una cosa ben detta conserva il suo sapore in tutte le lingue.
[A thing well said will be wit in all languages].

Amore tirannico
Tyrannick Love, 1669

Le pene d''amore sono più dolci di quanto lo siano tutti gli altri piaceri.
[Pains of love be sweeter far than all other pleasures are].

La musica è poesia inarticolata.

Tutto per amore
All for Love, 1677

Gli errori, come pagliuzze, galleggiano alla superficie; chi cerca perle deve tuffarsi in profondità.

Assalonne e Achitofel
Absalom and Achitophel, 1681 - Selezione Aforismario

Guardati dalla furia dell'uomo paziente.
[Beware the Fury of a Patient Man].

Alla pazzia è affine il grande genio; solo una sottile parete li divide.
[Great wits are to madness near allied end thin partitions do their bounds divide]. 

Il desiderio della grandezza è un peccato divino.

Non è sempre vera l'opinione popolare; i più possono errare grossolanamente come i pochi.
[Nor is the people's judgment always true: the most may err as grossly as the few].
Guardati dalla furia dell'uomo paziente. (John Dryden)
Il frate spagnolo
The Spanish Friar, 1681

V'è un certo piacere nell'essere matti che nessuno, se non il matto, conosce.
[There is a pleasure in being mad, which none but madmen know].

Religio Laici
Religio Laici, 1682

Come può il meno comprendere il maggiore, o la ragione finita raggiungere l'infinito?

Un uomo può essere trascinato alla passione con l'inganno, ma guidato alla verità soltanto con la ragione.

La cerva e la pantera
The Hind and the Panther, 1687

L'amicizia, in sé stessa un santo legame, è resa più sacra dall'avversità.

Don Sebastiano
Don Sebastian, 1690

Sei un uomo di Stato e non sei ipocrita? Impossibile! Non diffidare dei tuoi pregi.

Re Artù
King Arthur, 1691

La guerra è il commercio dei re.

Tutte le ereditiere sono belle.
[All heiresses are beautiful].

Saggio sulla Satira
An Essay on Satire, 1692

Che stupida e insensibile bestia è l'uomo, che pure vuol signoreggiare su tutto il resto!

La festa di Alessandro
Alexander's Feast, 1697

La guerra è fatica e fastidio; l'onore una bolla vuota.

Palamone e Arcita
Palamon and Arcite, 1700

L'amore è una malattia senza una cura.

Il mondo è un albergo, e la morte la fine del viaggio.
Una cosa ben detta conserva il suo sapore in tutte le lingue. (John Dryden)
Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

L'autodifesa è la più antica legge della Natura.
[Self-defence is Nature's eldest law].

Amore. La forma più nobile di demenza.

Chi affida un segreto a un servitore ne fa il proprio padrone.
[He who trusts secrets to a servant makes him his master].

È meglio evitare l'esca che dibattersi nella trappola.

Gli errori, come pagliuzze, galleggiano in superficie; chi cerca perle si deve tuffare nel profondo. 

Il ballo è la poesia dei piedi.
[Dancing is the poetry of the foot].

Il merito sfida l'invidia.

L'amore è la ricompensa dell'amore.
[Love is love's reward].

L'amore non è nella nostra scelta ma nel nostro destino.

Non togliere la vita che non puoi dare, perché tutte le cose hanno un uguale diritto a vivere.

Se la passione regna, quanto è debole la ragione!
[If passion rules, how weak does reason prove!].

Solo i crimini che hanno successo sono giustificati.

Qui giace mia moglie: qui lasciatela giacere! Lei ora riposa, e così anch'io.
[Here lies my wife: here let her lie! Now she's at rest, and so am I].
(Epitaffio coniato da John Dryden per la moglie Elizabeth, che gli sopravvisse).

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: William Shakespeare

Nessun commento: