Barare - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul barare e sui bari. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul bluff, l'imbroglio, la truffa, la frode e il raggiro. [I link sono in fondo alla pagina].
Soddisfa più una sconfitta pulita dove hai dato tutto,
piuttosto che una vittoria ottenuta barando. (Jury Chechi)
Barare
© Aforismario

Il Tempo è un giocatore avido che vince senza barare, a ogni colpo.
Charles Baudelaire, I fiori del male, 1857/61

C'è una dignità immensa, nella gente, quando si porta addosso le proprie paure, senza barare, come medaglie della propria mediocrità.
Alessandro Baricco, Castelli di rabbia, 1991

La montagna mi ha insegnato a non barare, a essere onesto con me stesso e con quello che facevo. Se praticata in un certo modo è una scuola indubbiamente dura, a volte anche crudele, però sincera come non accade sempre nel quotidiano.
Walter Bonatti, Montagne di una vita, 1995

È facile vedere i difetti altrui, più difficile vedere i tuoi. Vagli i difetti degli altri come la pula, i tuoi li nascondi come un baro nasconde un lancio perdente.
Siddhārtha Gautama Buddha, Dhammapada (Versi della Legge), V sec. a.e.c.

Quello che in Dio disturba di più è che non bara. Mai un trucco, una sregolatezza, un delirio... Ma ogni volta gli scrupoli d’un meticoloso croupier.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Uno scrittore ha sempre una vita di scorta quando ha deciso di barare con la sua. 
Aldo Busi, Altri abusi, 1989

I giochi di prestigio, o il barare alle carte, sono una metafora della realtà quotidiana, dei rapporti fra le persone. 
Gianrico Carofiglio, Il passato è una terra straniera, 2004 

Non si può barare al "gioco" della psicoterapia. Si è subito smascherati, almeno da quelli che non vogliono un baro al loro tavolo della sofferenza.
Aldo Carotenuto, La nostalgia della memoria, 1988

Ho perso tutto nell'avventura della mia vita, il mio onore però, grazie a Dio, è intatto. La mia colpa? Aver sempre detto la mia verità. Senza barare. Trovo indegno barare… Come san Tommaso ho voluto
vedere per credere. Ho visto. Peggio per me!
Louis-Ferdinand Céline, intervista,1948

Soddisfa più una sconfitta pulita dove hai dato tutto, piuttosto che una vittoria ottenuta barando.
Jury Chechi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mai giocare [...] con gente che non si conosce o in bische clandestine. Quasi sempre c'è il baro.
Piero Chiara, Il piatto piange, 1962

Dare su qualsiasi cosa, compresa la morte, giudizi irreconciliabili è l’unica maniera di non barare.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Nel gioco della vita coloro che barano sono quasi sempre coloro che hanno maggiori onori.
Carlo Cipolla (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Baro: un signore che non gioca per divertirsi.
Adrien Decourcelle, Le formule del dottor Gregorio, 1868

Al poker sbirciare il gioco dell’avversario nel riflesso del vetro è barare. In politica è anticipare.
Marc Dugain, La maledizione di Edgar, 2005

Il baro ha tutte le carte in regola per imbrogliare.
Fulvio Fiori, Umorismo Zen, 2012

Non c'è alcun divertimento a giocare in un mondo dove tutti barano.
André Gide, Diario, 1887-1950

Barare. È il colmo d'abilità nel giuoco cosi detto d'azzardo. Non è una disonestà. È soltanto un azzardo maggiore che se va bene, bene, e se va male non porta serie conseguenze. L'onorata società dei giocatori, mentre espelle dal suo seno il baro sorpreso in flagrante, pensa che vorrebbe far come lui senza farsi scoprire.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923

Quel ragazzino è un fenomeno, a poker! Ho dovuto barare meglio di lui per vincere!
Groucho, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...

Nulla vieta di giocare allo scoperto anche con carte truccate.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Solo in cospetto della bara ci si rassegna a smettere di barare.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

lo amo colui che si vergogna quando il lancio dei dadi riesce in suo favore e si domanda: son forse un baro?
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

Se non si può barare con gli amici, non val più la pena di giocare a carte.
Marcel Pagnol, Marius, 1929

La fortuna fa come il baro nel giuoco: fa vincere qualche volta, per allettare gli altri.
Alfredo Panzini, La lanterna di Diogene, 1907

Nella vita non serve barare. Mai. Ci vuole verità in tutto.
Vittoria Puccini, intervista su Io Donna, 2010

Sarebbe veramente ridicolo chi si scandalizzasse per la presenza di un baro in una partita nei cui criteri leciti, anzi nelle cui regole è compreso anche l'imbroglio, e nella quale anche il giocatore corretto a volte si comporta in modo da essere considerato un baro per poter ingannare più facilmente i compagni di gioco. Eppure... non somigliamo tutti a questo ingenuo osservatore della partita quando, incuriositi ed eccitati, ci stringiamo attorno ai tavoli verdi della politica e stiamo a guardare i giocatori mentre si imbrogliano a vicenda o fanno finta di imbrogliarsi - senza che la cosa torni più di tanto a loro danno, visto che poi sono i curiosi, i disturbatori del gioco a dover pagare gli ammanchi e, in sovrappiù, il conto dell'intera serata?
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Ammesso il giuoco d'azzardo, il barare ne è una conseguenza né troppo più sciocca né troppo più immorale.
Renzo Sertoli Salis, Dizionario delle idee sbagliate, 1955

Ciò che brami ardentemente tu vorresti ottenerlo santamente: non vuoi barare, ma accetteresti di vincere con l'inganno.
William Shakespeare, Macbeth, 1605/08

La nostra pratica religiosa è sempre accompagnata dalla confessione: vieni perdonato dal prete, poi ricadi nello stesso peccato e torni a confessarti facendo il proposito di non ricaderci più. E stai di nuovo come un santo. L'importante è essere sinceri e non barare con il Padreterno.
Alberto Sordi, intervista di Roberto Rotondo, su 30Giorni, 2000

Penso che Dio sia soprattutto giusto e che non sarà possibile barare con lui. Conteranno le intenzioni, buone o cattive, che ci hanno spinto a fare qualcosa, e non gli effetti dei nostri atti.
Renata Tebaldi, citato in Carla Maria Casanova, Renata Tebaldi, la voce d'angelo, 1981

I bari più insidiosi sono quelli che dichiarano di mettere tutte le carte in tavola mettendole capovolte.
Frederick Wilcox (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Si dovrebbe giocare sempre lealmente quando si hanno le carte vincenti.
[One should always play fairly when one has the winning cards].
Oscar Wilde, Un marito ideale, 1895

Per chi bara c'è la bara.
Aforismario, Taccuino elettronico, 2009/...

Quando si può scommettere si può anche barare.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Bluff - Imbroglio - Truffa - Frode e Raggiro

Nessun commento: