Cucire - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi celebri e proverbi sul cucire, sul cucito, sul rammendare e sulle macchine per cucire. Come ricorda Carlo Lapucci: "Il rammendo era uno dei lavori che svolgeva la donna di casa, ma, quando si trattava di riparare vesti o capi d’importanza, era riservato a persone particolarmente abili: ovunque c’era la rammendatrice, che sapeva cucire di fino. L’operazione, diversa dal rattoppare, consiste nel rimediare agli strappi, alla consunzione di vesti o di biancheria ricostruendo la trama del tessuto, usando lo stesso filato del panno originale, cosicché alla fine con un rammendo perfetto il danno risulta quasi invisibile. Questo permetteva di usare l’indumento finché non era logoro". [Dizionario dei proverbi italiani, 2006].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla sartoria, l'ago, il filo e le forbici.
Per aver cucito un bottone non si diventa sarti. (Proverbio)
Cucire / Rammendare
© Aforismario

La ragione taglia e divide sempre come un paio di forbici. Il cuore cuce le cose insieme e le unisce come un ago. Il sarto usa entrambi.
Mata Amritanandamayi [1]

Io ho imparato a cucire, a cucinare, a fare l'idraulico, anche a darmi una pacca sulla spalla se è necessario. E tutto per non dover chiedere niente a nessuno.
Arnold (Harvey Fierstein), in Amici, complici, amanti, 1988 

Anche l'amore, come il sarto alle prime armi, taglia senza cucire.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Non c'è amore, che come un abito, se rovesciato non mostri cuciture.
Mirko Badiale (Aforismi inediti su Aforismario)

Cucire è tutto. La scienza degli uomini altro non è che cucire. L’astronomia è una cucitrice.d’ipotesi, la giurisprudenza di paradossi, la medicina di aforismi, la poesia di castelli in aria, la religione di miracoli, la politica di perfidie, la botanica di spinacci e di fichi secchi, la zoologia di grilli e di orsi bianchi. Per lo che tutto, un poco più di rispetto per la mia cucitrice, che era la provvidenza.
Angelo Brofferio, I miei tempi, 1859

S'ellè fanciulla femmina, polla a cucire, e non a leggere, ché non istà troppo bene a una femmina sapere leggere.
Paolo da Certaldo, Libro dei buoni costumi, XIV sec.

Per prima cosa io non disegno, non ho mai disegnato un vestito. Adopero la mia matita solo per tingermi gli occhi e scrivere lettere. Scolpisco il modello, più che disegnarlo. Prendo la stoffa e taglio. Poi la appiccico con gli spilli su un manichino e, se va, qualcuno la cuce. Se non va la scucio e poi la ritaglio. Se non va ancora la butto via e ricomincio da capo… In tutta sincerità non so nemmeno cucire.
Coco Chanel, citato in Sofia Gnoli, Un secolo di moda italiana, 1900-2000, 2005

Oh! quelle donne che amano in segreto l'abnegazione, il cucito, i lavori domestici... quelle che hanno una cura fanatica degli abiti dell'uomo, soprattutto dei pantaloni, bifidi e misteriosi...
Colette, Il puro e l'impuro, 1941

L'amore è sutura. / Sutura non benda, sutura − non scudo / (Oh, non chiedere difesa!). / Sutura, con cui il vento è cucito alla terra, / come io a te sono cucita.
Marina Cvetaeva, Poesie, XX sec.

Il saper cucire a noi donne tanto appartiene, quanto a voi uomini il sapere scrivere.
Lodovico Dolce, Istituzione delle donne, 1545

Il cuore è la stoffa che si lacera prima di ogni altra, e che si rammenda più presto.
Alexandre Dumas (figlio) (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Se ti manca l'amore, è come cucire senza filo.
Josemaría Escrivá de Balaguer (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Solo chi è tagliato sa cucire certi strappi.
Nicola Farina (Aforismi inediti su Aforismario)

La preoccupazione suprema è l'essere umano. La macchina non dovrebbe tendere ad atrofizzare le membra di una persona. Per esempio, farei qualche intelligente eccezione. Prendete il caso della macchina per cucire Singer. È una delle poche cose utili che siano mai state inventate, e la sua stessa invenzione è un romanzo. Singer vide che sua moglie si affaticava nel noioso lavoro di cucire e ricucire a mano, e semplicemente per amore di lei ideò la macchina per cucire, per risparmiarle una fatica inutile. Egli, tuttavia, non risparmiò fatica soltanto a lei, ma a chiunque può acquistare una macchina per cucire. [...] La macchina per cucire è nata dall'amore.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Ci sono matrimoni che si strappano, altri che si sfilacciano. È più facile ricucire quelli che rammendare questi.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Le ossa si rompono, gli organi cedono, la pelle si lacera. Possiamo ricucire la pelle e riparare il danno, alleviare il dolore. Ma quando la vita va in pezzi, quando noi andiamo in pezzi, non c'è una scienza, non ci sono regole scritte, possiamo solo camminare a tentoni. 
Meredith Grey (Ellen Pompeo), in Grey's Anatomy, 2005/13

Non basta saper cucire! Dovete incantare.
Sarah Lark, Il canto dei Maori, 2008

Bello come [...] l'incontro fortuito sopra un tavolo da dissezione tra una macchina per cucire e un ombrello!
Lautréamont, I Canti di Maldoror, 1869

La cura dei bachi da seta era uno di quei lavori supplementari che s'affidavano principalmente alle donne, perché non restassero in ozio: avevano solo da partorire fino a una dozzina di figli, da allevarne mezza dozzina, da cucinare per tutti, lavare, stirare, spazzare, rifare i letti, vuotare i vasi, lavare i piatti, cucire, rattoppare, rammendare, badare alle galline, curare i malati, pregare per il marito, andare in chiesa e baruffare un po' con le vicine. Come riuscissero ad andare anche in filanda non ho mai capito. 
Luigi Meneghello, Libera nos a malo, 1963

Un mestiere non consiste solo nel saper cucire o pettinare, è anche saper interpretare ciò che vuole il cliente, o addirittura convincerlo a volere qualcosa.
Massimiliano Morini, La traduzione, 2007

Lo speculatore sa che tutte le donne sono condannate a farsi concorrenza in pochi lavori e che le operaie debbono per di piú sostenere la concorrenza delle non operaie. La macchina non ha fatto che aggiungere alle tue fatiche senza aggiungere al tuo salario. Invece di cucire una camicia in tre giorni per tre lire, tu cucirai tre camicie in un giorno e non avrai ancora che una lira e per dipiú avrai il petto dolente, la testa intontita e avrai diminuita la domanda della tua mano d'opera avendo fatto una maggior produzione.
Anna Maria Mozzoni, La liberazione della donna, 1864

Odio la donna che si offre per dovere e, fredda e asciutta, pensa al suo lavoro di cucito mentre fa l'amore.
Ovidio, L'arte d'amare, I sec.

Bisogna stare attenti agli ingegneri. Cominciano con le macchine per cucire e finiscono con la bomba atomica. 
Marcel Pagnol, Critica dei critici, 1949

Sai, ci sono persone che vivono con l’anima cucita sulla pelle. Ecco, quando si stringono persone così, bisogna fare attenzione a usare solo le braccia del cuore.
Selene Pascasi, In attesa di me, 2015

Giungendo al passaggio a livello della maturità si sente il bisogno di piantare i chiodi nelle pareti di una piccola casa nostra, si pensa con desiderio a un sano profumo di caffè tostato e alla musica di una macchina da cucire. 
Pitigrilli (Dino Segre), su Ribalta, 1973

Ho deciso di sbottonarmi, seguite il filo del mio discorso: Quando si tratta di darci un taglio, non bisogna stare a ricamarci su. Ma, se si tratta di ricucire un rapporto, allora è tutto un altro paio di maniche. Mi concedo uno strappo alla regola e cerco di metterci una pezza. Non ho la stoffa per vestire i panni del duro.
Richi Selva (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Pensate a quelle signore che si preparano all'ultimo giorno della loro vita tessendo cuscini da toilette per tema di tradire un interesse troppo vivo nel loro destino: quasi si potesse uccidere il tempo senza ferire l'eternità.
Henry David Thoreau, Walden o Vita nei boschi, 1854

[Per cucire], fece come gli uomini hanno sempre fatto, e probabilmente faranno sempre, fino alla fine dei tempi... tenne immobile l'ago e cercò di infilare il filo nella cruna, che è l'opposto di come fanno le donne.
Mark Twain, Il principe e il povero, 1881

Non sappiamo rammendare un calzino, ma si vorrebbe migliorare il mondo.
Mario Vassalle, Una notte di luna, 2017

Se l’Odio acceca gli occhi, la Vanità cuce le palpebre con del filo di ferro.
Oscar Wilde, De Profundis, 1897 (postumo, 1962)

Il cucito è la prosa della sartoria, il ricamo ne è la poesia.
Anonimo

− È vero che aiuti tua moglie a lavare i piatti?
− Sì, ma in compenso lei mi aiuta a rammendare i calzini.
Anonimo

Proverbi su Cucire e Rammendare
  • Chi ben taglia, ben cuce.
  • Chi cuce senza far nodo al filo perde filo e sospiro.
  • Chi ha pazienza col filo, ha pazienza col marito.
  • Chi non fa il nodo alla gugliata perde il punto e la tirata.
  • Chi non fa il nodo perde il punto.
  • Chi non rattoppa le brache strappate mostra il culo la domenica e le altre feste comandate.
  • Chi rammenda il panno ci passa un altro anno.
  • Chi sa cucire coll’ago vecchio sa cucire col nuovo.
  • Chi si cuce i panni addosso in capo a tre giorni si trova nel fosso.
  • Chi si punge, impara a cucire.
  • Chi taglia, taglia e chi cuce ragguaglia.
  • Donna che si marita deve avere la dote nelle dita.
  • La gugliata di filo troppo sottile spesso si rompe.
  • La gugliata ha il passo corto.
  • Lunga gugliata maestra sgarbata.
  • Per aver cucito un bottone non si diventa sarti.
  • Quando scappa un punto ne scappan cento.
  • Rammendando la roba vecchia risparmi la nuova.
  • Se non rammendi te ne penti mostrando il culo come i denti.
  • Tra il parere e l’essere ci sta quanto tra il cucire e il tessere.
Per comporre una lite, non portare un coltello che taglia, ma un ago che cuce.
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sartoria - AgoFiloForbici

Nessun commento: