Forbici - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle forbici. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla sartoria e il coltello.
Non bisogna lasciare le forbici aperte perché potrebbero tagliare
il filo del destino. (Ramón Gómez de la Serna)
Forbici
© Aforismario

Forbice: unendosi divide.
Emma Agazzi [1]

La ragione taglia e divide sempre come un paio di forbici. Il cuore cuce le cose insieme e le unisce come un ago. Il sarto usa entrambi.
Mata Amritanandamayi [1]

In profumeria. "Avete qualcosa per i capelli grigi?" "Sì, forbici, ciabatte e molto rispetto!"
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

Insegna del tempo, le forbici: "Il tempo va dattorno con le force ... "; oppure: "Non recidere, forbice, quel volto ... " Il tempo è un sarto, dunque.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Come forbici dal parrucchiere, gli aforismi sfoltiscono le idee.
Rinaldo Caddeo, Etimologie del caos, 2003

Credo più nelle forbici che nella penna.
Truman Capote [1]

Lo stile del giornalismo odierno è «forbice e colla».
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Il miglior modo per eliminare una macchia di caffè su una giacca di seta è con un paio di forbici.
Leopold Fechtner [1]

Cogliere l'attimo in cui una cosa - un paio di forbici, un gioiello - svela ciò che è, questa è poesia.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Il fatto è che con l'alta tecnologia si finisce sempre con l'usare le forbici.
[The thing with high-tech is that you always end up using scissors].
David Hockney [1]

Non ho mai incontrato nessuno che non pensasse che fosse una piacevole sensazione tagliare la carta stagnola con le forbici.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

Non recidere, forbice, quel volto, / solo nella memoria che si sfolla, / non far del grande suo viso in ascolto / la mia nebbia di sempre.
Eugenio Montale, Non recidere, forbice, quel volto, in Le occasioni, 1939

Era una vista toccante, che avrei voluto ritagliare con le forbici e attaccare con uno spillo alle pareti della mia memoria.
Haruki Murakami, La ragazza dello Sputnik, 1999

Per fortuna ci sono oggetti intramontabili che sfidano il tempo e gareggiano valorosamente con la modernità. Le forbici, per esempio, eleganti e geniali. 
Luigi Pintor, Il nespolo, 2001

"Il re, un giorno, si recò dal grande mistico Farid. S'inchinò e gli offrì un paio di forbici tempestate di diamanti. Farid le ammirò ma le restituì al visitatore: «Grazie per il dono magnifico; ma io non ne faccio uso. Dammi piuttosto un ago». «Ma se hai bisogno di un ago, ti saranno utili anche le forbici», replicò il re. «No - spiegò Farid - le forbici tagliano e separano. Un ago, invece, cuce e unisce ciò che era diviso. Il mio insegnamento è fondato sull'amore e sulla comunione. Mi occorre un ago per ricucire l'unità e non le forbici per tagliare e dividere»". Questo apologo della tradizione musulmana sufi [...] è al tempo stesso un augurio e un impegno. È, innanzitutto, un augurio per l'anno che sta per nascere, perché gli uomini usino meno le forbici della divisione: hanno già abbastanza squarciato il tessuto della comune umanità, frantumandolo in tanti scampoli dispersi. È anche un impegno a prendere tra le dita l'ago infilandolo col refe del dialogo.
Gianfranco Ravasi, su Avvenire, 2003

La vita di suo marito era appesa a un filo… fu una vera tragedia. Non trovava le forbici.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Inutile fare un discorso alle mie forbici. Amano tagliar corto.
Guido Rojetti, ibidem

Non bisogna lasciare le forbici aperte perché potrebbero tagliare il filo del destino.
Ramón Gómez de la Serna, Greguerías, 1917/60

Il matrimonio somiglia a un paio di forbici: così unito da non poter essere separato, spesso orientato in direzioni opposte, ma capace di punire chi si mette in mezzo.
Sydney Smith (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Prendete un giornale. / Prendete delle forbici. / Scegliete da questo giornale un articolo avente la lunghezza che desiderate dare alla vostra poesia. / Ritagliate l’articolo. / Ritagliate poi con cura ciascuna delle parole che formano l'articolo e mettetele in un sacchetto. / Agitate dolcemente. / Tirate fuori ciascun ritaglio uno dopo l’altro disponendoli nell'ordine in cui sono usciti dal sacchetto. / Copiate scrupolosamente. / La poesia vi rassomiglierà. / Ed eccovi diventato uno scrittore infinitamente originale e di una sensibilità incantevole, benché incompreso dal volgo.
Tristan Tzara, Per fare una poesia dadaista, in Manifesto sull'amore debole e l’amore amaro, 1921 [Traduzione dal francese a cura di Aforismario].

Proverbi sulle Forbici
  • Cattiva sarta non trova mai le forbici.
  • Forbici, coltelli e cerini non vanno bene in mano ai bambini.
  • Tristo il barbiere che non ha forbici e rasoio.
La lengua de le done la xe come la forbese, o la tagia o la ponze.
]La lingua delle donne è come una forbice, o taglia, o punge].
Proverbio veneto

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sartoria - Coltello

Nessun commento: