Joseph Conrad - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Joseph Conrad (Berdicev 1857 - Bishopsbourne 1924), scrittore polacco naturalizzato britannico. Ha affermato Conrad: "La natura delle mie conoscenze delle impressioni e delle idee in cui ebbero origine le mie opere, ha dipeso direttamente dalle condizioni stesse della mia vita". Le seguenti citazioni di Joseph Conrad sono tratte da alcuni dei suoi libri più famosi, tra cui: Cuore di tenebra (Heart of Darkness, 1899-1902), Lord Jim (1900), Nostromo (1904), Sotto gli occhi dell'Occidente (Under Western Eyes, 1911).
Joseph Conrad
Il negro del "Narciso"
The Nigger of the 'Narcissus': A Tale of the Sea, 1897  

La vera pace di Dio comincia in qualunque punto a mille miglia dalla terra più vicina

Un'opera che aspiri, per quanto umilmente, alla condizione di arte, dovrebbe portare in ogni riga la propria giustificazione.  

Cuore di tenebra
Heart of Darkness, 1899-1902 - Selezione Aforismario

È impossibile comunicare la sensazione della vita di un qualsiasi momento della propria esistenza, ciò che rende la sua verità, il suo significato, la sua essenza sottile e penetrante. È impossibile.

La vita è un enigma ancor piú oscuro di quanto non vogliano credere certuni.

Si vive come si sogna: perfettamente soli. 

Il lavoro non mi piace − non piace a nessuno − ma mi piace quello che c'è nel lavoro: la possibilità di trovare sé stessi.
[I don't like work − no man does − but I like what is in work − the chance to find yourself].

Lo spirito dell'uomo è capace di tutto, perché contiene tutto, tutto il passato e tutto il futuro. 

Le storie dei marinai sono di una semplicità assoluta, e il loro significato può stare tutto intero nel guscio di una noce.

Non c'è niente di misterioso per un marinaio se non il mare stesso, che è padrone della sua esistenza e imperscrutabile come il destino.

È privilegio della prima giovinezza vivere in anticipo sui propri giorni, in tutta la bella continuità di speranze che non conosce pause o introspezioni. Si chiude dietro di noi il cancelletto della pura fanciullezza – e ci si addentra in un giardino incantato. Persino le ombre vi risplendono promettenti. Ogni svolta del sentiero è piena di seduzioni. E questo non perché sia una terra inesplorata. Si sa bene che tutta l'umanità ha già percorso questa strada. È il fascino dell'esperienza universale dalla quale ognuno si aspetta una sensazione particolare e personale – un po' di noi stessi.

Che bizzarra cosa la vita – questo misterioso congegnarsi di implacabile logica in vista di uno scopo tanto futile. Il più che se ne possa sperare è una certa qual conoscenza di se stessi – che giunge troppo tardi – e una messe di inestinguibili rimpianti.
Tradire. Parola grossa. Che significa tradimento? Di un uomo si dice
che ha tradito il suo Paese, i suoi amici, la sua innamorata. In realtà l'unica
cosa che un uomo può tradire è la sua coscienza. (Joseph Conrad)
Lord Jim
Lord Jim, 1900 

Niente è più terribile che osservare un uomo colto nel mezzo non di un crimine, ma di una debolezza più che criminale.

Un uomo si giudica dai suoi nemici non meno che dai suoi amici.

La vanità gioca dei brutti scherzi alla memoria. 

Il vero significato del crimine risiede nel suo essere una violazione alla fiducia del consorzio umano.

Si giudica un uomo dai suoi nemici oltre che dai suoi amici.

Le idee sono fannulloni, vagabondi che bussano alla porta di servizio della nostra mente, e ognuna di esse ci toglie un poco della nostra essenza, ognuna ci ruba una briciola della fiducia in quelle poche, semplici nozioni, alle quali dobbiamo attenerci, se vogliamo vivere decentemente e morire senza rimpianti!

Tifone
Typhoon, 1902

Aveva navigato sulla superficie degli oceani come certi uomini sfiorano gli anni della vita per poi calare dolcemente in una placida tomba, ignorando la vita stessa fino all'ultimo, senza essere mai stati costretti a constatare tutto quel che può contenere in fatto di perfidia, di violenza e di terrore. Esistono, sul mare e sulla terra, uomini così fortunati... o così disdegnati dal destino o dagli oceani.

La lunga, eterna tensione di una tempesta produce questo effetto: l'attesa interminabile della catastrofe culminante. Ed è fisicamente spossante il semplice avvinghiarsi alla vita in quel tumulto eccessivo.

Nostromo
Nostromo: A Tale of the Seaboard, 1904 - Selezione Aforismario

Nessuna occupazione è seria, neppure quando l'ammenda per il fallimento è rappresentata da una pallottola in petto. 

Soltanto nella nostra attività troviamo la salutare illusione di un'esistenza indipendente dall'universo intero, del quale tuttavia costituiamo soltanto una parte trascurabile.

Il valore d'una frase risiede nella personalità di chi la pronuncia, perché nulla di nuovo può più essere detto da creatura umana. 
Il lavoro non mi piace − non piace a nessuno − ma mi piace quello
che c'è nel lavoro: la possibilità di trovare sé stessi. (Joseph Conrad)
Caspar Ruiz 
Caspar Ruiz: A Romantic Tale, 1906 

Tutti gli uomini sono fratelli e perciò sanno troppe cose l'uno sul conto dell'altro. 

Lo specchio del mare
The Mirror of the Sea: Memories and Impressions, 1906

Il mare non è mai stato amico dell'uomo. Tutt'al più è stato complice della sua irrequietezza.
[The sea has never been friendly to man. At most it has been the accomplice of human restlessness].

Un artista è un uomo d'azione, sia che crei un personaggio, inventi un espediente o trovi la via d'uscita da una situazione complicata.  

L'agente segreto 
The Secret Agent: A Simple Tale, 1907 

La macchia di quel rassegnato pessimismo che corrompe il mondo. 

La verità può essere più crudele della caricatura.

La Natura ha benignamente provveduto a che ciascuno sia un eroe per il suo servitore, altrimenti bisognerebbe che gli eroi si spazzolassero gli abiti da sé.
Nella vita, sapete, non c’è gran scelta. O si marcisce o si arde.
(Joseph Conrad)
Sotto gli occhi dell'Occidente
Under Western Eyes, 1911 - Selezione Aforismario

Nella vita, capite, non c’è gran scelta. O marcire o ardere..
[In life, you see, there is not much choice. You have either to rot or to burn]. 

Quanto più una persona è intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo.

Non è necessario credere in una fonte sovrannaturale del male: gli uomini da soli sono perfettamente capaci di qualsiasi malvagità.

La vera vita di un uomo è quella che gli viene accordata nel pensiero degli altri uomini, per rispetto o per amore.

Tradire. Parola grossa. Che significa tradimento? Di un uomo si dice che ha tradito il suo Paese, i suoi amici, la sua innamorata. [...] In realtà l'unica cosa che un uomo può tradire è la sua coscienza.
[Betray. A great word. What is betrayal? They talk of a man betraying his country, his friends, his sweetheart. There must be a moral bond first. All a man can betray is his conscience].
Come faccio a spiegare a mia moglie che quando
guardo fuori dalla finestra sto lavorando? (Joseph Conrad)
Chance
Chance: A Tale in Two Parts, 1913

Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell'avere a che fare con uomini.
[Being a woman is a terribly difficult trade since it consists principally of dealings with men].

La locanda delle streghe
The Inn of the Two Witches, 1913

Sessant'anni non è una brutta età, se non quando se ne considera la prospettiva, ciò che noi facciamo, nella maggior parte, con sentimenti molto confusi. È un'età calma; praticamente, la partita è al termine; e tenendosi in disparte, ciascuno comincia a ricordare, con una certa vivezza, l'uomo abile che ha saputo essere nel corso della sua esistenza.

Vittoria
Victory, 1915 - Selezione Aforismario

L'ultima cosa che una donna accetterà di scoprire nell'uomo che ama o dal quale soltanto dipende, è la mancanza di coraggio.

Guai all'uomo il cui cuore da giovane non ha appreso a sperare, ad amare e a riporre fiducia nella vita!
[Woe to the man whose heart has not learned while young to hope, to love — and to put its trust in life!].

Il pensiero è il più grande nemico della perfezione.

L'abitudine di riflettere profondamente è, sono costretto a dirlo, la più perniciosa fra tutte le abitudini prese dall'uomo civile.

La linea d'ombra
The Shadow Line, 1917

O si è marinaio o non lo si è. E io di esserlo non avevo dubbi.

La freccia d'oro 
The Arrow of Gold: A Story between two Notes, 1919 

Nel cogliere il frutto della memoria si corre il rischio di sciuparne il fiore.

Lettere
Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore.

Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

Come faccio a spiegare a mia moglie che quando guardo fuori dalla finestra sto lavorando?
[How do I explain to my wife that when I look out the window I’m working?].

Metti a nudo il tuo cuore, e la gente starà ad ascoltarti per quello – e solo quello è interessante.

Qualunque stato mentale, anche la pazzia, ha il suo equilibrio, fondato sulla stima di noi stessi.

I baci sono ciò che resta della lingua del Paradiso. [Attribuito].

Seguire il sogno e ancora seguire il sogno e così in eterno - usque ad finem. [1]

Note
  1. Usque ad finem: Fino alla fine.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Arthur Conan DoyleDaniel DefoeThomas Hardy

Nessun commento: