Robert Louis Stevenson - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Robert Louis Stevenson (Edimburgo 1850 - Vailima 1894), scrittore scozzese. Riguardo alla scrittura, ha affermato Robert Louis Stevenson: "Chiunque abbia diligenza, carta e tempo sufficienti è in grado di scrivere un racconto breve – un racconto scadente, voglio dire; ma non tutti possono aspirare a scrivere un romanzo, sia pure scadente. È la lunghezza che ammazza". Le seguenti citazioni di Robert Louis Stevenson sono tratte da alcuni dei suoi libri più noti, tra cui: Elogio dell’ozio (An Apology for Idlers, 1877), Virginibus Puerisque e altri scritti (Virginibus Puerisque, and Other Papers, 1881), La freccia nera (The Black Arrow, 1883), Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde (The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886).
Robert Louis Stevenson
Elogio dell’ozio
An Apology for Idlers, 1877 - Selezione Aforismario

Se un ragazzo non è in grado di imparare qualcosa dalla strada, non è in grado di imparare nulla.

Mentre altri si riempiono la memoria di una quantità di parole inutili, che dimenticheranno prima di una settimana, l'ozioso può imparare qualche cosa di veramente utile: suonare il violino, riconoscere un buon sigaro, parlare con garbo e naturalezza a tutti i tipi di uomini.

Chi ha molto osservato il puerile piacere della gente nel coltivare le proprie manie, guarderà alle proprie con indulgenza e ironia. Non lo si sentirà mai tra i dogmatici.

L'attività frenetica, a scuola o in università, in chiesa o al mercato, è sintomo di scarsa voglia di vivere. La capacità di stare in ozio implica una disponibilità e un desiderio universale, e un forte senso d'identità personale.

La devozione perpetua a ciò che un uomo chiama i suoi affari, può essere sostenuta soltanto dal perpetuo oblio di molte altre cose.

Non c'è dovere che sottovalutiamo di più del dovere di essere felici.

L'ozioso ha un'altra e più importante qualità: la saggezza. Chi ha molto osservato il puerile piacere della gente nel coltivare le proprie manie, guarderà alle proprie con indulgenza e ironia. Non lo si sentirà mai tra i dogmatici. Avrà una grande e spassionata tolleranza per gente e opinioni di ogni genere. Non scoprirà verità straordinarie, ma neppure accetterà cocenti falsità.

Dobbiamo rivalutare il significato di ozio dandogli la connotazione positiva di ricerca del piacere all'interno del difficile mestiere di vivere.

Se una persona non è felice se non rimanendo in ozio, in ozio deve rimanere.

Il cosiddetto ozio − che non è affatto il non fare nulla, ma piuttosto il fare una quantità di cose non riconosciute dai dogmatici regolamenti della classe dominante − ha lo stesso diritto dell’operosità di sostenere la propria posizione.

I libri sono una bella cosa a modo loro, ma sono un ben misero surrogato della vita.

Esiste una specie di morti viventi, di gente banale che a malapena ha coscienza di esistere se non nell'esercizio di qualche occupazione convenzionale. Portateli in campagna o imbarcateli su una nave e vedrete quanto si struggeranno di nostalgia per il lavoro o il loro studio. Non sono mossi da curiosità, non sanno abbandonarsi alle sollecitazioni del caso, non provano piacere nel mero esercizio delle loro facoltà, e, a meno che la necessità non li incalzi minacciandoli con un bastone, non muoveranno un dito. Non vale la pena di parlare con gente simile: sono incapaci di abbandonarsi alla pigrizia, la loro natura non è abbastanza generosa; e trascorrono in una specie di coma le ore che non sono applicate a una frenetica furia di arricchirsi.

In viaggio con un asino nelle Cévennes
1879

Io non viaggio per andare in qualche posto ma per viaggiare; viaggio per il piacere di viaggiare. L'essenziale è muoversi; provare un po' più da vicino le necessità e i rischi della vita, lasciare il soffice letto della civiltà e sentire sotto i piedi il granito terrestre con, a volte, la lama tagliente della selce.

Virginibus Puerisque e altri scritti
Virginibus Puerisque, and Other Papers, 1881 - Selezione Aforismario

Chi mostra di essere troppo diligente, a scuola o nella vita, in chiesa o al mercato, mostra un sintomo di scarsa vitalità. 

Il matrimonio è simile alla vita in questo, che è un campo di battaglia, non un letto di rose. 

Il tempo in genere è bello, quando la gente si corteggia.

Le bugie più crudeli sono spesso dette in silenzio. Un uomo può essere rimasto seduto in una stanza per ore senza aprir bocca, e tuttavia uscire da quella stanza come un amico sleale o un vile calunniatore.

L'uomo è una creatura che non vive di solo pane, ma principalmente di frasi fatte.

Ogni errore, non solo verbale, è un modo forte di affermare che la verità corrente è incompleta. 

La vera saggezza è stare sempre al passo e cambiare con buona grazia col mutare delle circostanze.

Viaggiare animati dalla speranza è meglio che arrivare. 

Vecchi e giovani stiamo tutti facendo la nostra ultima crociera.

Spesso le bugie più crudeli sono dette in silenzio. Un uomo può essere rimasto seduto in una stanza per ore senza aprir bocca, e tuttavia uscire da quella stanza come un amico sleale o un vile calunniatore.
Se i tuoi principi morali ti rendono triste, puoi essere certo che sono sbagliati.
(Robert Louis Stevenson)
Studi senza pretese su uomini e libri
Familiar Studies of Men and Books, 1882

Essere ciò che siamo, diventare ciò che siamo capaci di diventare, questo è il solo fine della vita. 

La politica è forse l'unica professione per la quale non si considera necessaria nessuna preparazione specifica.

Odio il cinismo più del diavolo; a meno che siano la stessa cosa. 

Gli accampati di Silverado
The Silverado Squatters, 1883

Il vino è poesia imbottigliata.

Il turismo è l'arte della delusione.

La freccia nera 
The Black Arrow, 1883 

Cosa vale la penitenza se non avete intenzione di riparare i torti ai quali avete concorso? E senza la penitenza la confessione è una beffa!

È indubbio, anche se inspiegabile, che non c'è uomo cattivo che possa essere buon marinaio. Solo la gente onesta e coraggiosa può sopportare le rudi carezze del mare.

Essere impiccato per una buona causa è un bel morire, si dice, sebbene non mi risulti che qualcuno sia mai tornato in terra a confermarcelo.

Il matrimonio è come la morte, nessuno ci scappa.

Prega, mio giovane cavaliere, che la vita sia dura perché la morte sia dolce; val meglio questo che l'essere ossequiato e lusingato per tutta la vita e all'ultimo precipitare nella più nera disgrazia.

Quando i signori si fanno la guerra, i contadini sono costretti a mangiare radici.

Quando si perde un vecchio amico, non c'è consolazione migliore che esserne l'erede.

Si suol dire che il ritardo genera il pericolo; ma si dice anche che chi più fa più falla; e a me pare che sia proprio questa fretta di fare che danneggia gli uomini.

Una cosa una volta fatta non può più essere cambiata o riparata da nessuna ammenda.  

Una preghiera senza donazione è come una canzone senza musica.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde
The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886

Tutti gli esseri umani che incontriamo sono una mescolanza di bene e di male.

Memorie e ritratti
Memories and Portraits, 1887 

Il primo dovere di un uomo è parlare; è questa la sua principale ragione di vita.

Un'umile rimostranza
A Humble Remonstrance, 1887

La vita è mostruosa, infinita, illogica, improvvisa e straziante; l'opera d'arte, al confronto, è nitida, finita, conchiusa in sé, razionale, corriva e slombata.

Il signore di Ballantrae 
The Master of Ballantrae, 1888

Lasciate che un uomo parli abbastanza a lungo e troverà credenti. 

Attraverso le pianure
Across the Plains, 1892

Se i tuoi principi morali ti rendono triste, puoi essere certo che sono sbagliati.
[If your morals make you dreary, depend upon it they are wrong]. 

L'epoca più oscura è oggi.

Tutti vivono per vendere qualcosa.

Emigrante per diletto
The Amateur Emigrant, 1895

Uno scopo nella vita è la sola fortuna degna d'essere cercata; e non si deve cercarlo in terre straniere, ma nel proprio cuore.

Weir di Hermiston
Weir of Hermiston, 1896

In fin dei conti i luoghi comuni sono le grandi verità poetiche.

Riflessioni e osservazioni sulla vita umana
Reflections and Remarks on Human Life, 1898

Il nostro scopo nella vita non è avere successo, ma continuare a fallire, col morale alto. 

L'arte di scrivere
The Art of Writing, 1905

L'arte dello scrivere è omettere, omettere, omettere.

Lettere
Non crediamo nel domani. Il futuro per noi è sempre nero.

Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

Il compito nella nostra vita non è di trionfare, ma di continuare a cadere serenamente.

Le cose migliori nella vita sono le più vicine: il respiro nelle narici, la luce nei tuoi occhi, i fiori ai tuoi piedi, gli incarichi nelle tue mani, il sentiero del bene proprio davanti a te. Allora non cercare di afferrare le stelle, ma svolgi le semplici cose della vita come vengono, sicuro che le funzioni quotidiane e il pane quotidiano sono le cose più dolci della vita.

Le menti serene procedono con ritmo costante sia nella buona che nell'avversa sorte, come gli orologi funzionano regolarmente anche durante i temporali.

Le menzogne più crudeli sono dette spesso tacendo: un uomo può rimaner seduto per ore senza aprir bocca ed essere tuttavia un amico sleale e uno spregevole calunniatore.

Nessuno è inutile se ha un amico. Se siamo amati, siamo anche indispensabili.

Non giudicare ciascun giorno in base al raccolto che hai ottenuto, ma dai semi che hai piantato.

Il giro a piedi va fatto da soli, perché la libertà è un requisito essenziale; dovete infatti essere sempre liberi di fermarvi o di continuare, e di seguire questo o quel tragitto secondo il vostro capriccio; e perché dovete procedere al vostro passo.

Non cercare di afferrare le stelle, ma svolgi con semplicità i compiti assegnati dalla vita, nella certezza che gli incarichi di ogni giorno e il pane quotidiano sono le cose più dolci della vita.

Per essere davvero piacevole, un giro a piedi dev'essere fatto da soli. Se lo fate in gruppo, o anche in due soltanto, al giro a piedi resta solamente il nome, diventa qualcos'altro che ricorda più il picnic.

Puoi leggere Kant da solo, ma una barzelletta devi condividerla con qualcuno.

Tieni per te le tue paure, ma condividi con gli altri il tuo coraggio.

Un amico è un dono che si fa a sé stessi.
[A friend is a gift you give yourself].

Un uomo è inutile fino a quando non ha osato tutto.

Una fame di cose senza speranza bracca i nostri spiriti per tutta la vita.

Non chiedo ricchezze, né speranze, né amore, / né un amico che mi comprenda; / tutto quello che chiedo, è il cielo sopra di me / e una strada sotto di me.
[Wealth I ask not, hope, nor love, /  Nor a friend to know me. / All I ask, the heaven above / And the road below me].

Frasi attribuite
La vita non è sempre una questione di avere delle buone carte, ma giocare bene una brutta mano.
["Life is not a matter of holding good cards, but of playing a poor hand well].

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Arthur Conan DoyleJoseph Conrad - Daniel Defoe

Nessun commento: