Ansia da Prestazione - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'ansia da prestazione, disturbo psicologico caratterizzato da agitazione, nervosismo e preoccupazione che sorgono nel momento in cui ci trova ad affrontare situazioni considerate importanti in campo lavorativo, scolastico, sportivo o sessuale. Quando l'ansia  compromette il risultato di una prestazione, può instaurarsi un circolo vizioso, per cui l'ansia causa il peggioramento della prestazione e il peggioramento della prestazione provoca l'aumento dell'ansia.
Una tipica forma di ansia da prestazione è quella che affligge molti uomini prima di un rapporto sessuale, per cui non riescono ad avere l'erezione. Tale evenienza può far crescere ulteriormente l'ansia da prestazione, per cui, attraverso un meccanismo circolare del tipo "profezia che si autodetermina", accade che l'ansia inibisce l'erezione, e il susseguirsi di tali insuccessi, a lungo andare, portano il soggetto a vivere la propria sessualità come un esame in cui bisogna verificare le proprie capacità virili e non come un'esperienza naturale e piacevole.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ansia, il panico, la preoccupazione e la prestazione considerata in generale. [I link sono in fondo alla pagina].
La vera ansia da prestazione dell’uomo moderno
non è sessuale ma genitoriale. (Diego De Silva)
Ansia da Prestazione
© Aforismario

La nostra non è vita ma ansia da prestazione.
Jacopo Cafini (Aforismi inediti su Aforismario)

La cosiddetta "ansia da prestazione", che sembra non voler cessare di mietere vittime tra gli uomini, esprime il forte disagio che il maschio italiano avverte nel momento del confronto diretto con la "nuova donna", una donna che non ha intenzione di accontentarsi e tantomeno di sottomettersi.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

Di ansia da prestazione stanno cominciando a soffrire anche le donne, rivelando in questo modo non tanto un loro crescente disagio dinanzi al rapporto sessuale, quanto piuttosto un bisogno sempre più pressante di esprimersi al meglio, senza risparmiarsi in nulla, e non correre così il rischio di sentirsi sminuite in un aspetto tanto importante.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

La sola idea di potersi trovare al cospetto di persone incaricate di valutare, criticare il nostro operato, nonché il nostro stesso modo di essere può, per alcuni di noi, costituire un peso insopportabile. Questo fardello è l'elemento che impedisce a molti studenti di compiere una buona performance in sede di esame.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

La paura dell'esame non è affatto proporzionata alla preparazione dell'esaminando: ci sono persone preparatissime in preda al panico, così come altre consapevoli della propria impreparazione eppure calme. Il nostro bagaglio psico-emotivo, dunque, funge da discrimine, agevolando alcuni di noi e ostacolando altri nel momento del temuto confronto con la prova e con le persone preposte al giudizio.
Aldo Carotenuto, Il gioco delle passioni, 2002

Con le pippe non esiste ansia da prestazione sessuale. Non c'è nessuno a parte te a giudicarti e se dovesse capitare un piccolissimo incidente di percorso e la tua erezione dovesse venire meno, non saresti costretto a dire «Non mi era mai successo prima», oppure «Forse sono stressato», o anche «È che ti amo troppo e mi emoziono». Niente di tutto questo, con le pippe è più facile. Te la cavi con Houston, abbiamo un problema, ma intanto andiamo a dormire.
Dario Cassini, Tranne mia madre e mia sorella, 2003

La vera ansia da prestazione dell’uomo moderno non è sessuale ma genitoriale.
Diego De Silva, Terapia di coppia per amanti, 2015

Esistono due tipi di studenti ansiosi: quelli la cui ansia compromette la prestazione scolastica, e quelli che riescono a far bene nonostante lo stress - o, forse, proprio grazie ad esso.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

L'aspetto paradossale dell'ansia da esame sta in questo: la stessa preoccupazione di far bene che costituisce un'efficace motivazione in alcuni studenti, spronandoli a studiare molto per prepararsi e dare una buona prestazione, può rendere vani gli sforzi di altri. Per gli individui troppo ansiosi, l'ansia pre-esame interferisce con la capacità di pensare e la memoria indispensabili affinché lo studio risulti efficace, e durante il test sopprime la lucidità mentale essenziale per ben riuscire.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Il numero di preoccupazioni che gli individui riferiscono di avere durante un esame è un fattore predittivo diretto del fallimento della loro prova. Le risorse mentali impiegate in un'attività cognitiva - la preoccupazione - vengono sottratte dalle risorse disponibili per elaborare altre informazioni: se durante un esame siamo preoccupati di fallire, presteremo meno attenzione alle risposte da dare. Le nostre preoccupazioni diventano così teorie che si autoverificano: in altre parole, non solo predicono il disastro, ma ci spingono verso di esso.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Le persone che sanno imbrigliare le proprie emozioni possono servirsi dell'ansia anticipatoria - causata, tanto per fare un esempio, da un discorso da tenere a breve, o da un esame imminente - come motivazione per prepararsi bene, e quindi per ben riuscire.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

I testi classici di psicologia descrivono il rapporto fra ansia e prestazione - compresa la prestazione intellettuale - come una curva a U rovesciata. Il picco della U corrisponde al rapporto ottimale fra ansia e prestazione, là dove un livello moderato di nervosismo serve da spinta verso un'ottima prestazione. Un livello di ansia troppo basso - il primo ramo della U - produce apatia o comunque una motivazione troppo scarsa per impegnarsi a fondo; un'ansia esagerata - l'altro ramo della U - si traduce invece nel sabotaggio di qualunque tentativo di successo.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Se qualcuno mi guarda, dimentico all'istante come si gioca e mi muovo come uno stupido fantoccio. "Ansia da prestazione" la chiamano in questo libro. Qualcosa non va nei miei motoneuroni. Io la chiamo semplicemente "farsela sotto".
Lewis McKenzie, in Jimmy Grimble, 2000

Un fattore che inibisce l'erotismo è l'abitudine a vivere una sessualità a comando, che ci condanna a fare l'amore quando lo decidiamo e nel modo migliore possibile: questo ci rende vittime della fantomatica ansia da prestazione. Finiamo quindi col vivere una sessualità tutta basata sulla performance, quindi sullo sforzo. Facciamo l'amore riferendoci a uno standard, dentro uno schema, senza gioia.
Raffaele Morelli, Come risvegliare l'eros, 2003

Il single che da troppo non vive situazioni di rapporto e-o di intimità sessuale può perdere familiarità con esse e sviluppare una forte ansia anticipatoria prima di un incontro occasionale o sporadico con l'altro sesso, seguito al momento dell'incontro da ansia da prestazione sessuale.
Raffaele Morelli, Come essere single e felici, 2003

L'ansia da prestazione sessuale nell'uomo si può manifestare in vari modi: eiaculazione precoce, erezione presente con eiaculazione assente o molto ritardata, assenza di erezione, erezione incostante. Nella donna invece come anorgasmia, difficoltà a raggiungere l'orgasmo, vaginismo. Sono situazioni che possono attivare grandi preoccupazioni e accrescere l'ansia ancora di più, soprattutto nell'uomo.
Raffaele Morelli, Come essere single e felici, 2003

L'ansia da prestazione è un tipo di ansia patologica inerente la performance. Le persone, nello svolgere un compito, hanno nella loro mente un ideale di perfezione che dev'essere rispettato. Le aspettative costruite in base a un'immagine di se stessi non congruente con la realtà sono sempre soggette a qualche forma di giudizio, proprio e altrui. La paura che si cela dietro questo disturbo è quella dell'inadeguatezza, per questo i bisogni di riconoscimento e approvazione sono necessari per mantenere alto il livello di autostima e mantenere un senso di sé coerente.
Marco Pacifico, Una bussola per l'ansia, 2017

L'ansia da prestazione è la versione laica del nostro vecchio senso di colpa religioso.
[Performance anxiety is the secular version of our old religious guilt].
Esther Perel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

A letto uomo e donna si possono fare una grande quantità di male. L'uomo sempre condizionato dal mito della sua virilità, è vulnerabile. Nella sua ansia di prestazione, si dà un gran da fare e alla fine lei magari lo guarda con fare interrogativo: "Tutto qui?". Quando, esplicitamente o meno, gli fa capire che è delusa, lui viene colpito ferocemente.
Claudio Sabelli Fioretti, Dimmi Dammi Fammi, 2000

Comodità, pigrizia, furbizia, perfezionismo, bisogno di rassicurazione, ansia da prestazione: tutto ci spinge a replicare le cose già fatte. E a considerare le novità come un’insidia o un fastidio. Siamo più gatti che rondini, noi italiani. Meno cambiamo, più siamo contenti.
Beppe Severgnini, Italiani di domani, 2012

L’ansia da prestazione avvelena il corpo e la mente; le aspettative elevate consumano, distorcendo la realtà. Prendersi una pausa da se stessi non è accontentarsi né tradirsi, ma dare un senso a ciò che si è riusciti a concludere, godendoselo.
Sandra Tagliavento (Aforismi inediti su Aforismario)

L'ansia da prestazione sessuale è una particolare forma di «fobia sociale» caratterizzata da una percezione di incapacità riguardo al compimento dell'atto sessuale in una situazione vissuta come una prova inappellabile soggetta a giudizio. È proprio questa percezione distorta che - come una profezia che si autoavvera - provoca i disturbi dell'eccitazione e dell'orgasmo che causano il fallimento di cui si ha paura.
Emiliano Toso, Come ho vinto l’ansia da prestazione sessuale, 2013

Autori sconosciuti
  • Gli amori platonici hanno un grosso pregio: niente ansia da prestazione; ma anche un grande difetto: niente prestazione.
  • Ho l’ansia da prestazione senza la prestazione.
  • L'ansia da prestazione ce l'hanno anche le donne. È solo che ce l'hanno con la bilancia.
  • L’ansia da prestazione è quando devi prestare un libro a qualcuno e hai paura che non te lo ridia più indietro.
  • L'ansia da prestazione dura molto di più della prestazione.
  • Siamo figli dell'ansia da prestazione.
  • Soffro di ansia da prestazione. Altrui.
Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ansia - PanicoPreoccupazione - Prestazione

Nessun commento: