Apprensione - Frasi sulle persone Apprensive

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'apprensione, cioè lo stato di inquietudine derivanti dal timore di possibili pericoli o di un male, e sulle persone apprensive. Secondo la definizione di Umberto Galimberti, il termine apprensione "viene utilizzato per indicare una sensazione confusa e ansiogena rivolta al futuro, e in questo caso diventa sinonimo di ansia per un pericolo imminente ο per una prospettiva incerta". [Dizionario di psicologia, UTET, 1992].
Sulla frequente apprensione dei genitori nei confronti dei figli, scrive Raffaele Morelli: "'Non fare tardi, sai che mi preoccupo!'. È la frase tipo del genitore super-apprensivo, che vive la crescente autonomia del figlio come una minaccia per il proprio equilibrio. Tipicamente suo il motto: 'Figli piccoli, problemi piccoli. Figli grandi, problemi grandi!'. La massima espressione d'amore che tale genitore si riconosce è... preoccuparsi. Riesce infatti ad angosciarsi per tutto: da un’insufficienza a scuola, a un episodio di inappetenza, a un pianto ingiustificato. Ma quel che lo manda davvero in tilt è il ritardo, per lui foriero di tragedia: dieci minuti dopo l'orario convenuto e può esser successo di tutto, dall'incidente frontale al rapimento. Quel che è peggio è che chi si riconosce in questa tipologia, è così tollerante con le proprie paure da sentirsi autorizzato ad essere assecondato dai figli. 'Lo sai che sono fatto così! Bastava una telefonata!'. Il cellulare infatti, acquistato per sicurezza anche a bambini di sette-otto anni, assume in questo caso un valore comunicativo preciso: lasciarlo acceso significa permettere al genitore di essere rassicurato costantemente; spegnerlo apre le ostilità; intervallare l'uscita con qualche squillino alla tutto okay è più che gradito. Una delle implicazioni più negative del sai che mi preoccupo!», è usare la propria ansia per disturbare il divertimento del figlio. Come a dire che il suo benessere lontano da noi collima col nostro disagio".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'ansia, la preoccupazione, l'agitazione e l'angoscia. [I link sono in fondo alla pagina].
Il nevrotico è un apprensivo pieno di risorse. (Roberto Gervaso)
Apprensione
© Aforismario

Tutto in me è fluttuante, indeciso, incerto, vago e mobile. Ho paura di concludere, di affermare, di volere e persino di vivere. Sono soltanto esitazione, dubbio, apprensione, sospensione.
[Tout chez moi est flottant, indécis, incertain, vague et mobile. Je crains de conclure, d'affirmer, de vouloir, et même de vivre. Je ne suis qu'hésitation, doute, appréhension, suspension].
Henri-Frédéric Amiel, Diario intimo, 1839/81 (postumo, 1976/94)

Sui figli si riversano speranze e timori, aspettative e apprensioni, vissute forse ancor più intensamente che nella propria vita. Per questo vengono loro inculcati comportamenti di sopravvivenza (tradizioni, morali, esperienze) che i genitori ritengono utili per il successo.
Piero Angela, Premi e punizioni, 2000

La paura è una sensazione indefinibile che almeno una volta nella vita abbiamo provato. Vi sono paure legate alla nostra infanzia per l'eccessiva apprensione esercitata su di noi dai genitori, altre generate da una immaginazione sfrenata e da un'incontrollata valutazione degli avvenimenti: ci sentiamo vulnerabili, esposti all'azione di un nemico che può trasformare la nostra vita in un inferno.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Ogni tanto bisognerebbe provare certe emozioni, anzi, si dovrebbe poter tornare ragazzi per ritrovare ancora la freschezza di un tempo e prendere con meno apprensione gli impegni inutili e i doveri non necessari della vita quotidiana.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

L'amore si sforza costantemente di eliminare le proprie fonti di precarietà e apprensione, ma qualora ci riesca inizia rapidamente ad avvizzire, e svanisce.
Zygmunt Bauman, Amore liquido, 2003

Ci sono due giorni della settimana dei quali e sui quali non ho mai preoccupazioni. Due giorni spensierati, mantenuti santamente liberi dalla paura e dall'apprensione. Uno di questi giorni è ieri, l’altro… è domani.
Robert Jones Burdette (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ogni gioia è avvelenata dalla apprensione che debba prima o poi piombarci addosso un male che sentiamo di meritare a causa di quello stesso bene che ora assaporiamo.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Meglio essere disprezzati per apprensioni eccessivamente ansiose, che rovinati da una fiducia eccessivamente sicura.
Edmund Burke, Riflessioni sulla Rivoluzione francese, 1790

Il passato è un luogo dove serbare i ricordi, non i rimpianti; il futuro reca promesse, non costante apprensione; il presente è tutto ciò di cui abbiamo realmente bisogno.
Leo Buscaglia, Nati per amare, 1992

Allorché una sventura annunciata finalmente arriva, è dieci, è cento volte più difficile da sopportare di una sventura che non ci aspettavamo. Nel corso delle nostre lunghe apprensioni l'abbiamo vissuta in anticipo, e quando si affaccia quei tormenti passati si aggiungono ai presenti, e formano insieme una massa dal peso intollerabile.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Si è ostili verso coloro che sono ossessionati dal peggio anche nel momento in cui si riconosce la giustezza delle loro apprensioni e dei loro avvertimenti. Si è molto più indulgenti verso colui che si è sbagliato perché si crede che il suo errore sia stato il frutto dell'entusiasmo e della generosità, mentre l'altro, prigioniero della propria lucidità, non sarebbe che un vile, incapace di accettare il rischio di un'illusione.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Meglio una falsa apprensione che una falsa gioia.
André Duval, Il mercenario, 1961

Il nevrotico è un apprensivo pieno di risorse.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

L'apprensivo s'aspetta sempre il peggio e, se questo non arriva, se ne cruccia.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

E nella natura umana farsi sopraffare dall'apprensione ogni volta che deve misurarsi con un'esperienza nuova.
Thomas Gordon, Genitori efficaci, 1970

È il peggioro ingannatore di sé stesso colui che vive in un'apprensione perpetua d'essere ingannato.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Una vita d'azione e di pericolo modera la paura della morte. Non solo dà la forza di sopportare il dolore, ma a ogni passo ci insegna che a tenerci legati all'esistenza è solo un filo precario. Gli uomini sedentari e studiosi sono i più apprensivi su questo punto.
William Hazlitt, Discorsi a tavola, 1821/22

Domandate alla gente di cosa abbia paura e la maggioranza risponderà: «Non temo nulla». Risposta imprecisa, perché pochi si rendono conto di essere svantaggiati, atrofizzati o paralizzati a livello fisico e spirituale da una forma di timore. Le apprensioni individuali sono talmente radicate che c'è chi passa una vita d'inferno senza accorgersene. Solo una leale autoanalisi ne svelerà la presenza.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Io reclamo il diritto d'essere infelice. Senza parlare del diritto di diventar vecchio e brutto e impotente; il diritto d'avere la sifilide e il cancro; il diritto d'avere poco da mangiare; il diritto d'essere pidocchioso; il diritto di vivere nell'apprensione costante di ciò che potrà accadere domani.
Aldous Huxley, Il mondo nuovo, 1932

Ammazzare il tempo non si può senza riempirlo di occupazioni che colmino quel vuoto. E poiché pochi sono gli uomini capaci di guardare con fermo ciglio in quel vuoto, ecco la necessità sociale di fare qualcosa, anche se questo qualcosa serve appena ad anestetizzare la vaga apprensione che quel vuoto si ripresenti in noi.
Eugenio Montale, Auto da fé, 1966

Cerchi di telefonare a qualcuno con un po’ di apprensione, ma il cellulare è spento. Riprovi un sacco di volte. Poi mandi degli sms simpatici, poi degli sms allarmati. E poi finalmente, dopo un sacco di tempo, appare un sms di risposta. Finalmente. Lo leggi con quel sentimento misto di ansia e godimento. Ma è soltanto «di nuovo contattabile» In pratica, non hai fatto nessun passo avanti.
Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile infelicità, 2015

L'ansia mastica con apprensione il futuro, il desiderio lo morde con veemenza.
Mario Postizzi, Hommelettes, 2007

Occorre maturare come l'albero che non incalza i suoi succhi e sta sereno nelle tempeste di primavera senz'apprensione che l'estate non possa venire.
Rainer Maria Rilke, Lettere ad un giovane poeta, 1929

La ragione per cui la maggior parte delle persone affrontano il futuro con apprensione anziché con anticipazione, è racchiusa nel fatto che non lo hanno disegnato per bene.
Jim Rohn, Ispirazione. consapevolezza, riflessione, a cura di Richard Bowerman, 2015

Coloro che ingannano sé stessi, generalmente, in fondo, sanno di farlo, e vivono in uno stato dì apprensione, temendo che qualche avvenimento sfavorevole li costringa a rendersi conto di qualche cosa di sgradevole.
Bertrand Russell, La conquista della felicità, 1930

Montare in un treno, scendere in un paese nuovo, girare una cantonata, incontrare una persona piuttosto che un' altra − si sa mai la piega che posson far prendere al nostro destino questi piccoli avvenimenti cui nessuno bada, e che dovrebbero invece empirci di sacra apprensione?
Ardengo Soffici, Giornale di bordo, 1915

L'ottimismo: se caricato ad oltranza suscita apprensione.
Marcella Tarozzi Goldsmith, Invece di un trattato, 2011

Mia moglie è un tipo apprensivo: sta sempre ad Anzio per me.
Totò (Antonio de Curtis), in Totò, Peppino e i fuorilegge, 1956

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Ansia - PreoccupazioneAngoscia - Agitazione 

Nessun commento: