Consuetudine - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulla consuetudine e sull'inconsueto. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'abitudine, la routine, la tradizione e il conformismo. [I link sono in fondo alla pagina].
Chi si conforma alla consuetudine passerà sempre per un uomo onesto.
Si chiamano persone per bene quelle che si comportano come gli altri.
(Anatole France)
Consuetudine
© Aforismario

La maggioranza degli uomini, appartenenti non soltanto alle masse popolari, ma alle classi privilegiate che sono spesso più colte delle masse, si sentono tranquilli e in pace con sé stessi solo quando, nei pensieri e in tutte le azioni della loro vita, seguono fedelmente, ciecamente, la tradizione e la consuetudine. “I nostri padri hanno pensato ed agito cosi, perché dovremmo pensare ed agire diversamente da tutti gli altri?”. Queste parole esprimono la filosofia, la convinzione e la pratica del 99% dell’umanità, presa indifferentemente in tutte le classi della società. E, per come ho già rilevato, ciò costituisce il più grande ostacolo al progresso e all'emancipazione più rapida della specie umana. 
Michail Bakunin, Dio e lo Stato, 1871 (postumo, 1882)

La consuetudine ci condanna a molte follie, la più grande delle quali è quella di rendersene schiavi.
Honoré de Balzac, Massime e pensieri di Napoleone, 1838 

Optima est legum interpres consuetudo.
[La consuetudine è la migliore interprete delle leggi].
Callistrato, Quaestiones, III sec.

La moda è quella cosa che interrompe il consueto per crearne un altro.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Per capire la realtà bisogna sempre spingere il pensiero oltre il consueto.
Pino Caruso, ibidem

Consuetudine quasi alteram naturam effici.
[Con la consuetudine si forma quasi un'altra natura].
Marco Tullio Cicerone, De finibus bonorum et malorum (Il sommo bene e il sommo male), 45 a.e.c.

Consuetudinis magna vis est.
[È grande la forza delle consuetudini].
Marco Tullio Cicerone, Philippicae (Filippiche), 43 a.e.c.

Il «razionale», il «naturale», il «legittimo» altro non sono che il consueto.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

Il conformismo non ama le realtà vere, né gli spiriti creativi, ma solo nomi e consuetudini. 
Ralph Waldo Emerson, Saggi, 1841/44

Non esiste pratica, per quanto infame, per quanto atroce, che non si imponga, se ha la consuetudine dalla sua parte.
Erasmo da Rotterdam, Adagia, 1500

Le laide e sciocche consuetudini sono la corruzione della nostra vita.
Ugo Foscolo (attribuzione incerta - fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Chi si conforma alla consuetudine passerà sempre per un uomo onesto. Si chiamano persone per bene quelle che si comportano come gli altri.
Anatole France, Crainquebille, 1901

La religione e il nazionalismo, come tutte le consuetudini e le fedi, per quanto assurde e degradanti possano essere, purché colleghino l'individuo agli altri sono rifugi per proteggersi da quello che l'uomo paventa di più, l'isolamento.
Erich Fromm, Fuga dalla libertà, 1941

L'amore-passione vive di ostacoli, intensi eccitamenti, spasmi, congedi, addii; il matrimonio, invece, vive di consuetudini e vicinanza quotidiana.
Umberto Galimberti, Le cose dell'amore, 2004

Dove potrò trovare un uomo che sia guidato dalla ragione invece che dalle consuetudini e dalle necessità?
Kahlil Gibran, Massime spirituali, 1962 (postumo)

La consuetudine sminuisce l'ammirazione.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

L'etica è più una questione di opinioni che una scienza. La morale è una consuetudine più che una legge naturale.
Robert Anson Heinlein, A noi vivi, 1939 (postumo, 2004)

La frase più pericolosa in assoluto è: "Noi abbiamo sempre fatto così".
Grace Hopper (attribuito) [1]

Ciò che è da gran tempo consueto, anche se è peggiore dell'inconsueto, di solito disturba di meno; tuttavia talvolta occorre cambiare passando all'inconsueto.
Ippocrate di Cos, Aforismi, V-IV sec. a.e.c.

Il genio è poco più che la facoltà di percepire in un modo inconsueto.
William James, Principi di psicologia, 1890

Qualsivoglia consuetudine, quantunque corrotta e pessima, difficilmente si discerne dalla natura.
Giacomo Leopardi, Operette morali, 1827/34

Di fronte al bisogno e al disagio fisico assillanti, molte consuetudini e molti istinti sociali sono ridotti al silenzio.
Primo Levi, Se questo è un uomo, 1947

È utile che [...] vi siano differenti esperimenti di vita [...] e che la validità di modi di vivere diversi sia verificata nella pratica quando lo si voglia [...] che vi sia la più ampia libertà di svolgere ogni attività inconsueta affinché col tempo emergano chiaramente quelle che meritano di diventare consuetudini.
John Stuart Mill, Saggio sulla libertà, 1859

Innaturale in genere significa solo inconsueto, e tutto ciò che è usuale appare naturale.
John Stuart Mill, L'asservimento delle donne, 1869

I nostri rapporti con una donna possono a un certo punto divenire una consuetudine. Forse questo è il punto «cruciale» di ogni amore. Poiché la consuetudine approfondisce l'amore, o lo riduce a un involucro di gesti senz'anima.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Vi è in noi una specie di timore della felicità. Si potrebbe dire che la consuetudine alla noia e al dolore determina da parte nostra una inerzia una resistenza alla gioia.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Inspicimus in obscuris quod est verisimilius, vel quod plerumque fieri consuevit.
[Nei casi oscuri bisogna attenersi a ciò che è più probabile o a ciò che è più consueto].
Dino del Mugello, De Regulis Iuris, 1298 (attribuito)

Si rovescia più facilmente una dinastia che una consuetudine.
Henri Murger (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Mi basta questo: sapere, signori, che non è chiaro né certo neanche a voi neppur quel poco che vi viene a mano a mano determinato dalle consuetissime condizioni in cui vivete. C’è un oltre in tutto.
Luigi Pirandello, I Quaderni di Serafino Gubbio, 1916/25

Le opinioni della gente comune non sono sorte mediante la riflessione razionale ed il paragone con le altre opinioni, bensì dalla consuetudine: essa considera buoni i costumi del suo popolo e del suo ceto perché ha seguito solo quelli sin dalla giovinezza e li ha visti seguire. Perciò essa non ha le sue opinioni perché le ritiene ragionevoli, ma le ritiene ragionevoli perché ce le ha.
Paul Rée, Osservazioni psicologiche, 1875

È dalla consuetudine dei rapporti che nascono le amicizie più tenere e gli odi più forti.
Antoine Rivarol, Massime, pensieri e paradossi, 1852 (postumo)

Nel matrimonio convenzionale si preferisce la consuetudine alla felicità. Nel matrimonio passionale si preferisce la felicità, non sapendo ancora che diverrà consuetudine.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

L’inveterata consuetudine di basare le convinzioni sull'evidenza e di dare a esse soltanto quel grado di certezza che l’evidenza garantisce, sarebbe un rimedio, se divenisse generale, per tutti i mali che affliggono il mondo.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1957 

La perfezione si raggiunge quando la consuetudine di fare il bene si trasforma in piacere.
Guillaume de Saint-Thierry, XII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Buone o cattive, lo consuetudini ci diverranno egualmente care per il solo effetto dell'abitudine.
Joseph Sanial-Dubay, Pensieri sull'uomo, il mondo e la morale, 1813

La consuetudine si trasforma in natura, e a lungo andare si fa con piacere quel che sulle prime si faceva per necessità.
Louis-Philippe de Ségur, Pensieri e massime, 1823

La consuetudine ci segue ovunque, e non ci abbandona che nell'approssimarsi della morte.
Louis-Philippe de Ségur, Pensieri e massime, 1823

Una delle cause delle nostre miserie è che noi viviamo seguendo l’esempio altrui e, invece di regolarci secondo ragione, ci lasciamo trascinare dalla consuetudine. Se fossero pochi a fare una cosa, noi non avremmo voglia di imitarli; ma una volta che s’è generalizzata una moda, la seguiamo, nella convinzione che una cosa diventi onorevole se è fatta da molte persone. Così per noi l’errore prende il posto dell’azione retta quando è diventato l’errore di tutti.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

In Italia siamo riusciti a trasformare in una cerimonia anche la consuetudine più breve: il caffè espresso bevuto in piedi in un bar.
Beppe Severgnini, La testa degli italiani, 2005

Ci sono normalità, regole, armonie che nemmeno noti tanto è scontato che ci siano. [...] È l'eccezione, lo sconvolgimento del consueto che ti mette ansia, ti rizza i nervi, ti sbulina l'animo.
Roberto Vecchioni, Il libraio di Selinunte, 2004

Consuetudo consuetudine vincitur.
[La consuetudine si vince con la consuetudine].
Anonimo, De Imitatione Christi (Imitazione di Cristo - attribuito a Tommaso da Kempis e altri), XV sec.

In ognuno di noi c'è l'inquietudine della fuga, l'intolleranza dello spazio chiuso, del consueto. In ognuno di noi l'esploratore cerca di sopraffare il cittadino per portarlo in strada, via.
Anonimo

Scegli sempre la via migliore, per quanto sia dura. La consuetudine la renderà facile e piacevole.
Anonimo (attribuito a Pitagora)

Sorga tra voi una comunità che inviti al bene, raccomandi le buone consuetudini e proibisca ciò che è riprovevole.
Corano, VII sec. a.e.c.

Proverbi sulla Consuetudine
  • Buona consuetudine è migliore della legge.
  • La consuetudine col tempo si fa legge.
  • La consuetudine è sorella della natura.
  • La consuetudine è una seconda natura.
  • La consuetudine infrange la legge.
Detti Giuridici
  • Consuetudo constituit jus. [La consuetudine è fonte di diritto].
  • Consuetudo altera lex. [La consuetudine è una seconda legge].
  • La consuetudine, soprattutto quando è lunga e continuata, ha valore di diritto e forza di legge in tutti i casi in cui non esistono leggi scritte.
  • Consuetudo pro lege servatur. [La consuetudine va considerata come una legge].
Note
  1. La citazione è probabilmente una variazione alla seguente riportata in The Wit and Wisdom of Grace Hopper (1987): Gli esseri umani sono allergici al cambiamento. Amano dire: "Abbiamo sempre fatto in questo modo." Io cerco di combattere questo. Ecco perché ho un orologio appeso al muro che va in senso antiorario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Abitudine - Routine - Tradizione - Conformismo

Nessun commento: