Feedback - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul feedback, termine inglese equivalente all'italiano retroazione. Nelle seguenti citazioni, il termine "feedback" è considerato per lo più col significato che ha assunto in psicologia, e cioè come informazione che si dà a qualcuno riguardo a un suo comportamento o a una sua attività, in modo da renderlo più consapevole e aiutarlo a migliorare la sua condotta.
Come sottolinea Daniel Goleman: "Nella sua accezione originale, nella teoria dei sistemi, la parola inglese "feedback" indicava lo scambio di dati relativo al funzionamento di una parte del sistema, nella consapevolezza che il funzionamento di una parte influenza quello di tutte le altre, e nella convinzione che la deviazione di ognuna di esse dal funzionamento ottimale debba essere corretta in modo da assicurare le prestazioni migliori. In un'azienda ciascuno fa parte del sistema e quindi lo scambio di informazioni che consente agli individui di sapere se il loro lavoro va bene, necessita di leggere modifiche, va migliorato, o deve essere completamente riorientato - in altre parole, il feedback - è la linfa vitale dell'organizzazione".
Come scrive Diego Agostini: "La parola “feedback” significa “informazione di ritorno”. Il concetto è molto semplice: se dopo una determinata prestazione, riceviamo informazioni su quella prestazione, sapremo se abbiamo ottenuto veramente l'effetto che ci proponevamo oppure no. Questa informazione di ritorno è preziosissima perché è in grado di orientare, nel caso in cui le cose non fossero andate come avremmo voluto, le nostre azioni future. Solo con il feedback può avere efficacia tutto il lavoro svolto con l'utilizzo dei modelli e dei confronti, e con la scelta degli obiettivi". [Percorsi positivi, 2000].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle opinioni, la critica, il giudizio degli altri e il dialogo. [I link sono in fondo alla pagina].
Comincia a utilizzare i problemi come feedback utili per aiutarti a navigare
in una rotta che punti verso il tuo destino e sii grato per questi doni.
(Anthony Robbins)
Feedback
© Aforismario

Presta attenzione ai segnali di coloro che ti circondano e cerca di utilizzare al meglio i feedback che ricevi.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

Evita di chiuderti di fronte alle critiche e utilizzale a tuo vantaggio, trasformandole in feedback.
Diego Agostini, ibidem

Finché un'osservazione rimane vaga essa è una critica, e non serve a nulla. Quando la critica viene trasformata in un feedback si raggiungono due obbiettivi: si capisce dove orientare le proprie azioni di miglioramento, e si acquista credibilità nell'interlocutore, perché si valorizza la sua osservazione, dimostrando che si è capaci di mettersi in discussione.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

Il feedback ci spinge ad un lavoro supplementare, e per di più oneroso: è molto più semplice “dare la colpa” a qualche agente esterno piuttosto che assumersi in prima persona la responsabilità di un rendimento mediocre. Ecco perché solitamente non cerchiamo i feedback.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

La ricerca del feedback conduce a un'analisi su ciò che si è fatto.
Diego Agostini, ibidem

Il feedback va ricercato da soli. Siamo noi a dover fare attenzione a tutti i segnali che ci circondano e che possono riguardarci, perché contengono informazioni utili su come gli altri ci percepiscono.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

Se abbiamo un capo, è suo dovere darci il giusto feedback sulle nostre prestazioni. Il nostro capo, come l'allenatore per un giocatore, è proprio colui che ci può fornire le informazioni più attendibili.
Diego Agostini, ibidem

Il feedback è tale solo se viene dato subito, o per lo meno nel primo momento utile, se le circostanze o gli stati d'animo non lo consigliano nell'immediato.
Diego Agostini, ibidem

Il feedback deve essere una descrizione, non un'interpretazione. L'interpretazione la facciamo noi, non la lasciamo ai nostri interlocutori. Così un feedback deve essere il più possibile neutro, non deve contenere giudizi di valore.
Diego Agostini, ibidem

Ci sono due modi per raccogliere dei feedback: cercarli attivamente chiedendoli agli altri oppure cogliendo quelli che gli altri ci lanciano in varie occasioni.
Diego Agostini, ibidem

Generalmente siamo piuttosto chiusi di fronte ai feedback. Tendiamo non solo a non vederne l'utilità, ma arriviamo anche a considerarli dannosi. È invece opportuno cercare di capire come possiamo agire per usarli a nostro vantaggio.
Diego Agostini, Percorsi positivi, 2000

Il fallimento non esiste, esiste soltanto il feedback. Il fallimento esiste unicamente quando si pone un limite temporale a qualcosa. Non è che falliamo, è che, semplicemente, fraintendiamo le cose di tanto in tanto. Quando si è in grado di imparare da ogni errore, si può interpretare ciascun errore come un feedback che può essere usato per migliorare ciò che facciamo.
Richard Bandler e Owen Fitzpatrick, PNL è Libertà, 2005

Tutto ciò che mi circonda ogni giorno mi parla, mi dà continui messaggi e feedback.
Rhonda Byrne, Il potere, 2011

Non puoi ricevere risposte o feedback finché non poni domande!
Rhonda Byrne, Il potere, 2011

Le nostre emozioni sono un meccanismo di feedback che ci dice se siamo in carreggiata o no, se siamo sulla strada giusta o no.
Jack Canfield (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti gli aerei viaggiano fuori rotta per la maggior parte del tragitto, ma si riallineano continuamente al piano di volo. E alla fine arrivano a destinazione. Questo vale per tutti noi come individui, famiglie e aziende. La chiave di tutto è avere un “fine in mente” e condividere un impegno cui dare costantemente un feedback e cui correggere la direzione.
Stephen Covey, Le sette regole per avere successo, 1989

Non fa piacere a nessuno sentirsi sotto esame, specie durante il primo incontro; cercate quindi di non esagerare con un’osservazione troppo intensa o sfacciata, tenete in considerazione il feedback dell’altra persona, per verificare se la state mettendo a disagio con il vostro comportamento.
Francesco Di Fant, I segreti per parlare e capire il linguaggio del corpo, 2013

I buoni coach incoraggiano i clienti a percepire gli errori come feedback piuttosto che come dei fallimenti e li aiutano ad imparare da essi prendendone emotivamente le distanze e, contemporaneamente, rimanendo in contatto con i propri successi.
Robert Dilts, Il manuale del Coach, 2003

Uno dei più comuni errori di comunicazione è interpretare l’assenza di feedback come ostilità verso il nostro messaggio, quando in realtà non siamo riusciti a comunicare le nostre idee in maniera tale che il destinatario riuscisse a comprenderle.
Henrik Fexeus, Leggere il pensiero non è una magia, 2007

La critica, come ogni utile feedback, dovrebbe indicare un modo per risolvere il problema, altrimenti lascia chi la riceve frustrato, demoralizzato o demotivato. La critica può aprire la porta a possibilità e alternative che l'individuo non si rendeva conto esistessero, oppure semplicemente sensibilizzarlo sulle carenze che richiedono la sua attenzione; in ogni caso, comunque, dovrebbe includere qualche suggerimento sul come affrontare questi problemi.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Troppi dirigenti hanno una scarsa padronanza dell'importantissima arte del feedback. Questa carenza impone costi elevati.
Daniel Goleman, ibidem

In assenza di feedback l'individuo brancola nel buio; non ha idea alcuna di come vadano le sue relazioni con i superiori e con i colleghi, né può sapere se sta soddisfacendo le aspettative degli altri; in tali condizioni, ogni problema potrà solo peggiorare con il passare del tempo.
Daniel Goleman, Intelligenza emotiva, 1995

Gli individui capaci di prestazioni superiori cercano attivamente il feedback: vogliono sapere come sono percepiti dagli altri, e si rendono conto che si tratta di informazioni preziose. Questo può in parte spiegare perché le persone consapevoli di sé siano anche quelle capaci delle migliori prestazioni.
Daniel Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1995

Gli individui capaci di prestazioni eccellenti hanno maggiori probabilità di cercare il feedback di cui hanno bisogno proprio nel momento in cui esso può rivelarsi più utile.
Daniel Goleman, ibidem

In un'azienda, uno dei tipi di informazione più difficili da ottenere è un feedback onesto e costruttivo su ciò che stiamo facendo – soprattutto sui nostri errori.
Daniel Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1995

Un feedback offerto in modo improprio può disturbare, mentre se presentato in modo abile, sarà motivante.
Daniel Goleman, ibidem

La gente è affamata di feedback; tuttavia, fin troppi manager, supervisori e alti dirigenti sono incapaci di fornirlo o semplicemente non sono inclini a darlo.
Daniel Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1995

Il feedback è alla base stessa del cambiamento. Sapere come ci stiamo comportando ci mantiene in carreggiata. Nella sua forma più elementare, il feedback implica che qualcuno osservi, e ci faccia sapere, se – o come – stiamo usando la nuova competenza.
Daniel Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1995

Quando il feedback viene offerto malamente, in modo troppo brusco, o non viene offerto affatto, può essere un'esperienza demoralizzante e demotivante. I migliori risultati si hanno quando chi offre il feedback sa come farlo costruttivamente, è incoraggiato a offrirlo in quel modo o ricompensato per farlo – ed è a sua volta aperto ai commenti sulla qualità del feedback offerto.
Daniel Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1995

Nel caso migliore – quando ce la stiamo cavando bene – può accadere che un feedback positivo rafforzi la nostra fiducia nel collaudare la competenza emotiva che stiamo cercando di migliorare; quell'aumentata fiducia in noi stessi ci aiuta a fare ancora meglio.
Daniel Goleman, Lavorare con intelligenza emotiva, 1995

Gli errori sono dei feedback che ti riportano sulla giusta strada.
Joseph O'Connor, Il libro del leader, 1998

Spesso le persone oppongono delle resistenze al feedback, anche se ne riconoscono l'utilità, poiché si sentono criticate e quindi, in un certo qual modo, attaccate.
Roberto Re, Leader di te stesso, 2006

Comincia a utilizzare i problemi come feedback utili per aiutarti a navigare in una rotta che punti verso il tuo destino e sii grato per questi doni.
Anthony Robbins, Passi da gigante, 1994

Coloro i quali non riescono a raggiungere i loro scopi, di solito si lasciano bloccare dalla frustrazione. Per superare questo blocco, non resta che esaminare a fondo la frustrazione, servendosi di ogni intralcio come di un feedback dal quale trarre una lezione, continuando ad andare avanti. Dubito che troverete molte persone di successo che non abbiano avuto quest'esperienza.
Anthony Robbins, Come ottenere il meglio da sé e dagli altri, 2000

Ricevere molti feedback (feedback positivi e correttivi sul come migliorare la prestazione, non giudizi sulla persona) aumenta il senso di controllo dell’individuo.
Pietro Trabucchi, Resisto dunque sono, 2007

Diversi studi mostrano che i soggetti che ricevono un feedback prestativo e che possono monitorare i propri progressi, si divertono maggiormente e sono motivati a impegnarsi di più.
Pietro Trabucchi, Perseverare è umano, 2012

Uno dei segni di riconoscimento più evidenti delle persone di successo è la loro apertura mentale verso le idee nuove. Sono persone in grado di accettare il feedback delle loro azioni e apportare dunque rapidamente le correzioni necessarie, se qualcosa non funziona secondo le loro attese.
Brian Tracy, 7 mosse per rendere vincente il tuo business, 2008

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Opinioni - Criticare - Giudizio degli Altri - Dialogo

Nessun commento: