Fossette - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle fossette delle guance che si formano sul viso di certe persone, specialmente quando ridono o sorridono; sulla fossetta del mento e sulle fossette del dorso. Riguardo quest'ultime, dette anche fossette sacrali, scrive Desmond Morris: "Questi sono particolari del dorso femminile che in passato hanno suscitato nel maschio un interesse ossessivo. Meno evidenti nelle figure snelle cosi popolari oggi, erano argomenti di conversazione prediletti fra i libertini più raffinati quando erano in voga forme femminili più prosperose. Le due fossette, ai due lati della colonna vertebrale subito sopra le natiche, sono presenti in entrambi i sessi, ma nella donna sono evidenziati dai depositi adiposi in tale area. [...] Il mondo classico fu affascinato da queste fossette femminili, che furono cantate da antichi poeti. Anche gli scultori greci le fecero oggetto di un'amorevole attenzione. Può anche darsi che l'attrattiva sessuale delle fossette sulle guance femminili debba qualcosa alla presenza di queste altre fossette in prossimità delle natiche". [Il nostro corpo, Mondadori 1986].
Come scrive Joseph Messinger: "Secondo la leggenda, le fossette che accompagnano un sorriso sono l'impronta del dito di Dio. Non sono particolarmente diffuse e la loro rarità può spiegare le superstizioni che hanno fatto nascere in passato. La fossetta del mento in un uomo, per esempio, indicava il padre di figlie femmine. La fossetta solitaria sulla guancia destra tradiva una ragazzina seduttrice, mentre sulla guancia sinistra individuava una ragazzina romantica. Due fossette, una su ogni guancia, sarebbero un segno di ipersessualità". [Il linguaggio proibito del corpo, 2017].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulle guance, il viso, la pelle e il sorriso.
Molti uomini, innamorati di una fossetta sulla guancia,
commettono l’errore di sposare l’intera ragazza. (Stephen Leacock)
Fossette
© Aforismario

Fossetta sulla guancia. Cosa di cui mi sono subito innamorato vedendo [mia moglie] la prima volta, commettendo l'imperdonabile errore di sposarmi tutta la ragazza.
Antonio Amurri, Famiglia a carico, 1975

La vestaglia cadde, lasciandola in una camiciola di batista che lasciava intravvedere un corpo incantevole, grassottello, pieno di fossette nei punti giusti.
Guillaume Apollinaire, Le undicimila verghe, 1907

Le sue grosse ganasce, il suo naso romano, i suoi folti favoriti, torace grasso, bei piedoni e mento virile con fossetta attraevano le donne. Che cosa spinge le donne alla scelta dell'uomo da abbracciare resta un mistero insondabile. Ma, si sa, la storia deve pur continuare.
Saul Bellow, Il dono di Humboldt, 1973

Ridacchiava felice, nella sua risata cristallina di bambina di sette anni, mentre le guance formavano quelle tenere fossette tanto amate dalla madre.
Erica Brusco, I manipolatori di anime, 2013

Ci sono laghi e fiumi e il Gran Canyon da vedere, ma io voglio esplorare la fossetta che hai ai lati della bocca.
Giulia Carcasi, Io sono di legno, 2010

Orientata su di te / la mia anima / ti sente tumultuare / temporalesca, / nella fossetta del tuo collo / la mia stella apprende / come si sprofonda e ci s’invera / io la ripesco con le dita - / vieni, spiegati con lei, oggi stesso.
Paul Celan, Nella fossetta del tuo collo, in Zeitgehöft, 1976

Dio benedica le fossette. Non ho mai capito perché siano tanto attraenti.
Jay Crownover, Amore senza ombre, 2018

Lo vide dal basso verso l’alto e solo per qualche secondo, ma ebbe modo di notare l’espressione di assoluta serenità e benevolenza sulla faccia dell’uomo, l’ammiccare bonario degli occhi, il sorriso pensoso, le fossette sulle guance: tutto questo gli ridiede speranza.
Roald Dahl, Racconti, 1991

I denti bianchi, iridati, splendevano; splendevano gli occhi castanei, limpidissimi, che nel moto del riso si socchiudevano graziosamente, e sul pallore quasi diafano delle guance si formavano due fossette, le quali sul viso di una fanciulla sarebbero state d’un fascino irresistibile.
Grazia Deledda, L'ospite, 1898

Perché fino alla punta delle dita / sei presente, perché hai desideri, / per come pieghi i ginocchi / e mi mostri le chiome, / per il tuo tepore / e la tua oscurità; / per le tue frasi dipendenti, / i gomiti non prepotenti / e l’anima materiale / che nella fossetta / sopra la clavicola balugina; / perché sei andata / e venuta, e per tutto / ciò che di te non so / queste mie esili sillabe / son troppo poco – o troppo.
Hans Magnus Enzensberger, Poesia del guanciale, in Musica del futuro, 1997

Aveva delle fossette alle guance, veri nidi di baci.
Anatole France, Il giglio rosso, 1894

Ti vedo vicina a me, vedo le tue ciglia sulle tue pupille d'un grigio più delizioso di tutto l'azzurro del cielo e dei fiori, le tue labbra che hanno la carne e il gusto d'un frutto meraviglioso, le tue guance in cui il sorriso mette due fossette adorate; ti vedo bella e desiderata, ma fuggente.
Anatole France, Il giglio rosso, 1894

Pronunciò quelle parole accompagnandole con un sorriso malizioso, notai così due fossette apparirle in mezzo alle guance. Quel suo atteggiamento, da bambina impertinente, ancora oggi me la rende irresistibile.
Diego Galdino, Leonor, 2011

La ragazza dietro al banco mescolava | birra chiara e Seven-Up | e il sorriso da fossette e denti era da pubblicità | come i visi alle pareti di quel piccolo autogrill | mentre i sogni miei segreti li rombavano via i TIR.
Francesco Guccini, Autogrill, 1983

Le fossette di un sorriso grazioso sono perle che fanno di una bella anima un gioiello.
Romain Guilleaumes (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Sorrise, denti, fossette e lentiggini che si muovevano come polvere in un raggio di luce solare. 
Alexis Hall, Come un'alluvione, 2015

Tu non sei i tuoi anni, / nè la taglia che indossi,  / non sei il tuo peso o il colore dei tuoi capelli.  / Non sei il tuo nome, o le fossette sulle tue guance,  / sei tutti i libri che hai letto,  / e tutte le parole che dici  / sei la tua voce assonnata al mattino  / e i sorrisi che provi a nascondere,  / sei la dolcezza della tua risata  / e ogni lacrima versata.
Erin Hanson (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Le fossette che si formano nelle guance della ragazza che ride, le donano una particolare grazia e per questa caratteristica è ritenuta di animo gentile e di carattere gioviale.
Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani, 2007

Molti uomini, innamorati di una fossetta sulla guancia, commettono l’errore di sposare l’intera ragazza.
[Many a man in love with a dimple makes the mistake of marrying the whole girl].
Stephen Leacock (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il destino dell'amore, di questa tragica passione, dipende da una piccolissima piega del viso: nasce da un sorriso, si culla in una fossetta e muore di una ruga.
[Le sort de l'amour, cette passion tragique, dépend d'un tout petit pli du visage: il naît d'un sourire, niche dans une fossette, et meurt d'une ride].
Paul Masson, Les pensées d'un Yoghi, 1896

Di solito i bugiardi hanno le fossette nelle guance quando ridono.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

Sul volto gli era rimasto un vago sorriso che accentuava la fossetta che aveva sulla guancia sinistra. Più sorrideva più avrei voluto detestarlo, eppure quel sorriso mi rendeva impossibile farlo
Jamie McGuire, Uno splendido disastro, 2011

Quando sorrideva, e le fossette gli si scavavano nelle guance, qualsiasi cuore femminile andava in fibrillazione.
Nora Roberts, I ribelli, 2012

Fossette. Dichiarando: "Le donne con le f. mi fanno impazzire", contribuirete a crearvi fama di persona molto portata ai giochi erotici.
Umberto Simonetta e Maurizio Costanzo, Dizionario delle idee correnti, 1975

Labbro superiore con fossettina nel mezzo; anima non alta.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Mento piccolo, indizio d'affetto; mento lungo e piano, freddezza; lungo e rientrante, perspicacia e fermezza; fossette al mento, grazia del corpo più che dell'anima.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Ci sono tre cose che amo al mondo: Kylie Minogue, le piccole fossette sopra le chiappe delle donne e lo sguardo vitreo di chi sa che sto per pestarlo!
Roger Wesley (Ray Stevenson), in I poliziotti di riserva, 2010

Il becchino sorridendo fa le fossette.
Anonimo

Mi fanno impazzire le cose che racchiudono un sogno.  Le fossette, il sorriso.
Anonimo

Chi ha le fossette nelle gote si marita senza dote.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Viso - Guance - Pelle - Sorriso

Nessun commento: