Già Detto e Scritto - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul già detto e su ciò che è stato già scritto nel corso dei secoli. Se si considerano le migliaia di persone che già soltanto da quando è stata inventata la stampa hanno scritto libri, diari, lettere, articoli, ecc., è difficile credere che oggi si possa dire ancora qualcosa di nuovo. Ma sebbene la maggior parte degli autori riportati qui di seguito sembrano d'accorso nell'affermare che tutto sia stato già detto e scritto, le migliaia di libri che si pubblicano ogni anno sembrano affermare il contrario, e cioè che c'è sempre qualcosa di nuovo da dire.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul dire, lo scrivere, l'originalità e il plagio. da non perdere, inoltre, la grande raccolta di plagi letterari e aforistici di autori famosi. [I link sono in fondo alla pagina].
Tutto è stato detto e noi arriviamo troppo tardi dopo settemila anni
che ci sono degli uomini che pensano. (Jean de La Bruyère)
Già Detto e Scritto
© Aforismario

Le idee sono come il marciapiede; tutti vi passano prima o poi; e l'inedito è sempre un già visto.
Anselmo Bucci, Il pittore volante, 1930

Tutto è stato già detto, ma in modo scoordinato, disorganizzato, disperso, frammentario, settario. Questo è il problema. Non abbiamo bisogno di nuove conoscenze, ma di integrare e organizzare quelle già disponibili.
Bruno Cancellieri (Aforismi inediti su Aforismario)

Non c’è niente di così ridicolo che non sia stato detto da qualche filosofo.
Cicerone (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Che tutto sia stato detto, che non ci sia più niente da dire, lo si sa, lo si sente.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Non c'è niente di nuovo sotto il sole. Tutto è già stato fatto prima.
Arthur Conan Doyle, Uno studio in rosso, 1887

Quando sarà detta ogni cosa, ci sarà da ridire ogni cosa, perché tutto sarà stato contraddetto.
Achille Dalsème, Sonetti e rapsodie, 1913

Non è il 'tutto è stato già detto' a paralizzare, nel nostro secolo, la raccontabilità delle cose, ma, al contrario, è la sterminata, terribile, incontenibile somma esplosiva delle cose ancora da dire.
Cesare Garboli, La gioia della partita, 2016

Tutto è stato già detto; tutto è stato già scritto, anche ciò che sto dicendo e scrivendo ora!
Marco Gavotti, Esta Vida, 2015

Penso a quando si dirà di me: "L'aveva già detto lui."
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

È impressionante: tutti hanno scritto di tutto, perciò continuare a scrivere è una follia. Tuttavia non smetto, pur sospettando che quello che sto scrivendo chissà quante volte è stato scritto: anche da me.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Gli autori più originali dei nostri tempi non sono tali perché creano qualcosa di nuovo, ma solo perché sono capaci di dire cose del genere come se non fossero mai state dette prima.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Quanto poco si è scritto di tutto ciò che è accaduto e quanto poco si è salvato di tutto ciò che è stato scritto! La letteratura è frammentaria fin dall'origine, essa contiene monumenti dello spirito umano solo in quanto essi siano stati fissati negli scritti e si siano alla fine conservati. Eppure, nonostante ogni incompletezza della letteratura, noi troviamo ripetizioni a migliaia, donde consegue quanto sia limitato lo spirito e il destino dell'uomo.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Qualcuno l'ha detto prima.
Andrea Gora, 1° legge dell'aforismario industriale (Aforismi inediti su Aforismario)

Ridire le cose già dette e far credere alla gente di sentirle per la prima volta, in ciò consiste l'arte di scrivere.
Remy de Gourmont, Pensieri inediti, 1920/24 (postumo)

L'ignoranza delle cose vecchie, dette e ridette, è spesso unico fondamento alla presunzione che taluni hanno di dir cose nuovissime.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Tutto è stato detto e noi arriviamo troppo tardi dopo settemila anni che ci sono degli uomini che pensano.
[Tout est dit, et l'on vient trop tard depuis plus de sept mille ans qu'il y a des hommes et qui pensent].
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Tutto è già stato scritto, ma per fortuna non ancora pensato.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Tutto è già stato detto - non tutto ancora riferito.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Si muore! Credo però che qualcuno l'abbia già detto.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

Tutto è stato detto, tutto è stato fatto. Ciò nonostante siamo qui ad aspettare il bis.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

Attenzione. Quel che stai per dire è già stato detto.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Non vedo sulla faccia della Terra un nuovo Confucio, un nuovo Socrate, un nuovo Cristo, un nuovo Platone, un nuovo Cartesio, un nuovo Kant, un nuovo Freud, un nuovo Marx. È il segno che stiamo regredendo o che forse tutto è già stato fatto e scritto?
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Forse tutto è già stato scritto. Forse si tratta solo di riscrivere o di scrivere delle minuscole note a margine.
Davide Morelli, ibidem

C'è sempre il rischio di scrivere qualcosa che è già stato scritto prima. Ma in fondo è motivo di orgoglio avere avuto lo stesso pensiero di un grande autore.
Davide Morelli, ibidem

Tutto è già stato detto. Dopo oltre cinquemila anni qualsiasi citazione arriva inevitabilmente troppo tardi.
Blaise Pascal (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non dovrei pensare, non chiedermi nulla, tutto è stato già fatto, è stato già detto, anche se poco è stato compreso.
Antonio Patti, L'aforista, 2014

Tutto è stato detto. Senza dubbio. Se le parole non avessero cambiato significato, e i significati non avessero cambiato parole.
Jean Paul (pseudonimo di Johann Paul Friedrich Richter), XIX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Ciò che più ti è nemico, è credere all'epoca felice preistorica, all'Eden, all'età dell'oro, e credere che l'essenziale fosse già tutto detto fin dai primi pensatori. Le due cose ne fanno una sola.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Chi scrive una frase è sempre colpevole di plagio perché, temo, tutto è già stato scritto prima
Zarko Petan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutto ciò che si è scritto contro la donna era stato già detto prima nei Latini, nella Bibbia, nei libri sacri della Cina e della Persia.
Pitigrilli (pseudonimo di Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

Abbiamo citato altre volte l'immagine medievale che definiva l'umanità presente come una serie di nani sulle spalle dei giganti del passato. Ma è proprio da questa nostra posizione che vediamo più avanti degli stessi giganti. Guai, però, se restiamo a terra, illudendoci di ricominciare da capo, cancellando tutto ciò che è cresciuto con fatica e grandezza attraverso i secoli che sono già trascorsi. Quindi, non tutto è stato detto, come voleva La Bruyère, molto è ancora da scoprire, pensare e dire, ma tutto questo nuovo fiorisce sul terreno dell'antico.
Gianfranco Ravasi, Le parole del mattino, 2011

Tutto è già stato detto, tutto è già stato scritto.
Clara Sereni, Casalinghitudine, 1987

Chi per primo ha detto che tutto ormai era stato detto, diceva già qualcosa di nuovo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

Non riesco a capire come un autore vissuto secoli fa abbia potuto rubarmi una frase che io ho scritto soltanto l’altro giorno.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Acquisisce di diritto la licenza di dire ciò che è già stato detto anche mille volte, chi è in grado di ridirlo mille volte meglio.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Che tutto sia già stato detto è una vecchia sciocchezza messa – e rimessa – in circolazione da chi non è mai stato in grado di dire qualcosa di nuovo.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

Non si dice nulla, che non sia già stato detto.
Publio Terenzio Afro, II sec. a.e.c. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È più facile dire cose nuove che conciliare quelle che sono già state dette.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Non preoccuparsi di ciò che già s'è scritto! Ricominciare a pensar nuovamente, come se ancor nulla fosse avvenuto!
Ludwig Wittgenstein, Quaderni 1914/16

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Dire - Scrivere - OriginalitàPlagio - Plagi Letterari

Nessun commento: