Sanguisughe - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulle sanguisughe, dette anche mignatte. Con il nome comune di "sanguisuga" si indicano varie specie di anellidi che si nutrono del sangue di animali, e che per la maggior parte vivono nelle paludi delle regioni intertropicali. La specie di sanguisuga più nota è la Hirudo medicinalis, che in passato era utilizzata per effettuare i salassi, cioè l'estrazione di sangue dall'organismo a scopo terapeutico o preventivo.
In senso figurato, si definisce "sanguisuga" una persona avida, che sfrutta ogni situazione per ricavarne un vantaggio; oppure una persona noiosa e insistente, dalla quale è difficile liberarsi.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sangue, il salasso, i parassiti e gli opportunisti. [I link sono in fondo alla pagina].
La cosa più terribile dei ricordi è che ci hanno la presa a ventosa,
come le sanguisughe, e del tuo sangue non gli sfugge una goccia.
(Armanda Guiducci)
Sanguisughe
© Aforismario

Il corrotto è una sanguisuga, non è mai soddisfatto.
Nacer Bekhous (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Apostata. Si dice di una sanguisuga che, entrata sotto il guscio di una tartaruga, scopre che l’animale è morto da un bel po' e pensa sia più conveniente interessarsi a una tartaruga più giovane.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

La cosa più terribile dei ricordi è che ci hanno la presa a ventosa, come le sanguisughe, e del tuo sangue non gli sfugge una goccia.
Armanda Guiducci, Due donne da buttare, 1976

Un innamorato che regala alla fidanzata, per il suo compleanno, delle sanguisughe perché è molto sanguigna.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

L’umanità sfrutta le mucche come il verme solitario sfrutta l’uomo: si è attaccata alle loro mammelle come una sanguisuga. L’uomo è un parassita della mucca; questa è probabilmente la definizione che un non-uomo darebbe dell’uomo nella sua zoologia.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Demi Moore, invece, dice che usa le sanguisughe, fa i salassi. Se le fa applicare in Austria in un centro specializzato. Praticamente prendono una sanguisuga, te la applicano sull'ombelico e questa comincia a morderti. All'inizio stai male come un cane, poi piano piano la sanguisuga comincia a gonfiarsi e tu ti rilassi. Alla fine della seduta, la staccano e la accoppano. Posso mandare un messaggio a Demi? Crudelia DeMon? Già che ci sei, perché non ti fai montare anche un alveare nel didietro? Vedi come si rassodano le natiche. No, ma capisci? Non siamo mica nel Medioevo!
Luciana Littizzetto, Madama Sbatterflay, 2012

Già qualche anno fa andava in Austria in un centro specializzato a farsi fare i salassi. Si faceva fare i succhiotti nell'ombelico dalle sanguisughe. Se le avessero detto che per restare giovane era fondamentale farsi tirare le noci di cocco sul muso dai macachi o rotolarsi sul ghiaccio insieme alle foche, lei lo avrebbe fatto.
Luciana Littizzetto, L'incredibile Urka, 2014

I bevitori di sangue non trovano sempre lì pronto un banchetto disponibile, e così quando ne hanno l'occasione ne approfittano facendo il pieno. Proprio come le sanguisughe che pure si gonfiano, mangiando fino a sembrare salsicciotti. E così, se si apre la pancia del piccolo dracula mammifero e di quello anellide, si ritrova la stessa funzionale struttura: un intestino diramato in sacche e appendici, serbatoi da rimpinzare, quando capita, fino all'impossibile.
Danilo Mainardi, Animali famosi e altri animali, 1992

Mostratemi un capitalista, vi mostrerò una sanguisuga.
Malcolm X, Malcolm X Speaks, 1965

Io aborro uno spirito ringhioso e triste, che scivola sopra ai piaceri della vita e si abbranca alle sventure e se ne pasce. Come le mosche, che non possono reggersi a un corpo ben levigato e liscio, e si attaccano e si riposano su luoghi scabri e ineguali. E come le sanguisughe, che succhiano e appetiscono solo il sangue cattivo.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

Molto meglio essere sempre la lumaca umana che ama e non sa, la sanguisuga che è ripugnante senza
saperlo. Ignorare come vita! Sentire come oblio.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

Posso vedere da qui che avete troppo sangue. Ora vi ricopro di sanguisughe. Non siate timide, pappatevi il piccolo. Domattina sarete come nuovo! ...O morto! Ma l'importante è che lo sapremo.
Dr. Nick Riviera, in Matt Groening, I Simpson, 1989/...

Tra tutte le persone negative la sanguisuga è la peggiore che possiamo incontrare sulla nostra strada.. Meglio una persona malvagia e prevaricatrice. D'altronde anche la Sanguisuga prevarica ma, anziché farlo esercitando la prepotenza, lo fa con una simulata dolcezza.
Aldo Rosa, su MarcoValerio, 2013

La sanguisuga è una specie di morto-vivente, uno zombie il quale, non possedendo una vita propria, succhia quella di malcapitati familiari o amici. Naturalmente questa persona non si “attacca” a chiunque: essa possiede uno speciale sesto senso nel riconoscere le persone dal cuore tenero, naturalmente predisposte a soccorrere, a sacrificarsi per gli altri.
Aldo Rosa, su MarcoValerio, 2013

Un individuo che non sia sollecito mi fa l'effetto d'una creatura coperta di melma, che arranca tra il fango e giace in una sorta di torpore per la maggior parte dell'anno. Pensate a quanti - uomini e donne - vogliono, e avranno, e addirittura hanno (come se lo procureranno poi?) qualcosa che non si guadagnano. I non-produttori. Quante di queste sanguisughe si attaccano a ciascuno degli uomini attivi! Sono anzi loro che costituiscono il mondo, un mondo fatto di postulanti piagnucolosi, - per cui la religione stessa e una preghiera!
Henry David Thoreau, Diario, 1837/61

Sbarazzati delle sanguisughe che di nutrono del tuo sangue, prima che te ne rimanga solo qualche goccia.
Anonimo

Proverbi sulle Sanguisughe
  • La mignatta non lascia la pelle se non quando è piena.
  • La mignatta non molla finché non è satolla.
  • Le sanguisughe sono come i pidocchi: più si schiacciano e più ne vengono fuori. [1]
La sanguisuga ha due figlie: "Dammi! Dammi!".
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.  
Note
  1. Le sanguisughe infestano talmente i luoghi nei quali vivono che e` quasi impossibile eliminarle: pare che risorgano dal nulla. In realtà la sanguisuga è resistentissima alla pressione esercitata per eliminarla e su di lei vi era la credenza che si riproducesse come i vermi dai pezzi del proprio corpo. In realtà era poco noto il suo sistema riproduttivo, che in molte specie permette alle uova di schiudersi senza la cura degli adulti. Così i pidocchi una volta erano una piaga da cui non era facile liberarsi. Nonostante che già gli antichi avessero individuato le lendini come uova dei pidocchi, per lungo tempo si e` continuato a considerarle (in certe zone a livello popolare quasi fino ai nostri tempi) animali diversi dal pidocchio. Per questo la disinfestazione dei parassiti, se non era estesa alle lendini, vedeva presto ricomparire i pidocchi come dal nulla. I due animali qui sono presi per la caratteristica di succhiatori di sangue, simboli degli esseri umani che si comportano come parassiti: questo tipo di persone e` inutile combatterle o cacciarle, tornano, o se ne presentano altre senza che sia possibile eliminarle. [Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sangue - SalassoParassiti - Opportunisti 

Nessun commento: