Vene e Arterie - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulle vene, sulle arterie e sulle vene varicose. La vena è un vaso sanguigno in cui scorre il sangue dalla periferia verso il cuore; l'arteria è un vaso sanguigno che trasporta il sangue dal cuore agli organi e alle varie parti del corpo. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul sangue, il cuore e l'infarto.
Esistere è questo... un sussulto di gioia, una fitta di dolore, un piacere intenso,
vene che pulsano sotto la pelle, non c'è nient'altro di vero da raccontare.
(Elena Ferrante)
Vene e Arterie
© Aforismario

Provo qualcosa di tanto forte che non so come lo reggerò... Sei tu che mi squassi così? Che cosa m'hai messo nelle vene?
Sibilla Aleramo, Lettera a Dino Campana, 1916

Il primo prossimo è sé medesimo. - Questo grido fu infuso nel sangue, e circola per le vene di ogni mortale.
Carlo Bini, Manoscritto di un prigioniero, 1833 (postumo 1843)

Dalla nostra incapacità di piangere possiamo misurare, temo, la rigidità delle arterie.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

Non è lo scorrere del tempo che ci spaventa. È lo scorrere e consumarsi con esso del nostro corpo. Se riuscissimo a interrompere il rigore delle nostre arterie, avremmo interrotto il tempo.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994

Evitate i grassi animali, veri nemici delle arterie. Essi, infatti, fanno aumentare la colesterolemia, rendono il sangue meno fluido, ostacolano i meccanismi deputati allo «scioglimento» di eventuali trombi e favoriscono la vasocostrizione. Non a caso le popolazioni che mangiano molti grassi animali hanno la più alta incidenza di malattie cardiovascolari.
Jean Carper, Mangia bene e starai meglio, 1993

Le "vene varicose" fanno sì che la gamba prenda la forma del cero pasquale dopo che è stato acceso per 48 ore e raggiungono le dimensioni di marmitte catalitiche. Ma una loro comodità ce l'hanno: si possono fare le endovene da lontano, basta tirare la siringa.
Giobbe Covatta, Sesso? Fai da te!, 1996

Ti sento nei miei sensi e sento che i miei sensi non sanno che obbedire alla tua chiamata. Ora, vedi, ho l'estasi del tuo possesso vero e solitario come volevo e insieme ho l'angoscia di aver perduto una parte di me. E sono tanto felice: mi sento giovane e potente come non mai; il mio cuore pulsa nelle mie vene il sangue di Prometeo, e ho tanta voglia di piangere sulla tua bocca per farti sentire l'acredine delle mie lagrime.
Gabriele D'Annunzio, Lettere ad Alessandra Carlotti di Rudinì, 1903-1907

Te voglio bene assai / ma tanto tanto bene sai / è una catena ormai / che scioglie il sangue dint' e' vene sai.
Lucio Dalla, Caruso, 1986

A far girare i mulini della immaginazione ci vuol sangue corrente: e i rivoletti delle mie vene non ne conducono più.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Esistere è questo, pensai, un sussulto di gioia, una fitta di dolore, un piacere intenso, vene che pulsano sotto la pelle, non c'è nient'altro di vero da raccontare.
Elena Ferrante, I giorni dell'abbandono, 2002

I soli strumenti per rendere un po' più tollerabile la vecchiaia sono l'ironia, l'autoironia e anche il sarcasmo e lo humor nero. Ma arriva il momento in cui cadono anche queste difese. L'indurimento delle arterie avanza le sue pretese.
Massimo Fini, Ragazzo, 2007

Mia moglie fa una cura contro le vene vanitose.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo 1986)

Si dice di una nobile razza di cavalli, che quando si sentono accaldati e affaticati, si aprono istintivamente una vena, per respirare più liberamente. Spesso anch'io vorrei aprirmi una vena che mi desse libertà eterna.
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

Sai cosa disse la goccia di sangue cadendo a terra? "Oggi non sono in vena!"
Groucho, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...

Noi uomini siamo i punti della natura in cui essa si riassume. Forse anche le vene della natura.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

Un pensiero mostruoso: e se uno, svegliandosi improvvisamente, non riuscisse a sollevarsi per la debolezza e si accorgesse che nel sonno gli sono state tagliate le vene?
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

Un uomo che si apra le vene dovrebbe registrare il graduale spegnersi della vita spirituale in lui, i suoi ultimi pensieri ecc.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

Chi, sentendo il flusso dell'amore giovanile corrergli nelle vene, può pensare che un giorno scorrerà debole e lento? Al ragazzo di vent'anni pare impossibile che a sessanta non amerà follemente come ora.
Jerome K. Jerome, I pensieri oziosi di un ozioso, 1889

Ho il cuore immobile | e nelle vene | ricordi che non ricordo.
La Fame di Camilla, 28-03-97, 2009

Talvolta il tempo gela il sangue nelle vene agli uomini perché non si decompongano.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957

Le senti le vene piene di ciò che sei | e ti attacchi alla vita che hai.
Luciano Ligabue, Leggero, 1995

Io non sono nato per la sconfitta, né il fallimento scorre nelle mie vene.
Og Mandino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Da giovane avevo una vena umoristica. Adesso ho una vena varicosa. Fosse una soltanto!
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

L'arte, questo prolungamento della foresta delle vostre vene, che si effonde, fuori dal corpo, nell'infinito dello spazio e del tempo.
Filippo Tommaso Marinetti, Manifesto tecnico della letteratura futurista, 1912

Le vene varicose sono il risultato di una impropria selezione dei nonni.
William Osler, Teoria e pratica della medicina, 1892

Non provare mai a inseguire i voli di un senso che non ti appartiene, che non ti scorre fluido nelle vene. Non farlo mai, neanche se a suggerirtelo fosse proprio la tua vita.
Selene Pascasi, In attesa di me, 2015

Ho paura talvolta anche del mio sangue che pulsa nelle arterie come, nel silenzio della notte, un tonfo cupo di passi in stanze lontane...
Luigi Pirandello, Enrico IV, 1922

Le mie vene, oltre il mio corpo, non sono visibili.
Antonio Porchia, Voci, 1943

Non è più un ardore nascosto nelle mie vene: è Venere in tutta la sua furia, aggrappata alla preda.
Jean Racine, Fedra, 1677

Qualche volta non ho sangue nelle vene che per farmi del cattivo sangue.
Jules Renard, Diario, 1887/1910 (postumo, 1925/27)

Dammi una lametta che ti taglio le vene / ti faccio meno male del trapianto del rene / ti voglio bene, sì, ti voglio tanto bene / ma dammi una lametta che mi schioppo le vene.
Donatella Rettore, Lamette, 1982

Quello che ti chiedo / è solo che tu sia / anima della mia anima, / sangue del mio sangue / dentro le vene. / Che tu stia in me / come il cuore / mio che mai / vedrò, toccherò / e i cui battiti / non si stancano mai / di darmi la mia vita / fino a quando morirò.
Pedro Salinas, Eterna presenza, Poesie, XX sec.

I miei polsi sono a portata di mano. In qualsiasi momento posso tagliarmi le vene e farla finita in pochi istanti.
Tiziano Scarpa, Corpo, 2004

Nessuno può sapere, fintanto che non lo viva, cosa si provi nel sentire il sangue che esce dalle proprie vene per passare in quelle della donna amata.
Bram Stoker, Dracula, 1897

La vita che fluisce nelle mie vene, giorno e notte, / danza nel mirabile ritmo dei cieli, / corre attraverso la terra, / diffondendo gioia a foglie e fiori. / Anno dopo anno, vita e morte si alternano nel passo, / col flusso e riflusso degli oceani. / La vita immortale pulsa attraverso le mie membra, / dando loro maestà, / e il battito di cuore delle epoche, / danza nel mio sangue.
Rabindranath Tagore, Vita, poesie, XX sec.

Tu sei | tutto quello che sono anch'io | e tutto quello che scorre nelle mie vene.
[Du Bist | alles was ich bin | und alles was durch meinen Adern Fließt].
Tokio Hotel, In Die Nacht, 2007

Togli il sangue dalle vene e versaci dell'acqua al suo posto: allora sì che non ci saranno più guerre.
Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865/69

Non apprezzerai mai veramente il mondo finché il mare stesso non ti scorrerà nelle vene, finché tu non sarai rivestito di cielo e incoronato di stelle.
Thomas Traherne (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Non è amore quello che accetta una forza più grande al di sopra di se stesso. Cosa hai nelle vene, sangue o acqua?
Marco Vinicio (Robert Taylor), in Quo vadis?, 1951

Ho il ghiaccio nelle vene / il sangue negli occhi / l'odio nel cuore  / l'amore nella mente.
[I got ice in my veins / Blood in my eyes / Hate in my heart / Love in my mind].
Lil Wayne (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il sangue sta bene solo nelle vene.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sangue - Cuore - Infarto

Nessun commento: