César François Adolphe d'Houdetot - Aforismi e massime

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di César François Adolphe d'Houdetot (1799 - Le Havre 1869), scrittore e aforista francese. La maggior parte delle seguenti massime di Adolphe d'Houdetot sono tratte da Dieci spine per un fiore (Dix épines pour une fleur, 1853), e sono state tradotte dal francese a cura di Aforismario.
I chiacchieroni sono i più discreti di tutti gli uomini: parlano,
parlano e non dicono niente. (César François Adolphe d'Houdetot)
Il cacciatore rustico
Le chasseur rustique, 1847

Il buon cacciatore fa il buon cane.

Il cane è l'anima della caccia.

Non ci sono cattivi fucili, ci sono soltanto cattivi tiratori.

Un buon cane è meglio di una donna cattiva.

Dieci spine per un fiore
Dix épines pour une fleur - Petites pensées d'un chasseur a l'affut, 1853
Traduzione dal francese a cura di Aforismario

A che serve, in una casa, lo spirito di una donna? A far passare suo marito per uno sciocco.

A un uomo si domanda l'amicizia per ottenere un po' di meno; a una donna per ottenere un po' di più.

C'è amore in tutto e tutto nell'amore.

È così dolce essere amati, che ci accontentiamo anche dell'apparenza.

È necessario correggere nel proprio cuore le parole che non si è potuto correggere sulle proprie labbra.
[Il faut corriger dans son cœur les paroles qu'on n'a pu corriger sur ses lèvres].

I chiacchieroni sono i più discreti di tutti gli uomini: parlano, parlano e non dicono niente.

In amore comanda di diritto chi ama di meno.

La bugia inganna soltanto chi la dice.

La fierezza che disdegna di piacere, piace.

La luna di miele esiste per l'amicizia come per l'amore.

La modestia sincera è un suicidio: si è sempre creduti sulla parola.

La paura è l'incubo dell'uomo sveglio.

La più terribile solitudine è quella che si prova in mezzo alla folla.

Le gabbie sono fatte per gli uccelli, ma gli uccelli non sono fatti per le gabbie.

L'esperienza ha l'utilità di un biglietto della lotteria dopo l'estrazione.

L'invidia somiglia molto all'amore: essere invidiato è quasi essere amato.

Nessun uomo può disonorarne un altro, è un servizio che si rende a sé stessi.

Non si osa offendere più chi perdona sempre.

Non si perdona, si dimentica.
[On ne pardonne pas, on oublie].

Per essere contenti del proprio destino è sufficiente fare un brutto sogno.
[Pour être content de son sort, il suffit de faire un mauvais rêve].

Se non puoi farti amare molto, fatti temere un po'.

Si fuggono gli onori come un abile generale fugge dal nemico, per farsi inseguire.

Tutto ciò che possiamo ragionevolmente chiedere al prossimo è di non farci del male inutilmente.

Un parente povero è sempre un parente lontano.

Note
  1. Le citazioni di Adolphe d'Houdetot riportate in questa pagina sono state tradotte dal francese a cura di Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Edme-Pierre Chauvot de Beauchêne - Adrien Decourcelle - Pierre-Marc-Gaston de Lévis

Nessun commento: