Avventatezza - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'avventatezza, cioè sull'agire d'impeto, senza riflessione, con leggerezza. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'impulsività, la negligenza, la trascuratezza e la fretta. [I link sono in fondo alla pagina].
Eravamo giovani, eravamo avventati, arroganti, stupidi, testardi.
E avevamo ragione! (Julie Stephens - Foto © Ritorno dal nulla, 1995)
Avventatezza
© Aforismario

Una dose eccessiva di prudenza spesso può impedire la buona riuscita di una impresa perché irresolutezza, timore o ansietà creano nell'individuo paura ed angoscia, mentre una quantità insufficiente della stessa prudenza farà l’individuo avventato, temerario e trascurato. Possedere quindi la prudenza in dose giusta, non essere cioè né troppo né poco prudenti, significa poter riuscire meglio nella vita che non altri meno equilibrati.
William Walker Atkinson, Psicologia del successo, 1915

Un guerriero della luce non ha mai fretta. Il tempo lavora a suo favore: egli impara a dominare l'impazienza, ed evita gesti avventati.
Paulo Coelho, Manuale del guerriero della luce, 1997

La paura impedisce di fare qualcosa avventatamente, e permette di agire in modo più ecologico. Quindi la paura non è poi così brutta, perché rende tutti più accorti e permette di agire in modo più ecologico. A lungo andare, la paura vi renderà più saggi e determinati.
Robert Dilts, Il potere delle parole e della PNL, 2004

È assurdo dice la ragione / È quel che è dice l'amore / È infelicità dice il calcolo / Non è altro che dolore dice la paura / È vano dice il giudizio / È quel che è dice l'amore / È ridicolo dice l'orgoglio /  È avventato dice la prudenza / È impossibile dice l'esperienza / È quel che è dice l'amore.
Erich Fried, È quel che è, Poesie, XX sec.

A un uomo di poche parole capiterà raramente di parlare avventatamente; egli peserà ogni parola.
Mohandas Gandhi, Autobiografia, 1966

Le azioni più decisive della nostra vita sono il più delle volte azioni avventate.
André Gide (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La Saggezza invece avanza con gran cautela: le fan da battitori l'Attenzione e il Riserbo, che la precedono in avanscoperta perché possa inoltrarsi senza pericolo. Ogni Avventatezza è condannata dalla Discrezione alla rovina, anche se qualche volta interviene la Sorte ad assolverla. Conviene procedere adagio là dove si teme di trovare grandi precipizi; e perciò la Sagacia vada innanzi a tastar terreno e la Prudenza ad occuparlo. 
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

La ponderatezza non impedisce soltanto gli errori di prospettiva, ma premunisce contro quelli di giudizio, contro le decisioni avventate e le intuizioni fallaci. Protegge inoltre dall'influsso dei sentimenti inaffidabili, correggendoli grazie alle capacità razionali.
Napoleon Hill, La chiave principale della ricchezza, 1945

A un uomo vano, indiscreto, gran parlatore e impertinente nello scherzo, che parla di sé con supponenza e degli altri con disprezzo, impulsivo, presuntuoso, avventato, senza costumi né probità, di nessun sentimento e d’immaginazione liberissima, non mancano più altro, per essere adorato da tante donne, che bei lineamenti e una bella corporatura.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Generalmente l'esecuzione di qualunque proposito è tanto più efficace ed energica ed infiammata ed avventata e pronta, quanto la risoluzione è stata più faticosa e difficile, e quanta maggior pena e contrasto è costato a formarla.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)

Quando dobbiamo operare una scelta, è importarne che non si confonda il coraggio con l'avventatezza. Una scelta "coraggiosa" è quella che, pur portando con sé la certezza di un esito positivo, consente tuttavia in caso di insuccesso di conservare risorse sufficienti per assicurare la continuazione dell'attività; una scelta "avventata" invece è quella che può causare l'annientamento delle risorse a disposizione, con l'effetto di mettere a repentaglio la continuazione dell'attività.
Edoardo Lombardi, History e case histories, 2012

Non dare consigli a gente feroce o avventata: chissà che cosa sarebbe capace di cavarne, e poi giudicherebbe te dal risultato.
Giulio Mazzarino, Breviario dei politici, 1684 (postumo)

Prima di prendere una decisione avventata, contate fino a mille. E poi ricominciate.
Sandro Montalto, L'eclissi della Chimera, 2005

Giovinezza fa rima con avventatezza. Adolescenza fa rima con incoscienza.
Davide Morelli (Aforismi inediti su Aforismario)

Raramente si commette una sola avventatezza. Nella prima avventatezza si fa sempre troppo. Appunto perciò, di solito se ne commette ancora una seconda − e a questo punto si fa troppo poco...
Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888

Come al saggio si addice un incedere contegnoso, così gli si addice un eloquio cauto, non avventato. 
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Eravamo giovani, eravamo avventati, arroganti, stupidi, testardi. E avevamo ragione!
Julie Stephens, Anti-Disciplinary Protest, 1993 (prefazione)

Una persona normale pensa prima di agire, un filosofo pensa per pensare, una persona avventata agisce prima di pensare, uno stolto agisce senza pensare e un ignavo non pensa e non agisce.
Mario Vassalle, Una notte di luna, 2017

La distinzione tra coraggio e avventatezza letale è sottilissima.
J. R. Ward, Rinascita, 2013

Niente assomiglia tanto all'innocenza quanto l'avventatezza. 
Oscar Wilde, Il delitto di Lord Arthur Savile, 1887

Avventatezza nel consiglio e fretta nel fatto non portano che danno.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Impulsività - Negligenza - Trascuratezza - Fretta

Nessun commento: