Insensati - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sugli insensati, cioè quelle persone che agiscono con poco o nessun senno. Secondo la puntuale definizione del Vocabolario Treccani, è un insensato chi "per abito mentale o per influenza di fatti esterni non è capace di valutare le cose nella loro gravità o importanza, e agisce perciò in modo irragionevole, o imprudente, o contrario al buon senso, col pericolo talora di danneggiare sé (anche moralmente) o altri".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli sciocchi, gli stolti, gli stupidi e sull'insensatezza considerata in generale. [I link sono in fondo alla pagina].
L'esperienza ha una scuola dove le lezioni costano care; ma
 è la sola dove gli insensati possano istruirsi. (Benjamin Franklin)
Insensati
© Aforismario

Felici quelli che senza nuocere a nessuno sanno procacciarsi il piacere, e insensati gli altri che si immaginano che l'Essere Supremo possa rallegrarsi dei dolori e delle pene e delle astinenze ch'essi gli offrono in sacrificio.
Giacomo Casanova, Storia della mia vita, 1960/62 (postumo)

"La vita sembra un bene solo all'insensato" amava dire, ventitré secoli fa, Egesia, filosofo cirenaico, del quale ci resta praticamente solo questa frase... Se c'è un'opera che ci piacerebbe reinventare, è proprio la sua.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

È un privilegio femminile essere insensata. 
Marlene Dietrich, in L'angelo azzurro, 1930

La ragione, naturalmente, è debole, se raffrontata al suo compito senza fine. Debole, invero, in confronto alle insensatezze e alle passioni dell’uomo, che, dobbiamo ammettere, controllano quasi interamente il nostro umano destino, nelle grandi e nelle piccole cose.
Albert Einstein, Pensieri, idee, opinioni, 1950

Se la saggezza consiste nell'esperienza, chi merita di più che gli venga attribuito il nome prestigioso di saggio, il sapiente, che rinuncia a qualsiasi iniziativa vuoi per ritegno vuoi per viltà, o l'insensato, che né ritegno che gli manca, né il pericolo che non valuta, trattengono da alcuna avventura? Il sapiente si rifugia dai suoi libri antichi e ne impara soltanto sottigliezze linguistiche. L'insensato ricava una autentica saggezza andando incontro alle cose e affrontandole da vicino.
Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509

Insensati come siamo, noi vogliamo conquistare tutto, come se avessimo il tempo di possedere tutto.
Federico II di Svevia, XIII sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'esperienza ha una scuola dove le lezioni costano care; ma è la sola dove gli insensati possano istruirsi.
[Experience keeps a dear school, but fools will learn in no other, and scarce in that].
Benjamin Franklin, Almanacco del Povero Riccardo, 1732/58

Molti uomini paiono sensati di qua da certo confine, di là dal quale appaiono improvvisamente insensatissimi.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

Ricusa di disputare con l'insensato, perché in nessun modo potrai far valere la ragione contro chi non è in grado di valersi della ragione.
Arturo Graf, Ecce Homo, 1908

La ragione somiglia alla verità, è una sola; non vi si giunge che per un’unica via, mentre ve ne sono mille per allontanarsene. Lo studio della saggezza è meno ampio di quello che si potrebbe fare sugli stolti e sugli insensati.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

L’uomo è davvero insensato: non saprebbe fare un pidocchio e fabbrica dèi a dozzine.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95

In politica, gli insensati possono fare in modo che siano i saggi ad aver torto.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

Non sono abbastanza insensato per essere completamente sicuro delle mie certezze.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1939

La nostra insensatezza è evidente: secondo noi compriamo unicamente ciò per cui sborsiamo del denaro, e definiamo gratuito quello per cui paghiamo di persona.  
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Come definire, in un mondo dominato dall’assurdo, tutti quegli stralunati che vivono soltanto per il sesso e per lo spasso? Come definire quei bambinoni che vivono solo per accumulare denaro, “disonestamente se è possibile, altrimenti anche onestamente”? Come definire quei “dormienti” che vagano per il mondo adattandosi a qualunque posizione venga loro proposta o imposta dall’alto? O quei simpatici sonnambuli che camminano lungo i cornicioni dell’esistenza senza che possa sfiorarli l’orrore del vuoto? Come definire tutti costoro se non marionette ragionevolmente insensate?
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

L'ostinazione della bravura e della ragione è nulla in confronto all'ostinazione della follia e della insensatezza.
[The obstinacy of cleverness and reason is nothing to the obstinacy of folly and inanity].
Harriet Beecher Stowe, Little Foxes, 1866

Parlare imprudentemente e parlare arditamente, è quasi sempre una sol cosa; si può però parlare senza prudenza, e parlar giusto; e non si deve accusare un uomo di insensatezza, se per indole ardita o per la vivacità delle sue passioni gli sarà accaduto di dire, suo malgrado, qualche verità pericolosa.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

Chi sarebbe così insensato da morire senza aver fatto almeno il giro della propria prigione? 
Marguerite Yourcenar, L'opera al nero, 1968

L'uomo insensato non intende e lo stolto non capisce: se i peccatori germogliano come l'erba e fioriscono tutti i malfattori, li attende una rovina eterna
Salmi, Antico Testamento, III sec. a.e.c.

Con un insensato non prolungare il discorso, non frequentare l'insipiente; guàrdati da lui, per non avere noie e per non contaminarti al suo contatto. Allontànati da lui e troverai pace, non sarai seccato dalla sua insipienza.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Tra gli insensati bada al tempo, tra i saggi fèrmati a lungo.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Gli insensati non conseguiranno mai la sapienza, i peccatori non la contempleranno mai.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Speranze vane e fallaci sono proprie dell'uomo insensato, i sogni danno le ali agli stolti. Come uno che afferra le ombre e insegue il vento, così chi si appoggia ai sogni.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Sciocchi - Stolti - Stupidi - Insensatezza

Nessun commento: