Mandorle - Aforismi, frasi e proverbi

Raccolta di aforismi, frasi e proverbi sulle mandorle, sulla granita e il latte di mandorla. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul mandorlo, i frutti, le castagne e il torrone.
Chi vuol mangiare la mandorla rompa il guscio. (Proverbio)
Mandorle
© Aforismario

Lo dico e lo ribadisco: la più grande invenzione della storia non è stata la ruota, ma il latte di mandorle. Dite di no? ...provateci voi a mungerle. 
Alfredo Accatino (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Aveva gli occhi a mandorla, glieli ho schiacciati.
Rocco Barbaro [1]

Se quest'universo che abitiamo fosse tutto commestibile, che presa avremmo su di esso! Adulta, avrei voluto pascolare nei mandorli in fiore, mordere nelle mandorle tostate del tramonto.
Simone de Beauvoir, Memorie d'una ragazza perbene, 1958

Approfittavo con passione del privilegio dell'infanzia, per la quale la bellezza, il lusso, la felicità, sono cose che si mangiano; davanti alle confetterie di rue Vavin restavo pietrificata, affascinata dallo splendore della frutta candita, dal cangiante dei marzapani, dalla screziata fioritura dei bonbons; verde, rosso, arancione, viola: agognavo i colori non meno dei piaceri che promettevano. Avevo spesso l'occasione di tramutare l'ammirazione in godimento. La mamma pestava delle mandorle tostate in un mortaio, mescolava quella poltiglia granulosa con crema gialla; il rosa dei bonbons digradava in sfumature squisite: affondavo il mio cucchiaio in un tramonto.
Simone de Beauvoir, Memorie d'una ragazza perbene, 1958

Distesa di mandorle rosolate nello zucchero e vaniglia, palazzine di torrone bianco, un amico di albume montato, una panchina di caramellato e stendermici, il mio ventre contro il tuo, e provare la dolcezza del vivere.
Aldo Busi, Seminario sulla gioventù, 1984

Passai un giorno per un campo. / Seminai una mandorla amara. / Ripassai tempo dopo / e c'era un mandorlo in fiore.
Paul Claudel (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutta la vita è in noi fresca / aulente, / il cuor nel petto è come pesca / intatta, / tra le pàlpebre gli occhi / son come polle tra l'erbe, / i denti negli alvèoli / son come mandorle acerbe.
Gabriele D'Annunzio, Alcyone, 1903

Il dolore è come una mandorla amara, che si getta sul ciglio della strada. Ripassando dieci anni dopo per quella stessa strada, vi troverete un mandorlo in fiore.
Michele Giovannelli (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La morte non consuma mai l’uomo, si limita a spilluzzicarlo, adesso ho l’impressione che mi stia masticando come una mandorla amara.
Friedrich Hebbel, Diari, 1835/63 (postumo 1885/87)

La vita è una mandorla amara avvolta sette volte in una carta dorata.
Friedrich Hebbel, ibidem

Era inevitabile: l'odore delle mandorle amare gli ricordava sempre il destino degli amori contrastati.
Gabriel García Márquez, L'amore ai tempi del colera, 1985

Sono affamato del tuo riso scivoloso, / delle tue mani color di furioso granaio, / ho fame della pallida pietra delle tue unghie, / voglio mangiare la tua pelle come mandorla intatta.
Pablo Neruda, Ho fame della tua bocca, Poesie, XX sec.

Comincio ad assaggiare i frutti degli alberi piantati l’anno scorso. La prima mandorla, caduta per terra, l’unica di quest’anno: ha il guscio durissimo, mi tocca usare il martello; ma che squisitezza il sapore di mandorla fresca, asprigna, come un latte rinfrescante. Che gioia, quando l’albero sarà cresciuto e di queste mandorle ne avrò da buttare!
Pia Pera, L'orto di un perdigiorno, 2003

Se le parole avessero sapore, le sue saprebbero di mandorle amare e fondi di caffè.
Jodi Picoult [1]

Ho perso la testa un giorno solo, per dei quadretti neri incrostati di nocciole, per un Rocher ripieno d'aroma d'arancio, per delle barrette di cioccolato alle mandorle e al pistacchio.
Sonia Rykiel [1]

Il dolore è una mandorla amara che si butta ai margini di una strada. Cade e la si dimentica. Essa germoglia. Vent'anni dopo, passando per quel medesimo luogo, si trova un mandorlo in fiore.
Nino Salvaneschi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Questa terra [la Sicilia] come la Ionia di Eraclito e Anassagora è magica, e richiama sempre coloro che gli appartengono, come se esercitasse un diritto. La legge dell'appartenenza. E anche per lui un giorno inevitabile, il ritorno. Sarà il clima, la luce, l'aria... Una granita di mandorle! 
Manlio Sgalambro (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Una ragazza con gli occhi a mandorla, la bocca a ciliegia e le guance di pesca. Non sarà mica un'ortolana? Mah! Purché non abbia il naso a patata e la testa a pera.
Totò (Antonio De Curtis), in Totò cerca moglie, 1950

L'evoluzione è tutto. La pesca, un tempo, era una mandorla amara; il cavolfiore non è che un cavolo che ha frequentato l'università.
Mark Twain, Wilson lo Svitato, 1894

I più fortunati mandavano giù l'una dietro l'altra granite di mandorla, la più buona cosa da mandare giù ch'io ricordi della mia infanzia. 
Elio Vittorini, Il garofano rosso, 1948

Sai cosa diceva mia nonna? Che anche dopo anni e anni di matrimonio tutte le volte che vedeva suo marito tornare dal lavoro dalla finestra della cucina le tremavano le gambe dall'emozione. Mi faceva sempre l'esempio delle mandorle, che a volte hanno due noccioli all'interno: diceva che lei e suo marito erano così, erano legati stretti come due noccioli di mandorla. Sai come sono fatti i noccioli di mandorla? Stanno uno incastrato nell'altro, uno concavo e uno convesso, devono adattarsi e combaciare. Ecco, finché non troverai una persona che ti fa sentire così, una persona che sia il tuo nocciolo di mandorla, allora potrai star certa che non sarà la persona con cui puoi passare il resto della tua vita.
Anonimo

Proverbi sulle Mandorle
  • Chi vuol mangiare la mandorla rompa il guscio.
  • La fame muta le fave in mandorle.
  • Mandorlo che ha i fiori presto di mandorle neanche un cesto: mandorlo che ha i fiori a marzo riempie tutti i cesti e il materasso.
  • Per schiacciare le mandorle ci voglion denti buoni e poco cervello.
Cə settemmrə jé amichə, japrə amenələ e fichə.
[Se settembre è amico, apri mandorle e fichi].
Proverbio pugliese

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Quando il mandorlo è fiorito consolati marito, ma non ti rallegrare perché è l’ultimo a maturare: Il mandorlo fiorisce molto presto, da gennaio a marzo, ma non ci si deve far trarre in inganno: siamo ancora al freddo e il frutto arriverà soltanto in pieno autunno. Si usa, anche accennandone solo l’inizio o una parte, per invitare a una fiduciosa quanto lunga attesa chi si culla un po’ troppo di speranze nel vedere le cose mettersi per il verso favorevole ai propri desideri. [Carlo Lapucci, Dizionario dei proverbi italiani © Mondadori 2007].
  3. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: MandorloFrutta - CastagneTorrone 

Nessun commento: