Oligarchia - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'oligarchia (dal greco ὀλίγοι oligoi "pochi" e ἀρχή archè "potere"; letteralmente: "governo di pochi". L'oligarchia è una forma di regime politico in cui il potere è detenuto da un gruppo ristretto di persone, che si distinguono per forza economica e sociale. In senso più ampio, per oligarchia s'intende un gruppo ristretto di persone che occupa una posizione di potere in seno a istituzioni, organizzazioni ed enti economici, amministrativi e culturali.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'autoritarismo, l'aristocrazia, la monarchia e la democrazia. [I link sono in fondo alla pagina].
Forse a questo, realisticamente, si riduce la democrazia: il lavorio continuo
di distruzione delle oligarchie. (Gustavo Zagrebelsky)
Oligarchia
© Aforismario

La tirannide è il governo monarchico esercitato in favore del monarca, l’oligarchia mira all'interesse dei ricchi, la democrazia a quello dei poveri; ma nessuna di queste forme mira all'utilità comune.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

Ciò per cui la democrazia e l’oligarchia differiscono l’una dall'altra sono la povertà e la ricchezza, sicché dove dominano i ricchi, in molti o in pochi che siano, ci sarà necessariamente un’oligarchia.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

Si ha democrazia quando i liberi governano, oligarchia quando governano i ricchi.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

Non riteniamo di poter dire che una oligarchia è migliore di un’altra, ma solo che è meno cattiva.
Aristotele, Politica, IV sec. a.e.c.

In ogni attività organizzata, in qualsiasi sfera, un ristretto numero di persone si metterà a comandare e gli altri eseguiranno.
Arthur Bloch, Legge di ferro dell'oligarchia, La legge di Murphy, 1977

Il dominio d'un buono si dice regno e monarchia. D'un malo si dice tirannia. Di più buoni si dice aristocrazia. Di più mali si dice oligarchia. Di tutti buoni si dice politia. Di tutti i mali si dice democrazia.
Tommaso Campanella, Aforismi politici, 1601

La democrazia non è un regime diverso da altri. È solo una delle tante forme, forse la più subdola, che nella Storia ha preso il potere oligarchico. Quelli si erano inventati i diritti del sangue, questi il consenso democratico.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

Mentre conculca la libertà del singolo, facendogli credere che ne ha più di quanta ne abbia mai avuta in passato solo perché può scegliere fra diverse marche di frigorifero, la democrazia non realizza nemmeno la volontà della maggioranza. Fra l'una e l'altra si inseriscono le oligarchie, le vere detentrici del potere, annullandole entrambe. Non siamo che sudditi.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

Se le oligarchie democratiche non fanno uso della forza bruta per esercitare il potere è perché non ne hanno alcun bisogno. Hanno infatti il monopolio della violenza legale, attraverso lo Stato che hanno arbitrariamente occupato.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

L'oligarca democratico è un uomo senza qualità. La sua qualità è di non averne alcuna. Il che gli consente una straordinaria adattabilità.
Massimo Fini, Sudditi, 2004

Noi sappiamo che è pericoloso lasciare che il potere si concentri nelle mani di un'oligarchia dominante; e tuttavia il potere, di fatto, si concentra sempre più in poche mani.
Aldous Huxley, Ritorno al mondo nuovo, 1958

Sotto la spinta continua della sovrappopolazione e della superorganizzazione, crescendo l'efficacia dei mezzi per la manipolazione dei cervelli, le democrazie muteranno natura; le antiche, ormai strane, forme rimarranno: elezioni, parlamenti, Corti Supreme eccetera. Ma la sostanza, dietro di esse, sarà un nuovo tipo di totalitarismo non violento. Tutti i nomi tradizionali, tutti i vecchi slogan resteranno, esattamente com'erano ai bei tempi andati. Radio e giornali continueranno a parlare di democrazia e di libertà, ma quelle due parole non avranno più senso. Intanto l'oligarchia al potere, con la sua addestratissima élite di soldati, poliziotti, fabbricanti del pensiero e manipolatori del cervello, manderà avanti lo spettacolo a suo piacere.
Aldous Huxley, Ritorno al mondo nuovo, 1958

Sotto ogni oligarchia si cela sempre – tutta la storia lo insegna – la libidine della tirannia; ogni oligarchia trema costantemente a causa della tensione di cui ogni individuo in essa ha necessità per padroneggiare questa sua libidine
Friedrich Nietzsche, Genealogia della morale, 1887

Si sente il bisogno del governo parlamentare quando le oligarchie decadono, non quando decadono le monarchie (o dittature). Da queste nascono le oligarchie.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Quale sistema politico si intende per oligarchia? La costituzione fondata sul censo, in cui i ricchi governano, mentre il povero non può partecipare del potere.
Platone, Repubblica, IV sec. a.e.c.

La "società democratica" è sempre soltanto un prodotto della fantasia, destinato a sostenere questo o quel principio del buon governo. Le società, oggi come ieri, sono organizzate dal gioco delle oligarchie. propriamente parlando, non esiste nessun governo democratico.
Jacques Ranciere, L'odio per la democrazia, 2005

I mali di cui soffrono le nostre "democrazie" sono innanzitutto i mali legati all'insaziabile appetito degli oligarchi.
Jacques Ranciere, L'odio per la democrazia, 2005

Quando lo Stato si dissolva, l'abuso del governo, quale che sia, prende il nome comune di anarchia. Per distinguere, la democrazia degenera in oclocrazia, l'aristocrazia in oligarchia; aggiungerò che il regno degenera in tirannia.
Jean-Jacques Rousseau, Il contratto sociale, 1762

Il processo di globalizzazione ha ridotto drasticamente la capacità degli Stati di mantenere sotto il proprio controllo l'organizzazione, la dislocazione e la distribuzione delle forze produttive; ha concentrato contemporaneamente enormi poteri nelle mani di ristrette oligarchie industriali e finanziarie internazionali, le quali hanno preso ad agire senza sottostare al potere sovrano di alcun parlamento e corpo elettorale e senza disporre di alcuna legittimazione democratica, e a dotarsi di possenti mezzi di informazione al fine di orientare l'opinione pubblica a favore dei loro interessi.
Massimo L. Salvadori, Democrazie senza democrazia, 2009

Demagogia è l'arte di trascinare e incantare le masse che, secondo Aristotele, porta alla oligarchia o alla tirannide. In ogni caso, il termine indica un agire e un «mobilitare» dall'alto che non ha nulla da spartire con la democrazia come potere attivato dal basso.
Giovanni Sartori, su Corriere della Sera, 2007 

In democrazia, il ruolo principale della stampa libera è quello di nascondere al Paese che è governato da un'oligarchia.
Charles Simić, Il mostro ama il suo labirinto, 2008

Il popolo non comanda mai, né nelle democrazie né nelle dittature. Il voto serve solo a dare apparenza di legittimità alle nuove forme di oligarchia che si formano nella democrazia.
Anacleto Verrecchia, Diario del Gran Paradiso, 1997

Il dispotismo è ingiusto con tutti, anche col despota, che probabilmente era fatto per cose migliori. Le oligarchie sono ingiuste con i molti e le oclocrazie sono ingiuste con i pochi. Si nutrono grandi speranze a proposito della democrazia, ma democrazia significa semplicemente prevaricazione sul popolo da parte del popolo per il popolo.
Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891

Forse a questo, realisticamente, si riduce la democrazia: il lavorio continuo di distruzione delle oligarchie. Costruire la democrazia equivale a distruggere le oligarchie, con la precisa consapevolezza che a un’oligarchia distrutta subito seguirà la formazione di un’altra, composta da coloro che hanno distrutto la prima. Questa è la “ferrea legge”, ferrea non perché descrive un regime d’immobilità, ma perché indica un ineluttabile movimento.
Gustavo Zagrebelsky, La difficile democrazia, 2010

L'oligarchia è una forma di governo da sempre considerata cattiva; così cattiva che deve celarsi agli occhi dei più e nascondersi nel segreto. Questa è una sua caratteristica tipica: la dissimulazione. Anzi, questa esigenza è massima per le oligarchie che proliferano a partire dalla democrazia. Gli oligarchi devono occultare le proprie azioni e gli interessi particolari che li muovono. Non solo. Devono esibire una realtà diversa, fittizia, artefatta, costruita con discorsi propagandistici, blandizie, regalie e spettacoli. Devono promuovere quelle politiche che, oggi, chiamiamo populiste. Occorre convincere i molti che i pochi non operano alle loro spalle, ma per il loro bene. Così, l'oligarchia è il regime della menzogna, della simulazione. 
Gustavo Zagrebelsky, su la Repubblica, 2016

Per coloro che stanno in cima alla piramide sociale, le parole della politica significano legittimazione dell'establishment; per coloro che stanno in fondo, significa il contrario, cioè possibilità di controllo, contestazione e partecipazione. Anche per "democrazia" è così. Dal punto di vista degli esclusi dal governo, la democrazia non è una meta raggiunta, un assetto politico consolidato, una situazione statica. La democrazia è conflitto. Quando il conflitto cessa di esistere, quello è il momento delle oligarchie.
Gustavo Zagrebelsky, su la Repubblica, 2016

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Autoritarismo - AristocraziaMonarchia - Democrazia

Nessun commento: