Abigail Adams - Frasi e citazioni dalle Lettere

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Abigail Adams, nata Smith (Weymouth 1744 - Quincy 1818), moglie di John Adams, secondo presidente degli Stati Uniti d'America. Abigail Adams è nota per lo scambio epistolare con il marito intercorso quando questi risiedeva a Philadelphia durante i Congressi Continentali. Le seguenti citazioni comprendono anche frasi tratte dalle lettere inviate al figlio John Quincy Adams e al pronipote Henry Adams.
Abigail Adams
Epistolario
Selezione Aforismario

Ardo dal desiderio di sentire che avete proclamato l'Indipendenza − e a proposito del vostro nuovo Codice di Leggi desidero che Vi rammentiate delle Signore... Se attenzione e cura particolare non sarà data alle Signore, siamo ben decise a fomentare una Rivolta e non ci sentiremo obbligate a rispettare alcuna Legge in cui non abbiamo voto e Rappresentanza...

Abbiamo troppe parole altisonanti, e troppe poche azioni che corrispondano ad esse.
[We have too many high sounding words, and too few actions that correspond with them].

Essere buoni e fare del bene è tutto il dovere dell'uomo.

Grandi necessità richiedono grandi virtù.
[Great necessities call out great virtues]. 

Ho sempre ritenuto che l'intelligenza di una persona è direttamente riflessa dal numero di punti di vista conflittuali che può intrattenere simultaneamente sullo stesso argomento.

L'apprendimento non si raggiunge per caso, esso deve essere cercato con ardore e diligenza.
[Learning is not attained by chance, it must be sought for with ardor and diligence].

Le grandi difficoltà possono essere superate dalla pazienza e dalla perseveranza.
Le grandi difficoltà possono essere superate
dalla pazienza e dalla perseveranza. (Abigail Adams)
Quante volte gli allori sono indossati da coloro che non hanno avuto parte nel guadagnarli! 

Quanto è difficile il compito di spegnere l'incendio e l'orgoglio delle ambizioni private, e di sacrificare noi stessi e tutte le nostre speranze e aspettative al benessere pubblico! Quante poche anime sono capaci di un'impresa così nobile!

Se non ci mettiamo al servizio dell'umanità, chi dovremmo servire?
[If we do not lay out ourselves in the service of mankind whom should we serve?].

Tutti gli uomini sarebbero tiranni se potessero.

Un po' di quella che chiami ostentazione è necessaria per sembrare come il resto del mondo.

Vorrei sinceramente che non ci fosse alcuno schiavo in questa provincia. 

Non negherò ciò su cui concordano tutti, che in Europa le arti, l'industria e l'agricoltura sono giunte a un grado superiore di perfezione e maturità, ma sapete che il canto degli uccelli europei non ha neppure la metà della melodia rispetto a quello dei nostri? E neppure la frutta ha la metà del sapore, né i fiori metà della fragranza...

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Abraham Lincoln

Nessun commento: