Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord - Frasi celebri

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord  (Parigi 1754-1838), vescovo cattolico, politico e diplomatico francese. Talleyrand è noto per la sua astuzia e abilità politica; fu infatti al servizio di Luigi XVI, poi della Rivoluzione francese, dell'impero di Napoleone Bonaparte e poi di Luigi XVIII. Ha affermato Talleyrand: "Voglio che per secoli si continui a discutere di quello che sono stato, di quello che ho pensato, di quello che ho voluto".
Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord
Frasi celebri
Selezione Aforismario

A ciascun giorno le sue difficoltà e le sue preoccupazioni.
[À chaque jour ses difficultés et ses soucis].

Diffidate del primo impulso: quasi sempre è quello buono.

Governare gli uomini significa conoscere i loro veri bisogni e non obbedire ai loro capricci.

In fondo la politica non è altro che un certo modo di agitare il popolo prima dell'uso.

Il mondo, in genere, ama solamente a beneficio del proprio interesse.

Il Signor Tutti ha più spirito di Voltaire.

In tempi di rivoluzioni, l'abilità si trova solo nell'audacia, e la grandezza solo nell'esagerazione.

Io perdono alla gente di non essere della mia opinione, ma non gli perdono di essere delle loro.

L'astuzia succede all'astuzia.

L'intelligenza serve a tutto, ma non porta a nulla.

La disperazione e la miseria hanno sempre avuto le conseguenze più terribili.

La reputazione di un uomo è come la sua ombra: gigantesca quando lo precede, di proporzioni minuscole quando lo segue.

Laddove tanti uomini hanno fallito, una donna può avere successo.

Le trappole vengono seminate da tutte le parti sotto i piedi dell'ignoranza.

Mai parlare male di voi stessi. Penseranno i vostri amici ad affrontare a sufficienza l'argomento.

Meglio rimandare a domani ciò che non si può fare bene oggi.

Ogni passo non necessario è imprudente.

Per renderti simpatico in società, devi lasciarti insegnare molte cose che già sai.

Seguire la propria inclinazione invece di cercare la propria via.

Sfortuna: prestanome per incapacità.

Si conosce, nelle grandi corti, un altro modo di farsi grandi: curvarsi.

Solo la vita interiore può rimpiazzare tutte le chimere.

Temo di più un esercito di cento pecore guidato da un leone che un esercito di cento leoni guidati da una pecora.

Questo è l'inizio della fine.
[Voilà le commencement de la fin].
Soprattutto, niente zelo (Surtout, pas de zèle).
Charles Maurice de Talleyrand-Périgord (foto: Talleyrand, François Gérard, 1808)
Frasi attribuite
Selezione Aforismario

Con le baionette si può fare tutto, tranne che sedercisi sopra.

La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla ai militari.

La parola è stata data all'uomo per nascondere il pensiero.
[La parole a été donnée à l'homme pour déguiser sa pensée].

Soprattutto niente zelo.
[Surtout, pas de zèle] [1]

Tutto quel che è eccessivo è insignificante.
[Tout ce qui est excessif est insignifiant].

Un governo che si sostiene è un governo che cade.
[Un ministère qu'on soutient est un ministère qui tombe].

Note
  1. Soprattutto, niente zelo: la frase si trova anche nella seguente versione: "Soprattutto, non troppo zelo" (Surtout pas trop de zèle). La frase è attribuita al politico francese Talleyrand (1754-1838), che l'avrebbe rivolta ai suoi impiegati del ministero degli Esteri, per dire che li voleva attenti esecutori dei suoi ordini e sconsigliava loro di prendere iniziative individuali. La frase è diventata proverbiale, ed è utilizzata quando si vuole sconsigliare a qualcuno un impegno eccessivo che potrebbe essere controproducente. 
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Napoleone Bonaparte - Honoré-Gabriel Riqueti de Mirabeau

Nessun commento: