Condizionamento - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul condizionamento, e in particolare sul condizionare gli altri e sull'essere condizionati da qualcuno o da qualcosa (l'ambiente, la società, ecc.). Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla manipolazione mentale, il lavaggio del cervello, l'omologazione e l'abitudine. [I link sono in fondo alla pagina].
Ogni condizionamento mira a ciò: fare in modo che la gente ami
la sua inevitabile destinazione sociale. (Aldous Huxley)
Condizionamento
© Aforismario

Educare vuoi dire, biologicamente, condizionare il comportamento di un individuo: rinunciare a farlo significherebbe lasciare ad altri il ruolo di condizionatori.
Piero Angela, Da zero a tre anni, 1973

Ognuno di noi tiene immensamente alla propria libertà, alla propria indipendenza di giudizio, alla propria immaginazione, e non desidera affatto essere condizionato o automatizzato. Proprio per questa ragione è bene cercare di capire dove e come nascono tutte queste cose a cui tanto teniamo: come si sviluppano, come funzionano, come si possono manipolare. Quanto più impariamo sul come possiamo essere condizionati, tanto meglio riusciremo a difenderci dai condizionamenti esterni: se impariamo dove sono i nostri bottoni di telecomando, potremmo più facilmente impedire agli altri di premerli e di manovrarci.
Piero Angela, Premi e punizioni, 2000

Per imparare non c'è niente di meglio, dopo uno sbaglio, che raccogliere le idee e andare avanti. E invece quasi tutti si fanno prendere dalla paura. Hanno così paura di sbagliare che sbagliano. Sono troppo condizionati, troppo abituati a sentirsi dire quello che non devono fare. Prima in famiglia, poi a scuola e per finire nel mondo del lavoro.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998

Spesso una persona è a tal punto condizionata da ciò che gli altri dicono, pensano o credono, che finisce con l'ignorare ciò che essa stessa dice, pensa o crede.
Leo Buscaglia, Amore, 1972

Non lasciamo che il passato condizioni l'avvenire, non ci lasciamo condizionare dai morti.
Manlio Cancogni (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Per non farmi condizionare da ciò che penso sono arrivato al punto che non mi parlo più.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Talvolta mi sento responsabile di tutto quello che faccio, mentre, riflettendoci bene, ho seguito un impulso che non dominavo; altre volte, mi sento condizionato e asservito, e tuttavia non ho fatto che adeguarmi ad un ragionamento concepito al di fuori di ogni costrizione, anche... razionale.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Dio è l’essere condizionato per eccellenza, lo schiavo degli schiavi, prigioniero dei suoi attributi, di ciò che è. L’uomo, al contrario, ha un certo gioco in quanto non è, in quanto, possedendo una falsa esistenza, si dibatte nella sua pseudorealtà.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Come esseri umani spesso ci troviamo lontani dall'Energia Divina e, allora, ci lasciamo condizionare dal giudizio altrui. E ci accade di negare la nostra bellezza perché gli altri non possono o non vogliono riconoscerla.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

L'Amore non si lascia condizionare dalle opinioni: accogli senza pregiudizi l'altro e accetta che ciascuno cresca secondo le proprie convinzioni.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

La nostra vita quotidiana si svolge immersa nella massa, ed è sempre più pesantemente condizionata da quest'ultima. La massa non è dunque un concetto astratto di cui si occupino specialisti di saperi esoterici, bensì una realtà esperita quotidianamente, spesso dolorosamente, sempre faticosamente, dall'uomo della strada. 
Massimo Corsale, L'autunno del Leviatano, 1998 

Una larga parte del nostro atteggiamento verso la realtà è condizionato dalle opinioni e dalle emozioni che assorbiamo inconsciamente dall'ambiente di cui siamo figli. In altre parole, è la tradizione – accanto alle attitudini e alle qualità ereditate – a renderci quelli che siamo. Solo di rado riflettiamo sulla relativa scarsità dell’influenza del nostro pensiero conscio sulla nostra condotta e sulle nostre convinzioni rispetto alla potenza condizionatrice della tradizione.
Albert Einstein, Pensieri, idee, opinioni, 1950

L'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio, è incoscienza.
Giovanni Falcone, Cose di Cosa Nostra, 1991

L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce a poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci.
Oriana Fallaci, Un uomo, 1979

È possibile condizionare l'uomo ad adottare «quasi» ogni tipo di comportamento desiderato; ma soltanto «"quasi"». Alle condizioni che sono in conflitto con le fondamentali esigenze umane ha reazioni diverse e individuabili. Può essere condizionato alla schiavitù, ma reagirà con l'aggressione, oppure la sua vitalità si smorzerà; può essere condizionato a sentirsi parte di una macchina e reagirà con noia, aggressione e infelicità.
Erich Fromm, Anatomia della distruttività umana, 1973

Mediante un complicato processo di indottrinamento, ricompense, punizioni e un'ideologia ad hoc, la società assolve al suo compito nel complesso con tanta efficacia che gran parte della gente ritiene di seguire la propria volontà, e non si rende minimamente conto che questa è invece condizionata e manipolata.
Erich Fromm, Avere o essere?, 1976

Il sistema ci condiziona fin dalla nascita e opera su di noi come quel mendicante che taglia braccia e gambe ai figli per costringerli a chiedere meglio l’elemosina. Il sistema ci fa a pezzi per tenerci in pugno.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Prima la televisione e poi il computer, questi "elettrodomestici gentili", come vuole la loro iniziale reputazione, oggi hanno gettato la maschera rivelandosi per quel che sono: i più formidabili condizionatori di pensiero, non nel senso che ci dicono cosa dobbiamo pensare, ma nel senso che modificano in modo radicale il nostro modo di pensare.
Umberto Galimberti, I miti del nostro tempo, 2009

Benché la nostra vita presente sia governata dal nostro passato, il nostro futuro, proprio per la legge di causa ed effetto, sarà condizionato da quello che facciamo ora.
Mohandas Gandhi, Antiche come le montagne, 1958 (postumo)

Se sei un uomo intero non chiamare mai in scena pressioni e condizionamenti esterni, o psicologismi interiori, per giustificare i tuoi sbagli.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Basta che uno si dichiari libero perché si senta subito condizionato. Se ha il coraggio di dichiararsi condizionato, si sente subito libero.
Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

Gli uomini liberi non possono essere "condizionati"! Gli uomini liberi sono cocciuti e ostinati, preferiscono crearsi i propri pregiudizi da sé invece di aspettare che glieli ficchi in testa un lavacervelli!
Robert Anson Heinlein, La storia futura, 1967

Quando dovete decidere qualcosa, se vi fate condizionare dalle opinioni degli altri non riuscirete in nessuna impresa.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Decidete di sbarazzarvi dagli influssi negativi o dai condizionamenti ambientali, mettendo ordine nella vostra vita. Facendo l'inventario delle attività e delle passività mentali, potreste scoprire che la vostra carenza maggiore è la scarsa fiducia in voi stessi.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938

Questo è il segreto della felicità e della virtù: amare ciò che si deve amare. Ogni condizionamento mira a ciò: fare in modo che la gente ami la sua inevitabile destinazione sociale.
Aldous Huxley, Il mondo nuovo, 1932

I bambini vivono condizionati dal nostro modo di pensarli.
Bird Johnsn (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Molti di noi camminano nella vita disattenti, reagendo senza pensare, in conformità con l'ambiente in cui sono cresciuti, e simili reazioni generano solamente ulteriore schiavitù, ulteriore condizionamento, ma nel momento in cui presterete totale attenzione al vostro condizionamento vedrete che siete completamente liberi dal passato, che esso se ne scorre via naturalmente.
Jiddu Krishnamurti, Libertà dal conosciuto, 1973

I religiosi [...] subiscono il lavaggio del cervello fin dall'infanzia e vengono condizionati in modo da credere di essere induisti, sikh, musulmani, cattolici. Le religioni parlano di amore e di libertà, ma insistono sul condizionamento della mente.
Jiddu Krishnamurti, Sulla libertà, 1991 (postumo)

Due cose assolutamente opposte ci condizionano ugualmente: l'abitudine e la novità.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Dalla società ci vengono tanti condizionamenti, non sempre sotto forma di divieti o di costrizioni, ma anche sotto forma di messaggi suadenti di chi sembra volere soltanto il nostro bene. I genitori, gli insegnanti, i politici, i religiosi, i pubblicitari e via dicendo fanno a gara per offrirci belle fatta la nostra felicità: basta adeguarsi alle loro regole.
Claudio Lamparelli, L’arte della serenità, 1997

Nel processo di emancipazione, gli avversari più pericolosi sono i nostri stessi condizionamenti, sono le idee e le convinzioni che abbiamo adottato senza rendercene conto. Occorre quindi una buona dose di autocritica: la capacità di prendere le distanze da noi stessi.
Claudio Lamparelli, L’arte della serenità, 1997

Dobbiamo decondizionarci, rallentando o sospendendo i giudizi e le opinioni. Eliminate le barriere mentali, dobbiamo recuperare quel rapporto originale con la natura o con la parte più naturale di noi stessi che è in grado di restituirci un sentimento generale di piacevolezza, la sensazione di essere a nostro agio, e non di vivere per qualche perverso fine espiatorio.
Claudio Lamparelli, L’arte della serenità, 1997

Decondizionare la mente significa svuotarla per un po’ dalle dottrine, dalle interpretazioni, dalle opinioni e dalle idee ricevute.
Claudio Lamparelli, L’arte della serenità, 1997

Molti sono coloro che congiurano contro l’identità del giovane individuo. Genitori, educatori, sacerdoti, insegnanti, ecc. hanno in testa idee personali su che cosa dovrà diventare il bambino e quindi agiscono per instillargli principi, valori, nozioni; raramente lo amano e lo rispettano al punto di permettergli di essere… se stesso. Nei primi anni di vita, sfuggire a tale condizionamento è impossibile, perché, entro certi limiti, esso fa parte del normale processo di apprendimento. Ma, dal momento in cui la persona diventa cosciente di se stessa, deve incominciare a farsi le proprie idee e a rendersi autonoma.
Claudio Lamparelli, L’arte della serenità, 1997

Da una certa età in avanti, ognuno è figlio di se stesso e non può più invocare - come alibi - i condizionamenti subiti in precedenza.
Claudio Lamparelli, L’arte della serenità, 1997

L'imbonimento consumistico e il mito della bella vita hanno legittimato la gratificazione delle pulsioni e l'Es non deve più scusarsi. dei suoi desideri, o dissimularne la portata. Ma questo stesso condizionamento ha reso intollerabili il fallimento e la sconfitta.
Christopher Lasch, La cultura del narcisismo, 1979

Il condizionamento ostacola la visione della realtà. Non riusciamo a vederla nella sua essenza a causa del nostro indottrinamento tortuoso e contorto.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Lascia cadere e dissolvi i blocchi interni: una mente condizionata non è mai libera: spazza via e dissolvi tutta la tua esperienza, "rinasci".
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Senza lasciarsi influenzare, si devono eliminare i condizionamenti, per poter essere consapevoli di ciò che è totalmente nuovo, integro. Perché la realtà muta ogni momento, anche mentre lo affermo.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)

Chi si lascia condizionare dal tempo non è in condizione di farlo fruttare.
Gabriele Moneta, L'aforisma, 2012

È molto avvilente che la qualità dei nostri pensieri sia strettamente condizionata dallo stato fisico e dalle circostanze ambientali.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Una libertà conquistata a prezzo della solitudine è condizionata e condizionante.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Se non fosse perché sono stati i primi, chi si sarebbe mai fatto condizionare dai propri insignificanti traumi infantili?
Mauro Parrini, A mani alzate, 2009

Non ho motivo di rifiutare la mia idea fissa che quanto accade a un uomo è condizionato da tutto il suo passato; insomma, è meritato.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Il tempo è la nostra carne. Siamo fatti di tempo. Siamo il tempo. È una curva inesorabile che condiziona ogni gesto della nostra vita, compresa la morte. 
Roberto Peregalli, I luoghi e la polvere, 2010 

La libertà non ha condizionamenti, libero è chi non è mai nato.
Enzo Raffaele, Popolo Sovrano un cazz*!, 2013

Verifica le tue credenze, ti condizionano la vita, nel bene e nel male, vere o false che siano.
Enzo Raffaele, Aforismi sovrani, 2014

È necessario allontanarsi un po’ dalla televisione. Smettere di bersi ogni giorno i telegiornali per essere informati. Oggi la televisione è utilizzata da chi la controlla soprattutto come potente strumento politico. Quindi in realtà si è solo condizionati.
Vasco Rossi, La versione di Vasco, 2011

La vita è come un gioco di scacchi: noi tracciamo una linea di condotta, ma questa rimane condizionata da ciò che piacerà di fare all'avversario, nel gioco degli scacchi, e dal destino, nella vita.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

È storia di ogni uomo essere condizionato. È compito di ogni uomo intelligente e di buona volontà liberarsi da quel condizionamento.
Pietro Tartamella, Quisquiglie di perla, 2010

Sei stato solamente condizionato fin dalla nascita a sentirti un piccolo, insignificante, inadeguato, ed incapace puntino in balia delle onde, affinché tutti i poteri precostituiti ti tenessero docile nel gregge dei paurosi, dei passivi, degli eternamente inadeguati. Rifiuta questo condizionamento e torna a credere nel capolavoro che sei. Torna a combattere per essere padrone della tua vita, delle tue sensazioni, dei tuoi pensieri, del tuo destino.
Yamada Takumi, Aforismario anticrisi, 2012

Non farti condizionare da timori sciocchi, chi rimane bloccato dalla paura rimane schiavo di sé stesso.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Manipolazione Mentale - Lavaggio del Cervello - Omologazione e Uniformità - Abitudine

Nessun commento: