Saccenteria - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sulla saccenteria (di recente anche saccenza). Secondo l'accurata definizione del Vocabolario Treccani, si considera saccente una "persona che tende presuntuosamente a far mostra di ciò che sa o crede di sapere, che non perde occasione per intervenire su ogni argomento, ostentando in modo sussiegoso e irritante un sapere, spesso superficiale e, talvolta, anche presuntuoso".
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla sapienza, l'erudizione, le persone colte e la presunzione. [I link sono in fondo alla pagina].
La differenza tra il sapiente e il saccente è che il sapiente sa,
il saccente crede di sapere. (Roberto Gervaso)
Saccenteria
© Aforismario

Ostentare saccenza è sintomo di grande insicurezza.
Ade Becci (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La mia ignoranza non è pari alla mia saccenteria: è inferiore.
Aldo Busi, Sodomie in corpo 11, 1988 

Il sapiente sa di non sapere, il saccente non sa di non sapere.
Liomax D'Arrigo, Pensierini, 2014

Molto spesso il tono categorico del saccente nasconde quasi sempre una autentica insipienza.
Giuseppe D'Oria (Aforismi inediti su Aforismario)

Era un bambino presuntuoso e saccente. Quando la maestra di prima elementare gli chiese: «Ma tu credi in Dio?», lui rispose: «Be’, credere è una parola grossa. Diciamo che lo stimo».
Walter Fontana (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Dubitare delle risposte già pronte. Dubitare dei nostri pensieri fermi sicuri, inamovibili. Dubitare delle nostre convinzioni presuntuose e saccenti.
Giorgio Gaber, in Guido Harari, Quando parla Gaber, 2011

Il saccente è un dittatore del sapere.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Saccente è chi sa troppo quel poco che sa.
Roberto Gervaso, ibidem

La differenza tra il sapiente e il saccente è che il sapiente sa, il saccente crede di sapere.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

Il saccente è un saputo che si dà le arie di sapiente.
Roberto Gervaso, ibidem

Buona cosa è possedere ingegno; non però mostrarsi saccenti.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte di prudenza, 1647

Perfino nella cultura, l'eccesso degenera in saccenteria.
Baltasar Gracián y Morales, ibidem

Di ragazzi saccenti e vecchi immaturi ve ne sono anche troppi in certe pubbliche circostanze.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

Il saccente è colui in cui la pratica di certe inezie che si onorano col nome di affari si allea a una grandissima mediocrità di spirito.
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688

Un insegnamento senza umiltà è inutile ostentazione di un presunto saccente.
Kosta Mariano (Aforismi inediti su Aforismario)

A mio parere, è davvero da sciocchi fare il saccente tra coloro che non lo sono, parlar sempre sorvegliato, favellar in punta di forchetta. Bisogna mettersi al livello di quelli con i quali vi trovate e talvolta affettare ignoranza.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Arduo distinguere i sapienti dai saccenti.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Cos'è la saccenza? “Non lo so ma lo dico lo stesso”.
Paola Poli (Aforismi inediti su Aforismario)

Un intelligente saccente non si discosta da un sapiente idiota.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Gli ingegni ordinari, ma riusciti male, e soprattutto i saccenti, sono i più portati all'ostinazione. Solo gli animi forti sanno ricredersi e abbandonare una decisione sbagliata.
Madeleine de Souvré de Sablé, Massime, 1678 (postumo)

La partecipazione del prossimo alla nostra sorte è un'alternanza di gioia maligna, invadenza e saccenteria.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Quando medito prima di addormentarmi sulla giornata trascorsa, non c'è giorno in cui non abbia commesso qualche sbaglio. È quasi impossibile vivere senza commettere errori, ma le persone saccenti non sono pronte ad ammetterlo.
Yamamoto Tsunetomo, Hagakure, 1709/16 (postumo 1906)

Essere un puritano, un saccente o un predicatore è una brutta cosa. Essere tutte e tre le cose insieme mi ricorda i peggiori eccessi della Rivoluzione Francese.
Oscar Wilde, lettera da Parigi, 1898

Non fare il saccente nel compiere il tuo lavoro e non gloriarti al momento del bisogno.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

Sarebbe meglio se i guerrieri non avessero un aspetto truce, se gli studiosi non avessero un'aria saccente, se i prigionieri delle montagne non avessero l'odore delle nebbie e se i monaci non avessero odore di incenso e altari.
Proverbio cinese

Note
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa: Sapienza - Dotti ed Eruditi - Persone Colte - Presunzione

Nessun commento: