George Farquhar - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di George Farquhar (Derry 1678 - Londra 1707), drammaturgo irlandese. Tra le opere più note di George Farquhar ricordiamo: La coppia fedele (1699), Sir Harry Wildair (1700) e L'ufficiale reclutatore (1706).
George Farquhar
Citazioni
Selezione Aforismario

Coloro che sanno meno obbediscono meglio.

Credi che il silenzio di una donna possa essere naturale?

I crimini, come le virtù, sono ricompense a sé stessi.
[Crimes, like virtues, are their own rewards].

I piaceri più brevi sono i più dolci.
[The shortest pleasures are the sweetest].

Il denaro è la forza dell'amore, come della guerra.

Necessità, la madre dell'invenzione.
[Necessity, the mother of invention].

Nonostante tutta la modestia, un uomo deve provar piacere nell'udire le sue lodi.
Quando un cieco guida una cieca, non c'è da stupirsi
che entrambi cadano in − matrimonio. (George Farquhar)
Nulla è scandaloso quanto gli stracci, nessun crimine è vergognoso quanto la povertà.
[There is no scandal like rags, nor any crime so shameful as poverty].

Oh, quanto migliorano una donna un po' d'amore e una buona compagnia!

Quando un cieco guida una cieca, non c'è da stupirsi che entrambi cadano in − matrimonio.

Risparmia tutto quello che ho, e prendi la mia vita.

Si può amare l'amore e disprezzare l'amante.

Un buon marito fa una buona moglie.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Richard GriffithJonathan Swift

Nessun commento: