Louis Aragon - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Louis Aragon (Parigi,1897-1982), poeta e scrittore francese. La maggior parte delle seguenti citazioni di Louis Aragon sono state tradotte dal francese a cura di Aforismario.
Louis Aragon
Il libertinaggio
Le Libertinage. (1924

La parola non è stata data all'uomo: se l'è presa.

Il contadino di Parigi
Le paysan de Paris, 1926

A tutti gli errori dei sensi corrispondono strani fiori della ragione.

È alla poesia che tende l'uomo; c'è solo la poesia di concreto.

È tempo di fondare la religione dell'amore.

Il divino si raccoglie in fondo a una carezza.

Trattato dello stile
Traité du style, 1928

Come si sa, funzione propria del genio è fornire idee ai cretini vent'anni dopo.
[On sait que le propre du génie est de fournir des idées aux crétins une vingtaine d'années plus tard].

Si può misurare l'influenza e la forza di uno spirito dalla quantità di stupidaggini che fa nascere.

Il sesso d'Irène
1928

O fessura, fessura umida e vellutata, caro abisso di vertigine.

Fronte rosso
Front rouge, 1931

Gli occhi azzurri della Rivoluzione brillano di crudeltà necessaria. 

Evviva gli Urali
Hourra l'Oural, 1934

Il futuro in ogni momento spinge il presente a essere un ricordo.

I bei quartieri
Les beaux quartiers, 1936

C'è solo una cosa al mondo che conta, è l'amore.

Gli occhi di Elsa
Les yeux d'Elsa, 1942

C'è sempre un sogno che veglia.

I tuoi occhi sono così profondi che ci perdo la memoria.

Le ragioni per amare e vivere variano come fanno le stagioni.

I viaggiatori dell'imperiale
Les voyageurs de l'impériale, 1942

La vita è un viaggiatore che trascina il mantello dietro di sé, per cancellare le proprie tracce.

Aurélien
Aurélien, 1944

C'è una passione così divorante che non può essere descritta. Essa mangia chi la contempla.

Chi ha il gusto dell'assoluto rinuncia alla felicità.
[Qui a le goût de l'absolu renonce par là au bonheur].

Il profumo di una donna è il suo segreto. Rivelarlo, significa spogliarsi davanti al primo venuto.

Non ci sono amori felici 
Il n'y a pas d'amour heureux, 1944

Il tempo di imparare a vivere, è già troppo tardi.
[Le temps d'apprendre à vivre, il est déjà trop tard].

Il romanzo incompiuto
Le roman inachevé, 1956

Ho strappato pagine e pagine, allo specchio, mi sono strappato la faccia.

Io ammazzo il mio gioco
J'abats mon jeu, 1959

L'amore è prima di tutto uscire da sé stessi.

L'arte del romanzo è di saper mentire.

La critica, in materia di letteratura, dovrebbe essere una sorta di pedagogia dell'entusiasmo.

Non si è liberi di amare ciò che si ama.

La follia di Elsa
Le Fou d'Elsa, 1963

L'avvenire dell'uomo è la donna. Lei è il colore della sua anima.
[L'avenir de l'homme, c'est la femme. Elle est la couleur de son âme].

Teatro / Romano
Théâtre/Roman, 1974

Bisogna essere stati cornuti per avere il diritto di parlare di amore.

Ci sono molti modi di uccidersi: uno è accettare assurdamente di vivere.

Comprendere è anche un modo di parlare.
Come si sa, funzione propria del genio
è fornire idee ai cretini vent'anni dopo. (Louis Aragon)
Fonte sconosciuta
Selezione Aforismario

Di tutte le possibili perversioni sessuali, la religione è l'unica che sia stata scientificamente sistematizzata.

Esiste un regno oscuro che gli occhi dell'uomo evitano perché il suo orizzonte manca notevolmente di compiacerlo. Questa oscurità, che egli immagina di poter evitare di considerare nel descrivere la luce, è l'errore con le sue caratteristiche sconosciute. L'errore è il costante compagno della certezza. L'errore è il corollario dell'evidenza. E qualunque cosa sia detta della verità può ugualmente essere detta dell'errore: la delusione non sarebbe più grande.

Ho reinventato il passato per vedere la bellezza del futuro.

L'amore è la sola limitazione della libertà che ci dà forza.

L'inferno esiste è il terribile presente / l'inferno esiste è il partito più numeroso / l'inferno esiste è questo paesaggio folle / la rassegnazione dei volti all'ombra / la speranza considerata delitto e la vita in ginocchio.

Mi sento così libero, che non sono più padrone di me stesso.

Tutto ciò che non è me è incomprensibile.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Antonin Artaud - Jean GenetPierre Reverdy 

Nessun commento: