Louis Joseph Mabire - Aforismi, frasi e massime

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Louis Joseph Mabire (Angers 1789 - Parigi 1853), lessicografo e stampatore francese. Le frasi seguenti sono tratte dal suo Dizionario di massime (Dictionnaire de maximes, 1830), in cui Louis Joseph Mabire raccolse un gran numero di proverbi, aforismi e pensieri di autori francesi e stranieri, disposti in ordine alfabetico.
Permetterei volentieri ai miei amici, nemici e conoscenti di dire tutto
ciò che pensano di me, a condizione che lo dicano sempre con arguzia.
(Louis Joseph Mabire)
Dizionario di massime
Dictionnaire de maximes, 1830 [Traduzione dal francese a cura di Aforismario]

Belle maniere e spirito piacevole sono i pregi migliori in ogni società.

Chi ama il lavoro basta a sé stesso, se pur non gode i piaceri, i giochi, la società.

Chi si pente in buona fede è più lontano dal bene che l'innocente.

Ciò che rende gli uomini proclivi al delitto è il saper molti colpevoli impuniti.

Dalla terra al cielo si misura la distanza che separa la modestia dall'umiltà.
[De la terre au ciel se mesure la distance qui sépare la modestie de l'humilité].

Di tutti gli uomini il men degno di compianto, e tuttavia il più infelice, è colui che merita la sua sciagura.

Gli uomini son come i vini: invecchiando, i buoni diventali migliori; i cattivi, inacidiscono.

Il bene che facciamo oggi è la felicità di domani.
[Le bien qu'on fait aujourd'hui fait le bonheur de lendemain].

Il pentimento non è sufficiente, bisogna riparare il male con il bene.

Il tempo vola; la coscienza urla; la morte minaccia; il cielo sollecita; l'inferno tuona; e l'uomo dorme.

L'amore è l'immaginazione del cuore.
[L'amour est l'imagination du cœur].

L'integrità è la prima virtù di un giudice, essa può prendere il posto di tutte le altre.

L'odio segue il giudizio, l'antipatia lo precede.

L'orgoglio della donna non è mai privo di vanità.

L'uomo, nella fortuna, disconosce tutti; nella disgrazia, tutti lo disconoscono.

La vita è un punto tra due eternità.
[La vie est un point entre deux éternités].

Le nostre migliori azioni ci farebbero talora vergogna, se si sapesse la causa che ce le ha inspirate.

Niente è più pericoloso che prendere i buoni sentimenti per buoni pensieri.

Non è sempre quello che ama più follemente che ama meglio.

Non si è padroni di amare sempre più di quanto lo si è stati di non amare.

Non vi è autorità, se non quella che ha fondamento nella giustizia e che si esercita con la virtù.

Permetterei volentieri ai miei amici, nemici e conoscenti di dire tutto ciò che pensano di me, a condizione che lo dicano sempre con arguzia.

Pretendere di trovane riposo in questo mondo, è come voler farsi un divano con un cespuglio di spini.

Un fannullone è un eunuco del corpo sociale.

Un vecchio amico è sempre qualcosa di nuovo.
[Un vieil ami est une chose toujours nouvelle].

Vi sono due specie di sensibilità: l'una che rende irritabili, l'altra che rende compassionevoli.

Note

Nessun commento: