Anna Di Lollo - I migliori aforismi e le frasi più belle

Selezione dei migliori aforismi e delle frasi più belle di Anna Di Lollo (Agnone 1970), poetessa e aforista italiana. Anna Di Lollo non ha abbandonato il piccolo borgo dell’entroterra molisano, arroccato sulle montagne, dov'è nata e cresciuta. Tale connotazione geografica ha plasmato il suo animo e il suo stile di scrittura. Sue poesie sono state pubblicate in numerose antologie. Ha partecipato a numerosi concorsi letterari, anche prestigiosi, con discreto successo, risultando finalista al CET di Mogol e per due anni di seguito al Premio Europeo Wilde.
I seguenti aforismi poetici di Anna Di Lollo sono tratti dal libro Un regime di piccole cose, pubblicato nel 2018: "Che buffo! È solo seguendo regimi di piccole cose che si diventa davvero grandi".
In fondo l’amore è un ombrello, ripara sempre dalla pioggia della vita.
(Anna R. Di Lollo)
Un regime di piccole cose
© PensieriParole 2018

Bisognerebbe vivere con la stessa grazia con cui una barca scivola sulle acque immobili di un lago in un dolce pomeriggio primaverile, senza obiezione alcuna, senza porsi rigide mete, senza nessuna resistenza al mite fluire.

Credo che ogni donna gentile custodisca un doppio utero: dal primo germoglia la vita, dal secondo sboccia l’amore.

Fra le più gravi mutilazioni è l’amore non dato.

Il più grosso errore, che si possa commettere nell'incontro con l’essere altro, è dato dal pensare che chi ci è davanti possa conservare il nostro medesimo candore, la nostra stessa ingenuità e paritetico rispetto per il resto dell’universo.

In fondo l’amore è un ombrello, ripara sempre dalla pioggia della vita.

In un mondo perso tra le vie della solitudine, ingordi d’amore, seguitiamo a lasciar briciole sul sentiero che conduce al nostro cuore.

L’invisibilità è il super potere di chi non è mai stato amato.

La bellezza di una donna risiede in minima parte nel suo corpo, per una porzione più cospicua nella sua mente e per la stragrande maggioranza nel suo cuore.

Le donne hanno il mondo in una mano e quando aprono quella mano donano il mondo.

Molto spesso tutto ciò che una donna ha da farsi perdonare è l’aver troppo amato.

Oltre ad acqua, aria, terra e fuoco, esiste un quinto elemento naturale indispensabile alla vita: il suo nome è poesia.

Più si diventa padroni di niente, meno si è schiavi di qualcuno.

Poi capisci che le cose davvero belle, uniche, irripetibili, sono proprio quelle dinanzi a cui i vocaboli risultano effimeri, quasi una trappola. Le questioni autentiche passano dagli occhi, dai gesti delle mani, dai sogni, dal cuore, mai dalle parole.

Rari cuori di donna conservano in amore delicatezza di calicanto, capace di fiorire eternamente, persino nel gelido abbraccio dell’inverno

Riversi su attimi di sconforto e impervietà, raggomitolati nel buio del dolore, nella malinconia urlata dal cuore, sovente dimentichiamo quanto la vita ci superi in fantasia. Più buio sarà il cammino, più gioia ci sorprenderà.

Se d’improvviso fosse il deserto intorno, inutile inaridire nel contesto. Tramutati in goccia e disseta l’universo.

Se ieri è andata male, mira a una cima più alta e ricomincia a scalare.

Veniamo tutti da lontano e lontano è il luogo dove siamo diretti.

Libro di Anna R. Di Lollo
Un regime di piccole cose
Prefazione: Federico Illesi
Editore: PensieriParole, 2018

Che cos’è una frase? Secondo i maggiori dizionari si tratta di un’espressione linguistica dotata di senso compiuto, ma non basta o meglio non può bastare per definire l’universo che si può celare dietro poche parole. Per provare a spiegare cos’è una frase vi parlerò di quadri. Se vi domandassi “qual è il dipinto più famoso al mondo” sono certo che la maggior parte di voi risponderebbe “La Gioconda”. Questa tela di Leonardo Da Vinci racchiude in sé bellezza, fascino, mistero e per Freud anche erotismo. Il punto però su cui vorrei porre l’attenzione è sulla dimensione: circa 50 per 70 centimetri. Ecco che un capolavoro, per diventare tale, non deve essere necessariamente grande come potrebbe essere Guernica di Picasso. Per gli aforismi valgono le stesse considerazioni: un’opera breve, ma densa di significati e sentimenti in cui ogni lettore, come in Monna Lisa, ci può vedere e leggere qualcosa di diverso. Solo quando ci colpiscono nel profondo, regalandoci emozioni forti, non ci lasciano più e ce li portiamo dentro per ricordarli nei momenti più preziosi della nostra vita.

Note
  1. La proprietà intellettuale degli aforismi sopra riportati appartiene ad Anna R. Di Lollo, che ne detiene i diritti. È vietata la loro riproduzione integrale su altri siti web.
  2. Vedi anche le frasi più belle di: Claudia Magnasco - Alessia S. Lorenzi - Selene Pascasi

Nessun commento: