Autostrada - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sull'autostrada, termine utilizzato per la prima volta in un documento ufficiale del 1922 in cui l'ingegnere italiano Piero Puricelli presentava il progetto dell'Autostrada dei Laghi; con quel termine indicava quelle strade caratterizzate da un percorso rettilineo (per quanto possibile), senza ostacoli, caratterizzate da un'alta velocità raggiungibile, percorribili dalle sole vetture, finalizzate al trasporto rapido di merci e uomini [Wikipedia].
Attualmente il Codice della strada italiano definisce l'autostrada come una «strada extraurbana o urbana a carreggiate indipendenti o separate da spartitraffico invalicabile, ciascuna con almeno due corsie di marcia, eventuale banchina pavimentata a sinistra e corsia di emergenza o banchina pavimentata a destra, priva di intersezioni a raso e di accessi privati, dotata di recinzione e di sistemi di assistenza all'utente lungo l'intero tracciato, riservata alla circolazione di talune categorie di veicoli a motore e contraddistinta da appositi segnali di inizio e fine; deve essere attrezzata con apposite aree di servizio ed aree di parcheggio, entrambe con accessi dotati di corsie di decelerazione e di accelerazione».
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla strada, il tragitto, l'automobile e il traffico. [I link sono in fondo alla pagina].
Quando si corre sull'autostrada della vita bisogna dimenticare
i limiti di velocità e andare a tutto gas! (Fonzie)
Autostrada
© Aforismario

Ritorniamo in città sotto la pioggia. Com'è deprimente l’autostrada con quelle file di paracarri tutti uguali.. Si potrebbe abbellire! Per esempio, scolpire in ogni paracarro il busto di uno dei Caduti del Grande Massacro di Pasquetta o dell’Ecatombe di Ferragosto.
Romano Bertola, Le caramelle del diavolo, 1991

Se tutti ti vengono incontro, sei nella carreggiata sbagliata.
Arthur Bloch, Legge delle autostrade, La legge di Murphy II, 1980

Noi non ci battiamo per i soldi, noi ci battiamo contro il sistema, quel sistema che uccide lo spirito dell'uomo. Noi siamo l'esempio per quei morti viventi che strisciano sulle autostrade nelle loro infuocate bare di metallo, noi dimostriamo con la nostra opera che lo spirito dell'uomo è ancora vivo.
Bodhi (Patrick Swayze), in Point Break, 1991

I nostri antenati dicevano: "Partire è un po' morire"". Esistevano già le autostrade?
Bruno Bozzetto (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Tutti sono sempre più impazienti, più agitati e irrequieti. Le autostrade e le altre strade d'ogni genere sono affollate di gente che va un po' da per tutto, ovunque, ed è come se non andasse in nessun posto. I profughi della benzina, gli erranti del motore a scoppio.
Ray Bradbury, Fahrenheit 451, 1953

Autostrada, macchine accartocciate, gente stesa per terra. Arriva un genovese. "È già passata l'assicurazione?" "No!" "Permette allora, che mi stenda anch'io?".
Gino Bramieri, Io Bramieri vi racconto 400 barzellette, 1976

L'autostrada ti ricorda sempre un po' com'è la gente. È una società competitiva. Vogliono che tu perda così possono vincere loro. E una questione innata e in autostrada viene fuori. Quelli che vanno piano vogliono bloccarti, quelli che vanno forte vogliono superarti.
Charles Bukowski, Il capitano è fuori a pranzo, 1998 (postumo)

È questa la nostra nuova civiltà: come gli uomini una volta vivevano sugli alberi e nelle caverne adesso vivono in automobile e sull'autostrada.
Charles Bukowski, Sotto un sole di sigarette e cetrioli, 2001 (postumo)

Uscire dalla città, a piedi, è faticosissimo. T'investe la lava bollente del brutto, del rumore, strade sopra strade, tremendi ponti di ferro, treni, camion, Tir, corsie con sbarramenti, impraticabili autostrade, un vero teatro di guerra.
Guido Ceronetti, Viaggio in Italia, 1983

Quei piccoli cimiteri di campagna che si scorgono per un attimo ai bordi dell'autostrada sembrano messi lì per ricordarci qualcosa.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Il borghese, quando supera qualcuno in autostrada dopo aver lampeggiato coi fari, sente il bisogno irrefrenabile di osservarne la reazione.
Paolo Costa, Aforismi borghesi, 2007

E il Signore disse: “Per punizione farete la partenza intelligente ad agosto, e vi alzerete alle due di notte per non trovare traffico, e vi accorgerete che tutti sono partiti alle due di notte per non trovare traffico, e vi troverete con quattro milioni di intelligenti al casello dell’autostrada, e gli unici cretini saranno i ladri che in città ripuliranno tutti gli appartamenti…”.
Giobbe Covatta, Parola di Giobbe, 1991

Chiamano benessere gli inferni autostradali, gli squallidi ipermercati, le solitudini urbane, le avidità forsennate...
Carlo Dante, Aforismi, 2007

Il nostro amore avrebbe potuto durare anni se non fosse stato colto da un blocco autostradale che ci costrinse a convivere per alcune ore.


Ilma Derini (pseudonimo di Ildo Cigarini e Mauro Degola), Ciliegie sotto spirito, 2011

L'autostrada è come la vita, da qualche parte andrà pure a finire.
Ilma Derini (pseudonimo di Ildo Cigarini e Mauro Degola), ibidem

Negli ultimi trentacinque anni, i chilometri di autostrade a pedaggio non sono neppure raddoppiati, ma le percorrenze dei mezzi pesanti sono decuplicate. Mentre poco o niente, a parte le chiacchiere, è stato fatto per trasportare le merci coi treni, che sarebbe la soluzione vincente.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

L’autostrada è un mondo a parte, con proprie regole e gerarchie. Una specie di istituzione totale, come i sociologi anni Settanta definivano le caserme, i manicomi e le carceri. Con la sola differenza che in quei postacci non si può entrare e uscire liberamente pagando un pedaggio.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

Quando mi immetto in autostrada, attraverso la mia illusoria corsia preferenziale (ho il telepass), penso sempre: che Dio me la mandi buona. Perché so bene che là dentro potrei avere a che fare con simpatici pazzi e pericolosi deviati. Un’umanità fantasiosa, ma poco raccomandabile, in libera circolazione.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

La quarta corsia è la corsia tanto attesa da tutti gli automobilisti che per anni hanno fatto la coda per lavori sulle autostrade a tre corsie. Sembra incredibile, ma dove è già entrata in funzione (per esempio fra Modena e Bologna, o fra Milano e Bergamo), c’è chi si è reso conto che ne servirebbe perlomeno una quinta.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

La sensazione è che ormai la gran parte dei pannelli luminosi, per legittimare la propria funzione, si parlino addosso, producendo un’assurda letteratura di messaggi retorici e molesti. Che pensare leggendo: “In un mese quaranta morti per distrazione su questo tratto di autostrada”? È presto detto: “Vai a farti fottere, sei tu che mi stai distraendo”.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

Il sistema tutor è un sistema di recente invenzione. Monitora l’automobilista in un certo tratto di autostrada. Calcola il tempo che ci mette da un punto a un altro e ne deduce la velocità media. Quindi, gli spedisce a casa un regalo. È un’odiosa forma di controllo, un’altra ancora, della quale non si sentiva affatto la mancanza. E non si capisce perché si sia voluta scomodare la nobilissima figura del tutore che, fin dai tempi più remoti, è persona amorevole che ha il compito di proteggere. C’era un’espressione molto più adatta: lurida spia.
Gioele Dix, Manuale dell’automobilista incazzato, 2007

Sulle autostrade, in agosto, sono tutte giornate col bollino: e bollino giallo e bollino rosso; da quest’anno addirittura bollino nero. Non sanno più cosa inventarsi per terrorizzarci. L’anno prossimo faranno direttamente un bollino con il teschio, le ossa incrociate e la scritta: “Vuoi partire? Sono cazzi tuoi!”
Gioele Dix (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

È vero che amare gli animali significa lasciarli liberi… ma non in autostrada.
Eros Drusiani [1]

Perché abbandonare i cani sull'autostrada quando abbiamo tanti politici che obiettivamente non sappiamo dove mettere?
Paolo Dune, Al di qua dell'aldilà, 1998-2016

Santi numi ma che pena mi fate / strozzati inghiottiti come olive ascolane / spiedini di carne in fila sulle autostrade / saldare al casello tanto per ringraziare / pensarsi arrivati dopo un lungo week-end.
Max Gazzè, La Favola di Adamo ed Eva, 1998

Quando uno corre sull'autostrada della vita deve dimenticare i limiti di velocità e andare a tutto gas!
Fonzie (Henry Winkler), in Happy Days, 1974/84

Scusate per il ritardo.
Paolo Gentiloni, 2016 [Alla cerimonia di conclusione dei lavori, dopo 55 anni, dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria].

Corri leggero sull'autostrada della vita ma portati sempre un paio di scarpe di ricambio.
Carmelo Grasso (Aforismi inediti su Aforismario)

La via della felicità è un'autostrada per coloro che conoscono i limiti. Tu sei il guidatore. Buon viaggio.
L. Ron Hubbard, La via della felicità, 1980

Mi sento come un autostoppista colto da una grandinata su un'autostrada del Texas. Non posso scappare. Non posso nascondermi. E non posso farla cessare.
Lyndon B. Johnson [1]

La vita è un'autostrada a senso unico di marcia, impossibile invertire né tornare indietro. Folle sarebbe accelerare.
Sergio Leone (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vogliamo parlare di quando chiudono [l'autostrada] la notte? Che compare la scritta: “Autostrada chiusa da Borgo d’Ale a Borga l’Oca”. Per dire. E tu esci e ti trovi nel nulla. In posti mai sentiti. A Sbarembate. A Svirgola. A Pernambuco. Il paesaggio dei sogni quando hai mangiato pesante. Buio pesto e intorno solo risaie. Il navigatore satellitare piange.
Luciana Littizzetto, L'incredibile Urka, 2014

L'autostrada diventa un serpente dalle scaglie fitte, che lentamente si allunga, si stende, abbagliante di riflessi, e attende, immobile, sotto al sole, respirando piano al ritmo roco dei motori accesi.
Carlo Lucarelli, Autosole, 1998

L'autostrada della vita è piena di scoiattoli che non hanno saputo prendere una decisione.
John C. Maxwell [1]

Cosa spinge i moscerini a prendere sempre l’autostrada contromano?
Marco Melloni [1]

Quanti di quegli animali morti che vedi sull'autostrada sono suicidi?
Dennis Miller [1]

Ti chiedi perché tutti ti evitino. / Ti chiedi perché senti gli occhi straniti della gente su di te. / Ti chiedi perché qualcuno mormori parole lontane... / Pirla! Stai andando contromano in autostrada!
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

L'abbiamo caricato nel portabagagli, / ci siamo fermati in autostrada, / subdolamente l'abbiamo fatto scendere... / Un lungo ululato mentre ripartiamo... / Cara, da quando il nonno ha imparato ad abbaiare?
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

L'imprudenza è una specie di crimine, e dovrebbe essere considerato come tale sulle nostre strade e autostrade.
Marlen E. Pew [1]

Sull'autostrada del Sole / come sempre finisce che piove / vai più piano che c'è la stradale / se ci ferma facciamo qui Natale.
Pooh, Pronto buongiorno è la sveglia, 1978

"Devi sempre seguire il sentiero del bene". Logico... con l'imbottigliamento che deve esserci sull'autostrada del male!
Quino, Mafalda, 1963/68

I ragazzi al giorno d’oggi si lamentano perché vanno a scuola la mattina. Quando ero piccolo si andava dalla mattina alla sera anche la domenica. E il lunedì due volte. Però ci hanno insegnato tutto della vita: l’ettolitro e il decametro. Io non ho mai visto sull'autostrada un cartello con scritto: «Autogrill a 10 decametri».
Francesco Salvi (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Viaggiare forma soprattutto code sulle autostrade.
Michael Schiff [1]

La maggior parte della nostra vita, è una serie di immagini. La vita ci passa davanti come le città in un'autostrada. Ma a volte, un momento si ferma, e succede qualcosa. E noi sappiamo che questo istante è più di una immagine. Sappiamo che questo momento e tutte le sue parti vivranno per sempre.
Lucas Eugene Scott, in One Tree Hill, 2003-2012

Sarà quel che sarà, questa vita è solo un'autostrada, / che mi porterà alla fine di questa giornata, / e sono niente senza amore, sei tu il rimpianto e il mio dolore.
Antonello Venditti, Ricordati di me, 1988

Autostrada deserta / al confine del mare / sento il cuore più forte di questo motore / sigarette mai spente / sulla radio che parla / io che guido seguendo le luci dell’alba.
Antonello Venditti, Alta marea, 1991

Un pazzo va sull'autostrada; la moglie lo chiama al cellulare e gli dice: «Tesoro, mi hanno detto che c’è uno che va contromano!» E lui: «Uno?! Centomila!»
Robin Williams, in L’uomo bicentenario, 1999

Autostrada: strada che, a causa di riparazione delle deviazioni, è temporaneamente aperta al traffico.
Anonimo

Il paradosso dei nostri tempi è che abbiamo edifici sempre più alti, ma moralità sempre più basse, autostrade sempre più larghe, ma orizzonti sempre più ristretti.
Anonimo (attribuito a George Carlin)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Strada - Cammino, Percorso e Tragitto - Automobile - Traffico

Nessun commento: