Derelitti - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sui derelitti, termine che deriva dal latino derelictus, abbandonato. Si definisce derelitto chi rimane da solo, negletto, chi resta privo di sostegno e di aiuto in mezzo alle difficoltà. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui barboni, i disgraziati, i miserabili e gli ultimi. [I link sono in fondo alla pagina].
Nessuno è tanto derelitto da non avere la propria stella; e se è sventurato,
ciò accade perché non ha saputo riconoscerla. (Baltasar Gracián y Morales)
Derelitti
© Aforismario

Oggi, come mai prima d'ora: barboni, derelitti, bag ladies, sbandati e ubriaconi di tutti i tipi, dai poveri ai disperati irrecuperabili. Ovunque ti giri, te li ritrovi intorno, nei quartieri alti come nei bassifondi. Alcuni mendicano con un barlume di orgoglio. Dammi questi soldi, sembra dicano, e presto sarò di nuovo tra voi, a darmi da fare come tutti. Altri hanno abbandonato ogni speranza di lasciare l'accattonaggio. Se ne restano lì stravaccati sul marciapiede, con accanto il cappello, o una tazza, o una scatola, senza neanche curarsi di alzare gli occhi sui passanti, troppo sconfitti persino per ringraziare quelli che lasciano cadere una monetina.
Paul Auster, Città di vetro, 1985

Sono il vampiro del mio cuore, uno di quei grandi derelitti condannati al riso eterno e incapaci di sorridere!
Charles Baudelaire, Spleen e ideale, I fiori del male, 1857/61

Non spiegare a nessuno, neanche a se stessi, fino a che punto si è derelitti.
Elias Canetti, La tortura delle mosche, 1992

Quanto più è bello tutto ciò che mi circonda, tanto più io mi sento un derelitto.
Paulo Coelho, Lo Zahir, 2005

Niente al mondo può sostituire la tenacia. Il talento non può farlo: non c’è niente di più comune di uomini pieni di talento ma privi di successo. Il genio non può farlo: il genio incompreso è quasi proverbiale. L’istruzione non può farlo: il mondo è pieno di derelitti istruiti. La tenacia e la determinazione invece sono onnipotenti.
[Nothing in this world can take the place of persistence. Talent will not: nothing is more common than unsuccessful men with talent. Genius will not; unrewarded genius is almost a proverb. Education will not: the world is full of educated derelicts. Persistence and determination alone are omnipotent].
Calvin Coolidge (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Oh, che non si legga questa parte senza riflettere seriamente sulla situazione di chi è derelitto, e attanagliato dal bisogno, senza amici e senza pane; si penserà certamente non soltanto a risparmiare quello che si possiede, ma anche a chiedere l'aiuto del Cielo, facendo propria la preghiera dei saggi: «O Signore, non farmi povero, se non vuoi che rubi.» Si abbia presente che il momento della sventura è un momento di tentazioni terribili, e che tutta la forza necessaria per resistervi se n'è andata; la povertà incalza, l'animo è reso disperato dalla sventura, e allora che resta da fare?
Daniel Defoe, Moll Flanders, 1722

Nessuno è tanto derelitto da non avere la propria stella; e se è sventurato, ciò accade perché non ha saputo riconoscerla.
Baltasar Gracián y Morales, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647

La donna che non ha figli può esser madre nel cuore e nel pensiero, anzi lo è sempre. Essa ama i figli degli altri, ama gli infelici, ama i deboli, gli orfani, i derelitti; ama sempre qualcuno che possa chiamar creatura.
Paolo Mantegazza, Le estasi umane, 1887

L'indigenza favorisce le tragedie. I derelitti e gli emarginati muoiono più facilmente degli altri.
Leïla Marouane, Il castigo degli ipocriti, 2006

Perseverate, con Dio nel cuore, con gli insegnamenti di vostro padre e di vostra mamma sempre nella memoria, con amore e pietà per i derelitti, con fede e con entusiasmo, sordo alle lodi e alle critiche, tetragono all'invidia, disposto solo al bene.
Giuseppe Moscati, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La donna vorrebbe credere che l'amore sia capace di tutto - è la sua caratteristica superstizione. Ah, chi conosce i cuori indovina quanto sia povero, derelitto, presuntuoso, facile all'errore, anche il migliore e più profondo amore - come esso distrugga piuttosto che salvare...
Friedrich Nietzsche, Nietzsche contra Wagner, 1895

Siccome pianta abbandonata ne' monti, talvolta s'abbarbica profonda; così l'uomo negletto, se forte, mette frutti ammirabili di virtù e di sapienza.
Niccolò Tommaseo, Pensieri morali, 1845

Cantate a Dio, inneggiate al suo nome, spianate la strada a chi cavalca le nubi: "Signore" è il suo nome, gioite davanti a lui. Padre degli orfani e difensore delle vedove è Dio nella sua santa dimora. Ai derelitti Dio fa abitare una casa, fa uscire con gioia i prigionieri; solo i ribelli abbandona in arida terra.
Salmi, Antico Testamento, III sec. a.e.c.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: BarboniDisgraziati - Miserabili - Ultimi 

Nessun commento: