Impudicizia - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'impudicizia, cioè la mancanza di pudore e di ritegno morale. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'oscenità, la volgarità, l'immoralità e la pudicizia. [I link sono in fondo alla pagina].
Quando l'amore raggiunge la sua perfetta maturità, l'impudicizia
è la sua unica espressione adeguata. (Nicolás Gómez Dávila)
Impudicizia
© Aforismario

Non c'è nulla al mondo peggio delle donne impudiche, tranne forse le donne.
Aristofane, Tesmoforiazuse, 411 a.e.c.

Oggi, per vivere, bisogna accettare che una certa dose d’impudicizia ci si attacchi addosso inesorabilmente.
Carlo Dante, Minime pervenute, 2010

Quando l'amore raggiunge la sua perfetta maturità, l'impudicizia è la sua unica espressione adeguata.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977

La «rivoluzione sessuale» in chiave democratica comporta poi una conseguenza gravissima, ossia il far del sesso una specie di genere corrente, di consumo di massa, il che significa necessariamente il banalizzarlo, l'appiattirlo, finendo in un insipido «naturalismo» [...] Un caso particolare riguarda l'impudicizia femminine, messa in una certa relazione con simili rivendicazioni antirepressive. A furia di vedere donne nude o quasi in spettacoli teatrali e cinematografici, in spogliarelli, in minigonne e superminigonne, in topless e via dicendo, questo nudo diviene una banalità che a poco a poco non farà più alcun effetto, a parte quel che potrà essere unicamente dettato dalla più primitiva spinta biologica. Questa spudoratezza può dunque essere deprecata non dal punto di vista della «virtù», ma dal punto di vista esattamente opposto. Per tale via si potrà arrivare ad un risultato di «naturalità» e di indifferentismo sessuale quale mai una morale puritana repressiva potrebbe raggiungerlo.
Julius Evola, intervista a Enrico de Boccard, su Play men, 1970

C'è qualcosa di oltraggioso e di impudico nella bella donna che segue i funerali di un uomo. Il morto appare più morto, definitivamente e irrimediabilmente morto, di fronte alla trionfante vitalità di lei.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Sul più alto gradino dell’arte regna nudità, spoliazione, il suo contrappeso è profondissima serietà, perfetta compiutezza. Quando tale stato s’interrompe per un momento, e un occhio ammicca verso l’esterno, è impudicizia.
Hugo von Hofmannsthal, Il libro degli amici, 1922

La mia superba indifferenza è un mantello che mi permette di muovermi davanti a te con assoluta libertà ed assoluta impudicizia.
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere, 1984

Ci sono degli atti che possono rovinare senza impudicizia la loro pudicizia e, quel che è più, a loro insaputa.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/88

Quando l'occhio scruta con troppa impudicizia nel diletto dei sensi, ben presto il diletto diventa qualcosa di ripugnante. Bisogna sapere, come i Greci, mescolarvi dèi e fantasie, e velare gli occhi grossolani ; bisogna poter dimenticare o per lo meno non chiamare mai molte cose proprio con il loro nome; il diletto deve cogliere di sorpresa l'intelletto, quando dorme o sogna.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Chi si scandalizza per l'impudicizia delle donne d'oggi, non conosce della storia che i manuali per le scuole. Guarda agli Uffizi il ritratto di Olimpia Mancini sposa a Eugenio di Savoja Carignano conte di Soissons. Si presenta con una mammella fuori, e la camicia discesa a mezzo braccio per mostrare tutta quella bellezza. Via così, con nomi e cognomi, si può arrivare fino a Paolina Bonaparte alla Galleria Borghese. Oggi invece pei seni s'ha reverenza, e li coprono con due borchie anche le donne che sulle scene di varietà si presentano ignude.
Ugo Ojetti, Sessanta, 1937

Non c'è niente di promiscuo nell'atteggiamento sessuale degli adolescenti, non più di quanto ce ne sia in quello degli adulti. La differenza è che loro lo fanno in maniera molto più rumorosa, più goffa, con tutto il coraggio e l'impudicizia della giovinezza.
Melissa Panarello, In Italia si chiama amore, 2011

Il corpo non è per l'impudicizia, ma per il Signore, e il Signore è per il corpo.
Paolo di Tarso, Lettere ai Corinzi, ca. 50-60 e.c.

Questa è la volontà di Dio, la vostra santificazione: che vi asteniate dalla impudicizia, che ciascuno sappia mantenere il proprio corpo con santità e rispetto, non come oggetto di passioni e libidine, come i pagani che non conoscono Dio.
Paolo di Tarso, Prima lettera ai Tessalonicesi, ca. 50-60 e.c.

Nelle parole c'è qualcosa d'impudico.
Cesare Pavese, La casa in collina, 1949

Con nessuno osiamo essere impudicamente bugiardi come con noi stessi.
Pitigrilli (Dino Segre), Dizionario antiballistico, 1953

La rincorsa al successo è così frenetica che, pur di essere al centro dell'attenzione pubblica, stormi di miserabili si presentano a programmi televisivi infami e impudicamente svuotano le loro intimità fisiche e spirituali.
Gianfranco Ravasi, Le parole del mattino, 2011

Quando si vede un uomo pavoneggiarsi, azzimarsi e venire a far vezzi, a sussurrare e a indugiare all'orecchio di una donna o d’una fanciulla, senza l’intenzione di un giusto matrimonio, ah! senza dubbio è solo per indurla all'impudicizia; e la donna onorata si tapperà gli orecchi per non udire il grido di quel pavone e la voce dell’ammaliatore che la vuole astutamente incantare.
François de Sales, La filotea, 1609

Una volta che si sono rese pari agli uomini nelle dissolutezze, si uguagliano a loro anche nel subire gli stessi malanni. Anch'esse fanno orge notturne, bevono e sfidano gli uomini nella ginnastica e nell'ubriachezza; anch'esse rigettano il cibo ingozzato malvolentieri e riversano fuori tutto il vino; anch'esse succhiano pezzi di ghiaccio per smorzare l’arsura dello stomaco. Quanto a dissolutezze erotiche, non la cedono certo ai maschi: dovrebbero essere soggette per natura, eppure (possano gli dèi sterminarne la razza!) hanno inventato un così perverso genere d’impudicizia da sottomettere a sé gli uomini.
Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65

Seneca, ai suoi tempi, definiva l'impudicizia il più grande male del secolo. Noi, fra i tanti, siamo imbarazzati davanti a quella definizione guardando quello che avviene oggi intorno a noi.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

L’impudicizia di una donna si riconosce dalla sfrontatezza degli occhi e dalle palpebre. Sopra una figliola che non conosce ritrosia rafferma la vigilanza perché, trovata l’occasione, non abusi di sé. Un dono di Dio è la donna sensata e silenziosa e non c’è nulla che valga una persona ben educata.
Ecclesiaste, Antico Testamento, sec. IV-III a.e.c.

Una passione ardente come fuoco acceso non si calmerà finché non sarà consumata; un uomo impudico nel suo corpo non smetterà finché non lo divori il fuoco; per l'uomo impuro ogni pane è appetitoso, non si stancherà finché non muoia.
Siracide, Antico Testamento, II sec. a.e.c.

La pigrizia e l'impudicizia sono sorelle.
Proverbio

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Oscenità - Volgarità - Moralità e ImmoralitàPudore e Pudicizia

Nessun commento: