Bill Gates - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione delle frasi più belle e delle citazioni più significative di Bill Gates (Seattle 1955), programmatore, informatico e filantropo statunitense. Bill Gates è famoso in tutto il mondo per essere stato il fondatore, nel 1975, della Microsoft, una delle più importanti aziende di informatica al mondo. Lo slogan della Microsoft, coniato da Bill Gates e Paul Allen, era: "A computer on every desk in every home" (Un computer su ogni scrivania e in ogni casa).
Bill Gates è anche uno degli uomini più ricchi del mondo (nel 2017 occupava il primo posto con un patrimonio di 89 miliardi di dollari). Nel 2000, Bill Gates ha creato, insieme alla moglie Melinda French, la Fondazione Bill & Melinda Gates, organizzazione umanitaria privata che si occupa di combattere alcune malattie come l'AIDS soprattutto nel Terzo mondo: "Cos'è più importante, la connettività mondiale o il vaccino per la malaria?".
Con un po' di ironia, ha affermato Domenico Siniscalco: "Bill Gates non sarebbe mai diventato Bill Gates in Italia. Primo perché lo arrestavano visto che ha cominciato nel garage e non aveva la licenza della 626. Ma a parte la 626, perché non c'era il mercato dei capitali che lo accompagnava all'inizio. Perché da noi gli avrebbero chiesto in garanzia il bar del papà, se il papà aveva un bar".
I seguenti pensieri di Bill Gates sono tratti da discorsi, interviste e dal suo libro La strada che porta a domani, pubblicato nel 1995, ma che a leggere oggi sempre quasi di un'altra epoca.
Bill Gates
La strada che porta a domani
The Road Ahead, 1995 - Selezione Aforismario

A diciannove anni avevo già una mia visione del futuro: su quella visione ho costruito la mia carriera e, alla luce di quanto e poi accaduto, ho avuto ragione.

Un computer su ogni scrivania e in ogni casa.

Verrà un giorno, e non è molto lontano, in cui potremo concludere affari, studiare, conoscere il mondo e le sue culture, assistere a importanti spettacoli, stringere amicizie, visitare i negozi del quartiere e mostrare fotografie a parenti lontani, tutto senza muoverci dalla scrivania o dalla poltrona.

Il computer sarà più di un oggetto da portare con noi o di uno strumento da acquistare: sarà il nostro passaporto per una nuova vita mediatica.

L'autostrada informatica trasformerà la nostra cultura tanto drasticamente quanto l'invenzione della stampa di Gutenberg ha trasformato quella del Medio Evo.

La facilità con la quale società e persone possono pubblicare informazioni su Internet sta cambiando completamente il significato stesso del termine "pubblicare". Internet si è affermata proprio perché offre uno spazio dove pubblicare contenuti. E ha abbastanza utenti da trarre beneficio dall'instaurarsi di un circolo positivo: più abbonati trova, più contenuti offre, e più contenuti offre, più abbonati trova.

Il successo porta cattivi consigli. Induce persone intelligenti a credere di non poter sbagliare ed è una guida inaffidabile per il futuro.

Credo che [l'informatica] si evolverà nei prossimi 10 anni più rapidamente di quanto non sia avvenuto sino ad ora [...] viviamo già in un mondo multi-piattaforma e l'informatica diventerà ancor più pervasiva. Ci stiamo avvicinando al punto in cui i computer e i robot saranno in grado di vedere, muoversi e interagire con naturalezza, rendendo disponibili molte nuove applicazioni ed offrendo maggiori possibilità alle persone.

Internet e il più grande veicolo di autodivulgazione di tutti i tempi.

Internet rappresenta un esito straordinario e di importanza cruciale, e a sua volta un elemento assai indicativo del sistema definitivo, ma nei prossimi anni cambierà in maniera significativa. La mancanza di sicurezza e la metodologia di pagamento dell'attuale Internet, così come buona parte della cultura Internet, appariranno ai futuri utenti dell'autostrada informatica cose d'altri tempi proprio come adesso ci sembrano distanti i racconti sulle carovane di carri e sui pionieri dell'Oregon Trail. 
Un computer su ogni scrivania e in ogni casa. (Bill Gates e Paul Allen)
Frasi da discorsi e interviste
Selezione Aforismario

Nel futuro vedo un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa
[In the Future I'll see one computer on every desk and one in every home].

Credo che l'innovazione sia la forza più potente per il cambiamento nel mondo.

Internet sta diventando la piazza del villaggio globale del domani.
[The Internet is becoming the town square for the global village of tomorrow].

Fui bocciato in alcune materie agli esami, ma il mio amico le passò tutte. Ora lui è un ingegnere alla Microsoft, mentre io sono il proprietario della Microsoft.

Microsoft ha avuto vari concorrenti in passato. È un bene che ci siano musei per documentarlo.

Ogni giorno ci chiediamo − Come possiamo rendere felice questo cliente? Come possiamo farlo proseguendo lungo la strada dell'innovazione? − Ce lo domandiamo perché, altrimenti, lo farà qualcun altro.

I vostri clienti più insoddisfatti sono la vostra più grande fonte di apprendimento.
[Your most unhappy customers are your greatest source of learning].

Essere maniacali in alcune cose è molto utile.

I computer sono una gran cosa perché, quando ci lavori, ottieni risultati immediati che ti fanno capire se il tuo programma funziona. È un ritorno, un feedback, impossibile da ottenere in molte altre situazioni.

Se non riesci a farlo bene, almeno fallo sembrare buono.

La visione senza esecuzione è un sogno a occhi aperti.

Nell'era della conoscenza, vale di più il denaro o l'informazione?

Per definire un nuovo standard, non serve qualcosa che sia soltanto un po' diverso; serve qualcosa che sia davvero innovativo e che catturi l'immaginazione della gente.

Se il nostro unico strumento è un martello, ogni problema assomiglierà a un chiodo da battere.

La vita è molto più divertente se tratti le sue sfide in modo creativo.

Se la gente avesse compreso, al tempo in cui gran parte delle idee odierne sono state sviluppate, come si sarebbero concessi in futuro i brevetti, e avesse allora ottenuto brevetti, l'industria del software sarebbe oggi ad un punto di stallo completo.

Se sei nato povero non è colpa tua, ma se muori povero lo è.

Storicamente la privacy era quasi implicita, perché era difficile trovare e raccogliere informazioni. Ma nel mondo digitale, che si tratti di fotocamere o satelliti o semplicemente di ciò su cui si fa clic, è necessario disporre di regole più esplicite − non solo per i governi, ma anche per le imprese private. 

Il computer è stato creato per risolvere problemi che prima non esistevano.

Per fare un lavoro faticoso scelgo una persona pigra, perché una persona pigra troverà un modo semplice per farlo.

I leader sono quelli che danno potere agli altri.

Se vi piace dire "Steve Jobs ha inventato il mondo, e il resto di noi lo ha seguito", ben per voi. Jim Allchin sarà felice di istruirvi [...] Ma siamo realistici, chi ha creato le barre dei menu File, Modifica, Visualizza e Aiuto? Volete tornare indietro al Mac originale e pensare da dove vengono quelle interfacce?

Investire nelle biblioteche pubbliche è un investimento nel futuro della nazione.

Il computer più nuovo al mondo non può che peggiorare, grazie alla sua velocità, il più annoso problema nelle relazioni tra esseri umani: quello della comunicazione. Chi deve comunicare, alla fine, si troverà sempre a confrontarsi con il solito problema: cosa dire e come dirlo.

Sii gentile con i nerd. È probabile che finirai per lavorare per qualcuno di loro.

Non sono in competizione con nessuno tranne che con me stesso. Il mio obiettivo è migliorarmi continuamente.

Frasi attribuite
Selezione Aforismario

640K dovrebbero essere sufficienti per chiunque.
[640K ought to be enough for anybody].

La migliore pubblicità è sempre un cliente soddisfatto.

Se il settore dell'automobile si fosse sviluppato come l'industria informatica, oggi avremmo veicoli che costano 25 dollari e fanno 500 Km con un litro.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Philip Kotler

Nessun commento: