Sconosciuti - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sugli sconosciuti, cioè persone poco note, non famose o a noi estranee. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli estranei, l'anonimato, gli stranieri e la gente. [I link sono in fondo alla pagina].
Oggi, dona uno dei tuoi sorrisi a uno sconosciuto. Potrebbe essere
l'unico raggio di sole che vede in tutta la giornata. (H. Jackson Brown, Jr.)
Sconosciuti
© Aforismario

Quando ero piccolo, mia madre mi diceva sempre: "Se uno sconosciuto ti avvicina, ti offre caramelle e ti invita a salire in macchina con lui, vacci!".
Woody Allen (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I contatti su Internet hanno questa peculiarità: sono un modo nuovo per parlare a uno sconosciuto senza esporsi troppo. È come andare a un ballo in maschera e fare un giro di valzer con un cavaliere anche lui mascherato. Parlando con uno sconosciuto, sotto anonimato, si possono dire cose che non si direbbero forse neanche alle migliori amiche, aprendosi e raccontando i propri pensieri e le proprie fantasie.
Piero Angela, Ti amerò per sempre, 2005

Oggi, dona uno dei tuoi sorrisi a uno sconosciuto. Potrebbe essere l'unico raggio di sole che vede in tutta la giornata.
[Today, give a stranger one of your smiles. It might be the only sunshine he sees all day].
H. Jackson Brown Jr., P.S. Ti amo, 1990

Il primo segno d'amore consiste nel trasformare un essere che ci era domestico in un demone sconosciuto.
Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987

"Conosciuti" bisogna diventare. E se uno scrittore resta abbastanza a lungo uno "sconosciuto", di solito c'è una buona ragione.
Charles Bukowski, Birra, fagioli, crackers e sigarette, 1995-99 (postumo)

Scavando ben a fondo nella nostra personalità, rischiamo d'imbatterci in uno sconosciuto.
Michelangelo Cammarata, Fiele di zagara, 2006

Il comportamento esteriore degli uomini è così equivoco che basta mostrarsi come si è per vivere completamente occultati e sconosciuti.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

Dimenticato nel proprio paese, sconosciuto altrove, tale è il destino del viaggiatore.
Marcel Carné, I visitatori della sera, 1947

Senza quel minimo di cultura che ci fa conoscere noi stessi, vivremmo tutta la vita con uno sconosciuto.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

Non comprendo, tra le donne, le sconosciute che non rispondono al sorriso.
Guido Ceronetti, Insetti senza frontiere, 2009

Celebrità: il vantaggio di essere conosciuti da chi ci è personalmente sconosciuto.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795/1953 (postumo)

La passione per la musica è già da sola una confessione. Sappiamo di più su uno sconosciuto appassionato di musica che su qualcuno che alla musica è insensibile e che incontriamo ogni giorno.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Si è preteso che «accettare sé stessi» fosse indispensabile se si voleva produrre, «creare». È vero il contrario. Proprio perché non ci si accetta, ci si mette al lavoro, ci si interessa agli altri e, innanzitutto, a sé stessi, per sapere chi è questo sconosciuto incontrato a ogni passo, che rifiuta di dichiarare la sua identità e di cui ci si sbarazza soltanto mettendo sotto accusa i suoi segreti, violandoli e profanandoli.
Emil Cioran, Squartamento, 1979

Passo dopo passo, apprenderai i segreti della tua utilità. Ci si scopre utili sia partecipando a un'imponente battaglia che può cambiare il corso della storia, sia sorridendo a uno sconosciuto che si incontra per la strada. È persino possibile che con quel gesto spontaneo tu abbia salvato la vita a una persona, che magari si reputava inutile e stava meditando di uccidersi - finché un sorriso gli ha donato speranza e fiducia.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Volete essere molto conosciuti? − Fate dei debiti; − Volete rimanere sconosciuti? − Scrivete versi.
Jean Louis Auguste Commerson, Pensieri di un imballatore, 1851

Non temere di restare sconosciuto agli uomini, ma di non conoscerli.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Non esser riconosciuti dagli uomini, e non inquietarsene: non è da signore?
Confucio, ibidem

Allontanarsi dal mondo, restare sconosciuti e non avere rimpianti: a questo può arrivare solo l'uomo superiore.
Confucio, Dialoghi, ca. 479/221 a.e.c. (postumo)

Il destino del mondo è sempre nelle mani di un passante sconosciuto.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

Gli sconosciuti sono lì apposta per essere conosciuti, prima o poi.
Dylan Dog, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...

Il salute verso chi starnuta, serve se non altro a incominciare una conversazione tra gente sconosciuta.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Quante mine d'oro e di gemme giacciono sconosciute! quante anime elette muoiono inavvertite!
Carlo Dossi, ibidem

Si potrebbe fare un libro dal tema “i grandi sconosciuti”, dove si rivendicherebbero alla luce i nomi di Cardano, Rovani e di cento altri e si tratterebbe nel tempo stesso delle fame usurpate, delle colpevoli dimenticanze.
Carlo Dossi, Note azzurre, 1870/1907 (postumo 1912/64)

Partire è la più bella e coraggiosa di tutte le azioni. Una gioia egoistica forse, ma una gioia, per colui che sa dare valore alla libertà. Essere soli, senza bisogni, sconosciuti, stranieri e tuttavia sentirsi a casa ovunque, e partire alla conquista del mondo.
Isabelle Eberhardt (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Siamo qui per gli altri uomini: anzitutto per coloro dal cui sorriso e dal cui benessere dipende la nostra felicità, ma anche per quella moltitudine di sconosciuti alla cui sorte ci incatena un vincolo di simpatia.
Albert Einstein, Come io vedo il mondo, 1934

Nulla è più triste che il trovarsi in una casa dove le persone e le cose che dovrebbero essere le più intime ci sono quasi sconosciute.
Carlo Maria Franzero, Il fanciullo meraviglioso, 1920

Dopo che lo sconosciuto è diventato intimo, non ci sono più barriere da superare, né segreti da penetrare. La persona «amata» ci è nota come noi stessi. O, forse, farei meglio a dire altrettanto sconosciuta. Se si potessero sondare le profondità dell'altra persona, se si riuscisse a penetrare interamente la sua personalità, essa non diventerebbe mai così familiare, e il miracolo di superare le barriere potrebbe rinnovarsi ogni giorno.
Erich Fromm, L'arte di amare, 1956

Non c'è nulla di più triste del sentimento di solitudine che dà una folla sconosciuta.
Aristide Gabelli, Pensieri, 1886

Capita che in presenza di uno sconosciuto assumiamo un atteggiamento esageratamente riservato o distante. Non è un comportamento logico. In effetti non abbiamo alcuna ragione di temere il contatto con gli altri. Basta rendersi conto che sono esseri come noi, con le stesse aspirazioni e gli stessi bisogni, perché diventi facile rompere il ghiaccio e comunicare.
Tenzin Gyatso (Dalai Lama), I consigli del cuore, 2001

Delicatezza estrema con i perfetti sconosciuti e pugni d’acciaio per parenti e amici. Solo così ci si destreggia sul palcoscenico del mondo.
Lorenzo Morandotti, Crani e topi, 2014

Ma cos'hanno queste donne in più di quelle che conosco? Proprio questo... sono delle sconosciute.
Bertrand Morane (Charles Denner), in L’uomo che amava le donne,1977

Non accettate passaggi da sconosciuti, e ricordate che tutti gli uomini sono dei perfetti sconosciuti.
Robin Morgan (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

I vicini di casa sono per la maggior parte di noi degli sconosciuti. Magari abbiamo oltre 200 amici su Facebook e nemmeno sappiamo come si chiama il ragazzo che abita da 5 anni dall'altro lato del pianerottolo
Marzia Nicolini, Impara a fare amicizia con i vicini di casa, su D la Repubblica, 2015

Esprimere, nella conversazione con persone sconosciute o semisconosciute, solo pensieri scelti, parlare delle proprie conoscenze celebri, delle proprie esperienze e viaggi importanti, è un segno del fatto che non si è superbi, o almeno del fatto che non si vorrebbe apparire tali. La vanità è la maschera di cortesia del superbo.
Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano II, 1879/80

Quale privilegio poter parlare agli uomini come uno sconosciuto! «La metà della nostra virtù» ce la portano via gli dèi, quando ci tolgono dall'incognito e ci rendono famosi.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Se si riflette su chi in ogni epoca procura la gloria maggiore: è verosimile che gli spiriti più eccellenti si trovino in seconda o terza fila; e i maestri migliori rimangano sconosciuti.
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89

Ci sono cose talmente personali che raccontiamo soltanto agli sconosciuti.
Marco Oliverio (Aforismi inediti su Aforismario)

Non è solo dei ricchi il piacere di vivere, e chi è nato e morto sconosciuto non per questo ha vissuto male.
Quinto Orazio Flacco (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Esiste il contrario del déja vu. Lo chiamano jamais vu. È quando incontri le stesse persone o visiti gli stessi posti in continuazione, ma ogni volta è come fosse la prima. Tutti sono sconosciuti, sempre. Niente risulta mai familiare.
Chuck Palahniuk, Soffocare, 2001

Finché ci sarà qualcuno odiato, sconosciuto, ignorato, nella vita ci sarà qualcosa da fare: avvicinare costui.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo, 1952)

Così è la vita: ci sono i conosciuti e gli sconosciuti. I conosciuti ci tengono a farsi riconoscere, gli sconosciuti vorrebbero rimanere tali, e a tutti e due va male.
Daniel Pennac, La fata Carabina, 1992

Il mondo è diviso in due categorie: falliti e sconosciuti.
Francis Picabia (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Uno sconosciuto è soltanto un amico che non ho ancora incontrato.
Will Rogers (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

La felicità? Mai fidarsi degli sconosciuti.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Chi sono i tuoi nemici più irriducibili? Sconosciuti che immaginano quanto tu li disprezzeresti se li conoscessi.
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Vera carne da macello è quella degli innumerevoli sconosciuti venuti al mondo per nessun altro scopo se non quello di incrementare il numero dei cadaveri su questa Terra.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

Talvolta attraverso gli occhi dell’amico più caro uno sconosciuto ti guarda.
Paul-Jean Toulet, Le tre imposture, 1922

Oggi il tabacco, domani il sesso. Fra tre o quattro anni sarà proibito sorridere agli sconosciuti.
Augustus 'Auggie' Wren (Harvey Keitel), in Wayne Wang, Smoke, 1995

− Posso entrare?
− No, non faccio entrare uno sconosciuto.
− Sconosciuto? Però quando sul treno ti ho preso il calco del palato con la lingua non parevo uno sconosciuto!
Diego Abatantuono e Marta Bifano, Tifosi, 1999

− Invita persone a casa! Dai dei party! Esci con degli sconosciuti!
− Non conosco sconosciuti, io.
Diane Keaton e Jessica Lange, in Crimini del cuore, 1986

Dove l’uomo non è conosciuto quando parla non è creduto.
Proverbio

Un pazzo si può riconoscere da sei cose: collera senza motivo, discorsi senza senso; cambiamenti senza progresso; domande senza oggetto; fiducia a sconosciuti; confondere nemici con amici.
Proverbio arabo

Il ricco trova parenti anche tra gli sconosciuti; il povero trova sconosciuti anche tra i parenti.
Proverbio cinese

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: EstraneiAnonimato - Stranieri - Gente

Nessun commento: