Ippopotamo - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sull'ippopotamo (Hippopotamus amphibius), grosso mammifero erbivoro appartenente alla famiglia degli Hippopotamidae. Il nome "ippopotamo" deriva dalla composizione delle parole greche ἵππος "cavallo" e ποταμός "fiume", letteralmente: "cavallo di fiume". Gli ippopotami vivono in vari fiumi e laghi dell’Africa, e nonostante la grande mole (possono raggiungere 4,50 metri di lunghezza e 30 quintali di peso, sono degli ottimi nuotatori.
Sebbene gli antichi conoscessero e temessero l'aggressività degli ippopotami maschi, le femmine erano ritenute (per esempio dagli Egiziani) come simboli di fecondità, protettrici del parto. L'ippopotamo proteggeva dunque le donne incinte, le giovani madri, e presiedeva alla nascita degli uomini e degli dèi.
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sugli animali, l'elefante e la giraffa. [I link sono in fondo alla pagina].
Ippopotamo: il perfetto borghese nel bagno. (Alfonso Hernández Catá)
Ippopotamo
© Aforismario

L'ippopotamo è vegetariano e sembra un armadio. I leoni mangiano solo carne rossa e sono eleganti e magri. I nutrizionisti sono sulla strada sbagliata?
Erma Bombeck [1]

Il pensatore (pensando): "L'ippopotamo è un animale completamente inutile nel creato".
La femmina dell'ippopotamo: "Lo dice lei!".
Achille Campanile, Tragedie in due battute, 1925

Ippopotamo. Il perfetto borghese nel bagno.
Alfonso Hernández Catá, Zoologia pintoresca, 1919

Un uomo che guarda un ippopotamo può a volte essere tentato di considerarlo un grosso errore; ma è anche tenuto a confessare che una fortunata inferiorità gli impedisce personalmente di commettere tali errori.
Gilbert K. Chesterton [1]

La genetica molecolare può mostrare alcune relazioni sorprendenti come, ad esempio, lo stretto rapporto tra le balene e gli ippopotami, che credo nessuno abbia mai individuato fino a quando non sono stati esaminati i dati molecolari. I parenti più stretti delle balene sono ippopotami.
Richard Dawkins (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

L'ippopotamo esiste perché Dio ha il senso dell'umorismo.
Kate Down [1]

L'ippopotamo si fa fatica a studiarlo perché non sta mai fermo.
Gene Gnocchi, Il mondo senza un filo di grasso, 1997

Tutti gli ippopotami hanno molta difficoltà a insaponarsi la schiena.
Gene Gnocchi, ibidem

Una volta al mese, una donna si trasforma da un bel fiore in un ippopotamo arrabbiato.
Grace Helbig [1]

Gli ippopotami, [sono figli] di una cavalla e di un fiume. 
Primo Levi, Storie naturali, 1966

Ho visto l'ippopotamo, sia addormentato che sveglio; e posso assicurarvi che, sveglio o addormentato, è la più brutta delle creazioni di Dio.
Thomas B. Macaulay [1]

Un individuo nasce artista come un ippopotamo nasce ippopotamo; e uno non può diventare artista così come un ippopotamo non può farsi giraffa.
John Ruskin [1]

Vi è in me un'aquila che desidera innalzarsi, e un ippopotamo che vuole sguazzare nel fango.
[There is an eagle in me that wants to soar, and there is a hippopotamus in me that wants to wallow in the mud].
Carl Sandburg [1]

Non credo che il nuoto faccia dimagrire. Non ho mai visto un ippopotamo magro.
Heinz Schenk [1]

Al tramonto, ci trovammo nei pressi del villaggio di Igendja, e dovevamo costeggiare un isolotto, in quel tratto di fiume largo oltre un chilometro. Sopra un banco di sabbia, alla nostra sinistra, quattro ippopotami con i loro piccoli si muovevano nella nostra stessa direzione. In quel momento, nonostante la grande stanchezza e lo scoraggiamento, mi venne in mente improvvisamente l'espressione «rispetto per la vita», che, per quanto io sappia, non avevo mai sentito né letto. Mi resi conto immediatamente che questa espressione aveva in sé la soluzione del problema che mi stava assillando. Mi venne in mente che un'etica che prenda in considerazione soltanto il nostro rapporto con altri esseri umani è un'etica incompiuta e parziale, e perciò non può possedere una piena energia.
Albert Schweitzer, XX sec. (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Eh, no, he'sbagliato pure tu, certe cose l'he' sbagliate… He' fatte tutte cose buone, tu.... Tu non he' maie sbagliato.... cioè secondo te l'ippopotamo è bello?... iammo, l'he' cumbinato 'e chella manera, all'ippopotamo... lascia sta’, lascia sta'... ma te pare bello ca chillo adda sta' sempe 'int' all'acqua 'e chella manera cumbinato?... ma nossignore... ma è logico ca' se lamenta... poi bestemmia l'ippopotamo poi è malamente, è 'o vero?
[Eh, no, hai sbagliato pure tu, certe cose le hai sbagliate... Hai fatto tutte cose buone tu?... Tu non hai mai sbagliato... cioè secondo te l'ippopotamo è bello?... andiamo, l'hai combinato in quella maniera all'ippopotamo... lascia perdere.... ma ti sembra bello che quello debba stare sempre in acqua combinato a quel modo? ma nossignore... ma è logico che si lamenti... poi bestemmia l'ippopotamo poi è cattivo, non è vero?].
Massimo Troisi, Dio, La Smorfia, 1979 [Traduzione dal napoletano di Aforismario]

Gli ippopotami vivono: e sono molto contenti / A fotografarli mostrano tutti i denti / e dimenano i sedere / oggi molto più di ieri / gli ippopotami ti sorridono volentieri. / Si racconta che un tempo eran pallidi ed impulsivi / ma era il tempo che c'erano i buoni e i cattivi / i più vecchi ogni tanto / rimpiangono la fanghiglia / i più giovani stanno benissimo in famiglia. / Gli ippopotami non hanno pensieri ma sembrano meditare / e si dicono tutti che ogni ippopotamo è uguale / anche tra loro c'è chi suda / chi scende e chi sale / ma un ippopotamo vero resta normale / ma un ippopotamo serio resta normale.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Gli ippopotami ballano quando nessuno li vede / e ogni tanto ballando ballando si pestano un piede / ma si chiedono scusa perché / maleducati non son / e poi quelli che sanno il francese dicon pardon.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Gli ippopotami non fanno niente, basta la presenza / ippopotami non si nasce, si diventa / e se li vedi con gli occhi socchiusi / non è vero che stanno a dormire / fanno finta per non farsi infastidire.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Gli ippopotami una volta litigavano con le iene / ma anche quelle per loro oramai sono bestie per bene / e poi questa è una libera scelta / e va rispettata / perché l'acqua che hanno bevuto è acqua passata / tutta l'acqua che hanno bevuto è acqua passata.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Ippopotami, pà pà potami / galleggiano lenti, rotondi e contenti / la faccia però e solo quella coi denti.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Gli ippopotami li puoi dividere in padri, madri e figli / però in fondo non ce n'è uno che non si assomigli / Quando mangiano è l'ora più bella / mangiano di tutto / solo un altro ippopotamo può dire
a un ippopotamo: "Sei brutto!". / E alla fine si riuniscono tutti a guardare le stelle / Perché uno gli ha detto una volta: "noi veniamo da quelle" / ma siccome non hanno le mani / per farsi una scala / tornan tutti nell'acqua aspettando la prossima sera.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Ippopotami, pà pà potami / distesi nel sole sbadigliano piano / e sembrano fermi, ma vanno lontano.
Roberto Vecchioni, Ippopotami, 1986

Ecco, l'ippopotamo, che io ho creato al pari di te, | mangia l'erba come il bue. || Guarda, la sua forza è nei fianchi | e il suo vigore nel ventre. || Rizza la coda come un cedro, | i nervi delle sue cosce s'intrecciano saldi, || le sue vertebre, tubi di bronzo, | le sue ossa come spranghe di ferro. || Esso è la prima delle opere di Dio; | il suo creatore lo ha fornito di difesa. || I monti gli offrono i loro prodotti | e là tutte le bestie della campagna si trastullano. || Sotto le piante di loto si sdraia, | nel folto del canneto della palude. || Lo ricoprono d'ombra i loti selvatici, | lo circondano i salici del torrente. || Ecco, si gonfi pure il fiume: egli non trema, | è calmo, anche se il Giordano gli salisse fino alla bocca. || Chi potrà afferrarlo per gli occhi, | prenderlo con lacci e forargli le narici? 
Giobbe, Antico Testamento, ca. VI-IV sec. a.e.c.

Non si prende un ippopotamo con un amo.
Proverbio africano

Se uccidi il piccolo dell'ippopotamo uccidi anche sua madre. 
Proverbio africano

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: AnimaliElefante - Giraffa

Nessun commento: