Maglione - Aforismi, frasi e battute divertenti

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sul maglione e sui maglioncini di lana. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'abbigliamento, la camicia, la giacca e la lana. [I link sono in fondo alla pagina].
L'inverno è la mia stagione preferita. In estate non vedo l'ora che venga
il momento di infilarsi il maglione e uscire a passeggiare. (Sting)
Maglione
© Aforismario

Alla fine tu, molto spontaneamente, le regali esattamente quello che vuole lei, mentre a te tutti gli anni ti arriva lo stesso maglioncino di merda, con lo scollo a V.
Dario Cassini, In caso d’amore scappa, 2011

Il borghese la domenica si mette la divisa: pantalone rosso, maglioncino chiaro leggero e giacchetta di renna.
Paolo Costa, Aforismi borghesi, 2007

Mi stai meglio del mio maglione preferito.
Lana Del Rey [1]

Se ami qualcuno – se scopri che ti piace, ti fa ridere, ti viene voglia di comprargli un maglione, di portarlo al mare, di dormire abbracciati – è naturale che prima o poi ti venga pure voglia di mettere su casa insieme...
Gianni Farinetti, Un delitto fatto in casa, 1996

Felpa: maglioncino indossato dal bambino quando la mamma ha freddo.
Leopold Fechtner (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

E sorridevi e sapevi sorridere, coi tuoi vent'anni portati così, come si porta un maglione sformato su un paio di jeans... 
Francesco Guccini, Farewell, 1993

Smetterei di giocare a golf se non avessi così tanti maglioni. 
Bob Hope (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Vuoi davvero cambiare il tuo uomo? Beh! sta' attenta, tesoro... Se tiri il filo sbagliato, ti si disfa tutto il maglione.
Samantha Jones, in Sex and the City, 1998-2004

Ti amo, e so che anche tu mi ami. Non hai bisogno delle mie cose per ricordarti di me, non hai bisogno di conservarle come prova del fatto che sono esistito e che esisto ancora nella tua mente. Non hai bisogno di mettere i miei maglioni per sentire il mio abbraccio. Io sono già lì... e ti tengo sempre abbracciata. 
Gerry Kennedy (Gerard Butler), in P.S. I Love You, 2007

La felicità è una scelta. Ci si può svegliare e dire: "Oh non posso credere che oggi faccia così freddo", oppure si può dire: "Wow, questa è una grande opportunità per indossare il mio nuovo maglione". Nessuna cosa nella vita può essere costantemente positiva, ma bisogna fare la scelta che ci fa sentire meglio e non quella che ci fa precipitare verso il basso.
Miranda Kerr, intervista. 2013

Di una cosa vi prego. Piantatela lì con i maglioncini di cotone: né a marzo, né a giugno, né mai. E vi spiego il perché. Allora. Tu entri in un negozio e dici: "Vorrei provare quel maglioncino di cotone...". Provi... È largo. E la commessa: "No, ma non si preoccupi... lo lava due volte e si restringe...". Ma tu non demordi e rilanci. "Senta, mi faccia provare una taglia in meno." La provi. Stretta. E la stessa commessa ribatte: "Guardi che questo al primo lavaggio cede". Cosa cavolo fa, il cotone?! Vogliamo chiarirlo una volta per tutte? Stringe o cede? O è come l'economia italiana che non s'è ancora capito se tira o slandra?
Luciana Littizzetto, Rivergination, 2006

Quest’estate era pieno di ragazze con il toppettino e gli stivali. Che ti si marinano le dita dei piedi. Metti gli stivali il 15 di luglio e la sera quando te li togli hai dentro gli alligatori della Florida. E la maglia dolcevita senza maniche? Ma perché? Il dolcevita lo metti d’inverno. E allora perché senza maniche? Chi lo mette? Giusto la Venere di Milo, o quelli che lavano i piatti nei ristoranti. E i maglioni corti, con tutta la pancia scoperta, che dopo due minuti devi farti una media di Imodium?
Luciana Littizzetto, L'incredibile Urka, 2014

"Mi sembra di nascere" dice Armando sbucando con la testa dal collo del maglione che si sta infilando. E lo dice ridendo. "Orrendo" grida Lucia che ha troppa fantasia.
Marcello Marchesi, Diario futile, 1963

Quando una ragazza passa settimane a confezionarti un maglione con le sue mani, più che un pensierino ti offre un avvertimento.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Ralph Lauren sta per lanciare una linea di maglioni di cachemire per bambino da 350 dollari l’uno, fatti su misura affinché la gente del Medioriente possa ricordarsi perché ci odia.
Conan O’Brien (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Io ti amo, / lo sai, / e adoro fare tutto quello che fai tu. / Hai messo il maglione... / Ho messo il maglione. / Hai indossato i doposcì... / Ho indossato i doposcì. / Hai messo i fuseaux... / Ho messo i fuseaux. / Però, amore, cerca di capire... / È Ferragosto e andiamo in spiaggia!
Flavio Oreglio, Poesie catartiche, 2003

La differenza fondamentale tra gli studenti di oggi e quelli di ieri è un’altra: non portano i maglioni smessi ereditati dai fratelli maggiori. Eccola, la vera differenza!
Daniel Pennac, Diario di scuola, 2007

Per quanto mi riguarda, passo l’estate a sorridere a tutti per mostrare soddisfazione, perché gli altri sono felici se tu sei felice, in vacanza. Però nel mio intimo, sogno che venga buio presto, ripasso nella mente tutta la varietà di bellissimi maglioni che posseggo, mi viene l’acquolina in bocca ripensando alle minestre, ai tortellini in brodo. Cerco di ritrovare con l’autoipnosi quella sensazione di stare con la fronte appoggiata alla finestra mentre fuori c’è il diluvio, o immagino il gesto di chiudersi il cappotto appena oltrepassato il portone di casa. Passo tutta l’estate ad aspettare che arrivi l’inverno.
Francesco Piccolo, Momenti di trascurabile infelicità,  2010

L'inverno è la mia stagione preferita. In estate non vedo l'ora che venga il momento di infilarsi il maglione e uscire a passeggiare. 
Sting, intervista, su Grazia, 2009

È veramente una giornata triste. Vuoi sapere che cosa ho visto mentre venivo qui? Una ragazza con un maglione indosso. E lo sai che cosa significa? Che oramai la stagione della pelle scoperta è terminata ed è proprio così. Niente più canotte, Niente più gonnelline inguinali. E sono terminati anche i prendisole... I prendisole, Ted! Io non credo di poter resistere otto mesi senza vedere un prendisole, capisci?
Barney Stinson (Neil Patrick Harris), in How I Met Your Mother, 2005-2014

Oh, ma certo, ho capito: tu pensi che questo non abbia nulla a che vedere con te. Tu apri il tuo armadio e scegli, non lo so, quel maglioncino azzurro infeltrito per esempio, perché vuoi gridare al mondo che ti prendi troppo sul serio per curarti di cosa ti metti addosso, ma quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapis, è effettivamente ceruleo, e sei anche allegramente inconsapevole del fatto che nel 2002 Oscar de la Renta ha realizzato una collezione di gonne cerulee e poi è stato Yves Saint Laurent se non sbaglio a proporre delle giacche militari color ceruleo. [...] E poi il ceruleo è rapidamente comparso nelle collezioni di otto diversi stilisti. Dopodiché è arrivato a poco a poco nei grandi magazzini e alla fine si è infiltrato in qualche tragico angolo casual, dove tu evidentemente l'hai pescato nel cesto delle occasioni, tuttavia quell'azzurro rappresenta milioni di dollari e innumerevoli posti di lavoro, e siamo al limite del comico quando penso che tu sia convinta di aver fatto una scelta fuori delle proposte della moda quindi, in effetti, indossi un golfino che è stato selezionato per te dalle persone qui presenti... in mezzo a una pila di roba. 
Meryl Streep, in Il diavolo veste Prada, 2006

Avete sentito di quegli studiosi che hanno incrociato una pecora con un porcospino? Bene, hanno ottenuto un animale che si sferruzza i maglioni da solo. 
Jay Trachmann (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Il pensiero va alla povera signora Armida. Dopo l'ultimo dissesto del terreno non riesce più a chiudere la finestra della camera da letto. È inverno e fa freddo, l'abbiamo vista con i nostri occhi la signora Armida tappare alla bell'e meglio le fessure con strisce di spugna e, prima di mettersi a letto, infilarsi un vecchio maglione di lana, lo stesso che il suo defunto marito indossava quando usciva all'alba per andare a funghi con gli amici del dopolavoro. 
Luigi Bernardi, Crepe, Il maestrale, 2013

− Dove l'hai preso quel maglione?
− L'ho trovato in fondo all'armadio.
− Ed è proprio lì che dovevi lasciarlo!
George e Jerry, in Seinfel, 1989-1998

Dici di amarmi, ma con un sorriso freddo come un'alba di settembre. Mi sorridi, lo vedo, ma il tuo sorriso non mi scalda. Dici di volermi bene, ma il tuo bene non mi abbraccia. Invece questo vorrei da te, un'amore da poter infilare come un morbido, carezzevole, soffice maglione di lana. Ne sei capace!?... Oh, amami davvero!
Anonimo (attribuito a John Keats)

Ho provato a fare un maglione ai ferri... ma ho incendiato la cucina. 
Anonimo

Ho un maglione di lana che non scalda. Forse la pecora era morta di freddo.
Anonimo

Il maglioncino di lana è quel capo d'abbigliamento che i bambini devono indossare quando la mamma
sente freddo.
Anonimo

Radical chic: uno che fa il comunista con il maglione di cachemire.
Anonimo

Se non fosse stato per quella put*ana di una pecora avrei un maglione di pura lana vergine.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Vestiti e Abbigliamento - Camicia - Giacca - Lana

Nessun commento: