Georges-Louis Leclerc de Buffon - Frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Georges-Louis Leclerc de Buffon (Montbard 1707 - Parigi 1788), naturalista, matematico e cosmologo francese. Nato come George-Louis Leclerc, signore di Digione e di Montbard, assume il titolo di Conte di Buffon, con il quale è conosciuto universalmente. Buffon è noto soprattutto per la sua grande Storia naturale (Histoire naturelle, générale et particulière), pubblicata in 36 volumi dal 1749 al 1789, di cui 8 postumi grazie al lavoro di Bernard Lacépède. Le teorie di Buffon hanno influenzato molti naturalisti, tra cui Jean-Baptiste Lamarck e Charles Darwin. 
Georges-Louis Leclerc de Buffon
Storia naturale
Histoire naturelle, 1749-1789 - Selezione Aforismario

La storia naturale presa in tutta la sua estensione è una storia immensa, e tutti comprende gli obbietti che ne presenta l'universo. La moltitudine prodigiosa di quadrupedi, di uccelli, di pesci, d'insetti, di piante, di minerali ecc. offre allo spirito umano uno spettacolo vasto, un tutto sì grande che sembra, ed è veramente, inesauribile nelle sue parti.

I nostri veri piaceri consistono nel libero uso di noi stessi.

La morte non è che l'ultima sfumatura della vita.
[La mort n’est que la dernière nuance de la vie].

La natura è il trono esteriore della magnificenza divina.
[La nature est le trône extérieur de la magnificence divine].

Il più grande lavoratore della natura è il tempo.

Il cavallo è la più nobile conquista che l'uomo abbia mai fatto.

Il gatto è un animale domestico infedele, che si tiene solo per necessità.
[Le chat est un domestique infidèle que l'on ne garde que par nécessité].

L'affetto materno è un sentimento più forte della paura e più profondo dell'amore, poiché questo affetto ha la precedenza su entrambi nel cuore di una madre.

L'assoluto, se esiste, non è di dominio della nostra conoscenza; noi giudichiamo e possiamo giudicare le cose solo attraverso le relazioni che hanno tra di esse.

L'unica vera scienza è la conoscenza dei fatti.

La vera filosofia è vedere le cose proprio come sono.

Niente caratterizza meglio un miracolo che l'impossibilità di spiegarne gli effetti dalle cause naturali.

Noi siamo infelici nel momento in cui desideriamo essere più felici. 

Se gli animali non esistessero, non saremmo ancora più incomprensibili a noi stessi?
[Si les animaux n’existaient pas, ne serions-nous pas encore plus incompréhensibles à nous-mêmes?].

Tutte le idee delle arti hanno i loro modelli nella produzione della natura: Dio ha creato e l'uomo imita.

Una sola cosa è più tragica della sofferenza, è la vita di un uomo felice.
[Une seule chose est plus tragique que la souffrance, c’est la vie d’un homme heureux].
La natura è il trono esteriore della magnificenza divina.
(Georges-Louis Leclerc de Buffon)
Discorso sullo stile
Discours sur le style, 1753 - Selezione Aforismario

La gloria è un bene solo fin quando se ne è degni.
[La gloire n'est un bien qu'autant qu'on en est digne].

Lo stile è l'uomo.
[Le style est l'homme même].

Lo stile non è altro che l'ordine e il movimento che si mette nei propri pensieri.
[Le style n'est que l'ordre et le mouvement qu'on met dans ses pensées].

Coloro che scrivono come parlano, pur parlando molto bene, scrivono male.
[Ceux qui écrivent comme ils parlent, quoiqu'ils parlent très bien, écrivent mal].

L'imitazione non ha mai creato nulla.

Fonte sconosciuta
[Traduzione dal francese a cura di Aforismario]

Il genio non è che una maggiore disposizione alla pazienza.
[Le génie n'est qu'une plus grande aptitude à la patience].

È per mezzo di esperimenti fini, ragionati e seguiti, che si forza la natura per scoprirne il segreto; tutti gli altri metodi non hanno mai funzionato. [...] Le raccolte di esperimenti e di osservazioni sono quindi gli unici libri che possono aumentare le nostre conoscenze

Il filosofo deve guardare la vecchiaia come un pregiudizio.

I rimpianti consentono di parlare, ma il dolore è muto.

Il superfluo diventa col tempo cosa assolutamente necessaria.

La scienza descrive la natura, la poesia la dipinge e la abbellisce.

L'uomo, bianco in Europa, nero in Africa, giallo in Asia e rosso in America, è il medesimo uomo tinto del colore del clima.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Charles Darwin

Nessun commento: