Distacco - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul distacco, inteso come allontanamento o separazione in amore, e sul distaccarsi da persone care o da qualcosa a cui si tiene. Per frasi sul distacco considerato come indifferenza e mancanza di coinvolgimento, vedi il link "Persone distaccate" riportato in fondo alla pagina. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sulla separazione, l'addio e l'amore finito. [I link sono in fondo alla pagina].
È sempre stato così, che l’amore non conosce la propria profondità
finché non arriva l’ora del distacco. (Kahlil Gibran)
Distacco
© Aforismario

Il distacco dalla persona amata viene condotto lei presente, lei ancora innamorata. Su questa persona indifesa viene esercitato il potere acre della vendetta. Compito facile perché l'altro ha una capacità di sopportazione enorme. Quando, disperato, capirà e si distaccherà, per lui sarà la pietrificazione totale.
Il "disinnamorato" invece sarà libero.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

Per poterci distaccare noi andiamo alla ricerca di motivi per farlo. Nel comportamento dell'altro cerchiamo tutto quello che ci giustifica nel nostro distaccarci: segni che egli non ci ama veramente, segni che egli non ci ama così come lo amiamo noi, motivi per non credere che egli possa amarci nel futuro. Il senso di tutte queste cose è la nostra paura di abbandonarci senza alcuna garanzia di reciprocità.
Francesco Alberoni, Innamoramento e amore, 1979

Non ho mai contato le partenze, ma se lasci un ricordo serve ad avvolgere qualsiasi distacco.
Federico Basso Zaffagno, Il re del proprio mondo, 2012

Il segreto per annullare il distacco che ci brucia dentro sta nel vivere amando la natura e pensando meno a noi stessi.
Romano Battaglia, Foglie, 2009

L'amore è distacco, oblio di sé. Non possiamo arrivarci con le nostre forze, perché tutte le nostre forze sono costantemente impiegate nell'ammassare il mondo alla superficie del nostro "io".
Christian Bobin, Il distacco dal mondo, 1993

Questa, o monaci, la nobile verità sulla cessazione del dolore: l'eliminazione della bramosia attraverso l'annullamento dei desideri, la rinuncia totale al desiderio, il distacco assoluto da tutto ciò che si desidera. 
Buddha, Discorso della messa in moto della ruota del Dharma, 528 a.e.c.

A una certa età fra i coniugi − e non importa che lo avvertano solo i più sensibili − si crea un distacco, una frattura, una incompatibilità insormontabile. Preludio naturale alla separazione definitiva.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Con l'avanzare dell' età la coppia diventa sempre più litigiosa, fino a che, in prossimità del traguardo, l'aria della convivenza si fa irrespirabile. Deve trattarsi di un benefico intervento della natura, che intende evitare al coniuge destinato a sopravvivere un trauma eccessivo nel momento del distacco dall'altro.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001

Conosco dell'amore solo i lati peggiori: il distacco da un incontro mai stato. 
Aldo Busi, Aloha!!!!!, 1998

Lo sforzo di raggiungere un'identità autentica si esplicita nel distacco dalle situazioni di sudditanza psichica e fisica e nella ricerca attiva di una propria autonomia.
Aldo Carotenuto, La nostalgia della memoria, 1988

Niente merita di essere disfatto, probabilmente perché niente meritava di essere fatto. Così ci si distacca da tutto, dall'origine e dalla fine, dall'avvento come dalla sparizione.
Emil Cioran, L'inconveniente di essere nati, 1973

Passare dal disprezzo al distacco sembra facile. Eppure non è tanto un passaggio quanto un’impresa, una realizzazione. Il disprezzo è la prima vittoria sul mondo; il distacco l’ultima, la suprema. L’intervallo che li separa coincide con il cammino che porta dalla libertà alla liberazione.
Emil Cioran, Confessioni e anatemi, 1987

Tutta la nostra felicità deriva dagli affetti, e tutta la nostra infelicità pure. La Salvezza e la Perdizione vengono dagli esseri umani. Il distacco è auspicabile, e impossibile.
Emil Cioran, Quaderni, 1957/72 (postumo 1997)

Non ci si prepara alla morte. Ci si distacca dalla vita.
Paul Claudel, Diario, 1904-1955 (postumo, 1968/69)

Distacchi. Quando lui dice a lei che rivuole la sua libertà è perché si sta per legare con un'altra.
Guido Clericetti, Clericettario, 1993

Senza la solitudine, l'Amore non può rimanere a lungo nella vita di una persona. Poiché l'Amore necessita anche di distacco e di riposo, in modo da poter vagare nei cieli e manifestarsi in altre forme.
Paulo Coelho, Il manoscritto ritrovato ad Accra, 2012

Guai all'uomo che, nei primi momenti di una relazione amorosa, non crede che essa debba durare eterna! Guai a chi nelle braccia della donna che gli si è appena concessa, conserva una funesta chiaroveggenza e prevede che potrà da lei distaccarsi!
Benjamin Constant, Adolphe, 1816

Ogni cuore ha le sue stagioni: la primavera degli inizi, l’estate dei culmini, l’autunno dei distacchi e l’inverno per dimenticare tutto.
Anna R. Di Lollo, Un regime di piccole cose, 2018

L'uomo che si è distaccato da sé stesso, è così puro che il mondo non può sopportarlo.
Meister Eckhart, Sermoni, XIV sec.

L'uomo, creatura molto più fragile [della donna], fuco malinconico con lo sguardo perennemente rivolto verso una mitica Età dell'oro, è incapace di [...] tagli radicali. Anche quando è stato lui a lasciare, il suo no quasi mai è veramente definitivo. Non ama i distacchi irrevocabili e, in fondo, vorrebbe sempre accanto a sé tutte le donne che hanno contato qualcosa nella sua vita.
Massimo Fini, Dizionario erotico, 2000

Nell'amicizia per chi sta sopra di noi c'è sempre un po' d'invidia; in quella per chi sta sotto, sempre un po' di distacco.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989

È sempre stato così, che l’amore non conosce la sua propria profondità finché non arriva l’ora del distacco.
Kahlil Gibran, Il profeta, 1923

Imitate il tempo. Distrugge tutto con lentezza. Mina, consuma, sradica, distacca e non strappa.
Joseph Joubert, Pensieri, 1838 (postumo)

Odio i treni che partono. Anche quelli che arrivano. Non sopporto le partenze; ma nemmeno gli arrivi e i ricongiungimenti, perché vuol dire comunque che un distacco c'è stato: mi prende un groppo in gola, forse più ancora se il treno arriva, che non se sta partendo.
Paola Mastrocola, Più lontana della luna, 2007

Accompagnano alla stazione una persona cara e il disagio degli addii ripetuti (il treno non parte mai) attenua in parte il dolore del distacco.
Fausto Melotti, Linee, 1975/78

L’attaccamento della mamma ci rese accettabile la vita. Il distacco dalla moglie ci potrà rendere accettabile la morte.
Gianni Monduzzi, Orgasmo e pregiudizio, 1997

Il distacco è in discesa, rapido ma escoriante, se si lascia qualcosa di caro.
Sandro Montalto, L'eclissi della Chimera, 2005

Restringendo man mano il proprio mondo degli affetti e degli oggetti, riesce più facile prepararsi al distacco.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

Cosa si può fare per superare il distacco? Cosa può sedare il dolore, aiutarci a rinascere, a ritrovare l'autonomia e la felicità? La mossa determinante è fare piazza pulita del passato. Quando la storia è finita magari dopo mesi o addirittura anni, dell'amore che c'era non è rimasto più nulla. È così, anche se la nostra mente ci induce a pensare che la perdita non può essere superata, che il lutto è troppo pesante per poter essere dimenticato.
Raffaele Morelli, Come amare ed essere amati, 2003

Perché, una volta iniziate, è così difficile interrompere queste relazioni, rinunciare al partner che ci sta trascinando nei vortici di una danza dolorosa e distruttiva? È una regola fondata sull'esperienza: porre fine a una relazione che ci fa stare male è tanto più difficile quanto più ci ricorda i nostri struggimenti infantili. Se si ama troppo vuol dire che si sta cercando di superare le vecchie paure, le rabbie, le frustrazioni e le sofferenze dell'infanzia, e smettere significa rinunciare a un'occasione preziosa di trovare sollievo e di rimediare ai torti che ci sono stati fatti.
Robin Norwood, Donne che amano troppo, 1985

La natura separa e allontana, poi di nuovo ricongiunge. Nessun distacco è definitivo. Nessun ricongiungimento è un punto fermo. Il ricongiungersi è solo la premessa per una nuova separazione. Il distacco è, ancora una volta, solo la premessa per un ulteriore ricongiungimento. Ed è meraviglioso!
Osho, Discorsi, 1953/90

È la nostra sfiducia nel futuro che ci rende difficile il distacco dal passato
Chuck Palahniuk, Survivor, 1999

Dovendo perdere una persona carissima, chi non preferirebbe che costei muoia piuttosto che semplicemente se ne vada e riviva altrove? Si può tollerare che quella, che era tutta la vita, cessi di essere tale per noi e cominci ad esserlo per altri o per se sola? Suppongo anche che il distacco sia tale che escluda ogni possibilità di ritorno e ripresa.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

Tu sei solo, e lo sai. Tu sei nato per vivere sotto le ali di un altro, sorretto e giustificato da un altro, che sia però tanto gentile da lasciarti fare il matto e illudere di bastare da solo a rifare il mondo. Non trovi mai nessuno che duri tanto; di qui, il tuo soffrire i distacchi - non per tenerezza. Di qui, il tuo rancore per chi se n'è andato; di qui la tua facilità a trovarti un nuovo patrono - non per cordialità. Sei una donna, e come donna sei caparbio. Ma non basti da solo, e lo sai.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

È più vivo distacco Amor che la confusa Morte.
Sandro Penna, Poesie, XX sec.

L’amore è una droga che dà assuefazione al desiderio. Distaccarsene rende immortale il desiderio, ma devastante l’assuefazione.
Guido Rojetti, L'amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014

Amare la vita, sarebbe come amare il distacco.
Jean Rostand, Pensieri di un biologo, 1954

Come staccarsi da ciò che è nostro? Al di fuori del "proprio" mondo, ne vige un altro "estraneo". Questa parola definisce l'intera situazione. Provate a vivere in "luoghi estranei ", "tra gente tale".
Vasìlij Ròzanov, Foglie cadute, 1912/13

Non legare il cuore a nessuna dimora, perché soffrirai quando te  ne strapperanno via.
Gialal al-Din Rumi, La ribeca, XIII sec.

Alcuni sono soliti giustificare il distacco da un amico, da un'amante, da un impegno assunto, con il comandamento della fedeltà verso sé stessi; e questo, spesso, rappresenta soltanto la maniera più comoda e più ignobile di autoilludersi. Quanti conoscono infatti le leggi della propria evoluzione personale così bene da poter decidere se insieme all'infedeltà verso qualcuno o qualcosa non abbiano commesso la peggiore verso se stessi?
Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

Fa male amare. È come accettare di farsi scorticare sapendo che in qualunque momento l'altra persona può andarsene via con la tua pelle.
[It hurts to love. It's like giving yourself to be flayed and knowing that at any moment the other person may just walk off with your skin].
Susan Sontag, Diari e taccuini, 1947/63 (postumo)

Nessun distacco è più difficile di quello dalla giovinezza. È una stagione alla quale ci si abitua.
Franca Valeri, La vacanza dei superstiti, 2016

Il tentativo di distaccarci dalle cose, già ci allontana da esse.
Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

Due modi di uccidersi: suicidio o distacco.
Simone Weil, L'ombra e la grazia, 1948 (postumo)

Chi ascoltando le voci del cuore o gli insegnamenti dei saggi si distacca dalle cose materiali, e lascia il mondo delle apparenze per seguire quel Dio che è dentro di lui, costui è veramente un grande uomo.
Bhāgavata Purāṇa, VI-X sec.

La miglior difesa è il distacco.
Anonimo

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Persone Distaccate - Separazione - Addio - Amore Finito

Nessun commento: