Marte - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni su Marte, denominato il Pianeta Rosso a causa del suo caratteristico colore dovuto alle grandi quantità di ossido di ferro che lo ricoprono. Marte, che prende il nome dall'omonima divinità della mitologia romana, è il quarto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole, ed è visibile anche a occhio nudo. Fra tutti i pianeti del sistema solare, Marte è il più simile alla Terra. Dagli anni sessanta è cominciata l'esplorazione di Marte con l'invio di decine di sonde automatiche (senza equipaggio).
Come scrive Margherita Hack: "Il pianeta più interessante dal nostro punto di vista umano è certamente Marte. Come nel caso della Terra, anche l’equatore di Marte è inclinato rispetto al piano dell’orbita di circa 25 gradi, un valore di poco superiore ai 23,5 della Terra. Poiché è questa inclinazione che da luogo al fenomeno delle stagioni, anche su Marte ci sono le stagioni come sulla Terra. La durata del giorno marziano è 25 ore, di poco superiore al giorno terrestre. Per quanto riguarda le sue condizioni fisiche è l’unico su cui in passato c’è stata abbondanza di acqua allo stato liquido, e forse c’è ancora nel sottosuolo; ha una tenue atmosfera, prevalentemente di anidride carbonica, che da luogo a un debole effetto serra. Il risultato è che l’escursione termica fra il giorno e la notte, pur essendo molto maggiore che sulla Terra, ha valori sopportabili. Per esempio, all'equatore, d’estate la temperatura di giorno può raggiungere i 20 gradi centigradi, e di notte scendere a –85. Sempre meglio della Luna o di Mercurio, in cui l’assenza di atmosfera, e quindi di effetto serra, nella parte illuminata dal Sole è rispettivamente +100 e +350 gradi centigradi, mentre nella parte in ombra è di circa –100 e –150 gradi centigradi. Per queste sue caratteristiche Marte potrebbe avere ospitato forme di vita elementare e forse ospitarle ancora oggi nel sottosuolo". [Dal sistema solare ai confini dell’universo, 2009].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sui marziani, il Sistema Solare, la Terra, la Luna. [I link sono in fondo alla pagina].
Marte è lì, in attesa di essere raggiunto. (Buzz Aldrin)
Marte
© Aforismario

Marte è lì, in attesa di essere raggiunto.
[Mars is there, waiting to be reached].
Buzz Aldrin [1]

Marte è stato per almeno cento anni un luogo candidato a ospitare la vita e forse anche esseri intelligenti. E anche in questo caso: delusione. I canali di Marte non sono gigantesche opere per irrigare i deserti con l'acqua delle calotte polari, come l'astronomo Lowell ipotizzò nel secolo scorso. Le immagini spedite dai Mariner e dai Viking ci mostrano un pianeta deserto, disseminato di crateri e battuto da tempeste di polvere che possono durare anche un mese.
Piero Angela, Viaggi nella scienza, 1982

Marte, il pianeta probabilmente più ospitale per noi terrestri.
Piero Angela, ibidem

Marte è l'unico pianeta, oltre la Terra, dove sembra che un tempo scorresse l'acqua. Le immagini dei Viking orbitanti hanno infatti mostrato complicate reti di canali che solo l'acqua può avere scavato. Dov'è finita tutta quell'acqua? Probabilmente nella calotta polare settentrionale che a un'analisi ai raggi infrarossi ha rivelato una grande abbondanza di ghiaccio. Oggi infatti l'acqua non può più esistere su Marte. Un incauto astronauta che ne portasse un po' sulla sua superficie, la vedrebbe esplodere non appena esposta alla tenue atmosfera marziana, e trasformarsi in gas.
Piero Angela, Viaggi nella scienza, 1982

È probabile che se a nostra volta sbarcassimo su Marte quale l'abbiamo costruito non vi troveremmo altro che la Terra stessa, e tra questi due prodotti di una medesima Storia non sapremmo risolvere qual è il nostro. Infatti perché Marte sia giunto al sapere geografico bisogna pure che abbia avuto anche lui il suo Strabone, il suo Michelet, il suo Vidal de la Blanche, e, facendoci sempre più vicini, le stesse nazioni, le stesse guerre, gli stessi scienziati e gli stessi uomini che abbiamo avuto noi.
Roland Barthes, Miti d'oggi, 1970

La conquista dello spazio ha portato l'uomo sulla luna, ma i problemi della terra sono rimasti senza soluzione. Le sonde hanno cercato su Marte una possibile presenza di acqua, mentre milioni di persone sulla terra soffrono realmente la sete. Le cifre astronomiche messe a disposizione per le difficili missioni scientifiche sarebbero bastate ad assicurare cibo e acqua a molte popolazioni.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

Voleva andare su Marte a bordo del razzo. Scese al campo dei razzi nel primo mattino e chiamò a gran voce da dietro il filo spinato gli uomini in uniforme, urlando che voleva andare su Marte. Disse loro ch'era un contribuente per bene, che pagava regolarmente le tasse [...] e aveva il diritto di andare su Marte.
Ray Bradbury, Cronache marziane, 1950

Marte è il pianeta della porta accanto. Da secoli il suo colore rossastro anima la fantasia e i sogni ma ora è qualcosa di più: la meta del prossimo grande viaggio dell'uomo nello spazio.
Giovanni Caprara, Rosso Marte, 2016

Marte non solo è il pianeta vicino ma è anche quello su cui tentare un insediamento stabile cercando addirittura una sua trasformazione per renderlo più vivibile tramutandolo in un'altra "Terra". Così il sogno potrà diventare realtà scientifica: un ambiente amico dell'uomo in grado di assicurare un futuro per l'umanità al di là della culla terrestre.
Giovanni Caprara, Rosso Marte, 2016

Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere. Ma quando le loro traiettorie si incrociano sul pianeta Terra scoppia un casino grande come l'universo.
Dario Cassini, In caso d'amore scappa, 2011

Perché poi la gente si ostini ad andare su Marte è una cosa che non mi entra in testa. È piatto, freddo, pieno di miserabili piante rachitiche che sembrano uscite da un incubo di Edgar Allan Poe. Ci abbiamo buttato miliardi per non ricavarne neanche un centesimo. Io dico che chi ci va senza esserci mandato dev'essere un po' tocco nel cervello. Questo sia detto senza offesa per nessuno.
Arthur C. Clarke, Le sabbie di Marte, 1951

Marte è la prossima frontiera, ciò che una volta era il selvaggio West, ciò che l’America era 500 anni fa. È ora di ricominciare daccapo. Marte è dove si dirigeranno le nostre attività per i prossimi mille anni. La caratteristica della natura umana [...] è la curiosità e l’esplorazione. Quando smetteremo di farlo, non saremo più umani. Ho visto molte più cose nella mia vita di quante avessi mai immaginato. Molti dei nostri problemi sulla Terra possono essere risolti solo con la tecnologia spaziale. Il prossimo passo è nello spazio. È inevitabile
Arthur C. Clarke, in Neil McAleer, Odyssey of a Visionary, 2013

Su Marte non sanno cosa farsene di Beethoven.
Franz Fischer, Aforismi, 1979

«Senti, caro, perché quando sei a casa leggi sempre?». – «Che cosa dovrei fare?». – «Non so, parlare. Tutti parlano». – «Va bene. Di che vogliamo parlare?». – «Lo domandi a me? Sei tu l’uomo di casa, devi cominciare tu». – «Ecco... Stavo appunto leggendo... Credi che esistano altri pianeti abitati, oltre il nostro?». – «Be’, mi sembra di aver letto che c’è il pianeta Marte». – «Già». – «Curioso! Se un giorno ci si potrà andare, mi ci porterai?». – «Questo succederà tra non meno di cent’anni». – «Lo dici per non impegnarti?». – «Ti giuro di no». – «Giuramenti tuoi? Fammi ridere. Non hai fatto che giurarmi il falso, tutta la vita!». – «Ah, sì?». – «Buffone!». – «Vuoi litigare?». – «Io? Figurati se ne ho voglia!». – «Meglio così». – «Potresti almeno promettermi che ci andremo. Potresti essere gentile, una volta!». – «Va bene, ci andremo».
Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956

Non sappiamo come vivere insieme sulla Terra, come diavolo vivremo insieme su Marte?
Jacque Fresco [1]

Gli uomini e le donne non sono dello stesso pianeta: come dico io scherzando (ma non troppo), gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere.
John Gray, Gli uomini vengono da Marte le donne da Venere, 1992

L'imperativo umano di esplorazione ed insediamento sarà soddisfatto, se non da noi, da altri. Gli esseri umani esploreranno la Luna, Marte e oltre. È solo una questione di chi, quando, quali valori porteranno con loro, quali lingue parleranno, quali culture diffonderanno.
Michael Douglas Griffin, Remarks for AIAA Space 2005 Conference & Exhibition, 2005

Un astronauta va su Marte. Al suo ritorno gli chiedono "C'è vita su Marte?" "Mah! un po' il sabato sera".
Groucho, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...

L'Italia ha diritto alla sua espansione anche in verticale. [...] Non la Luna, pallido sasso rivoltante di romanticherie per lagrimosi e pagliazzi sodomiti; ma Marte, per Dio! Marte che, da rossa, ha da si far nera.
Corrado Guzzanti, in Fascisti su Marte, 2006

Il "pianeta rosso" ha sempre affascinato la fantasia della gente. In effetti, è l'unico fra i pianeti del sistema solare su cui si sarebbero potute sviluppare forme di vita elementare, e forse esistere ancora oggi.
Margherita Hack, L'amica delle stelle, 1998

In passato Marte doveva essere ricco di acqua, come dimostrano i letti di grandi fiumi e i bacini di laghi visibili sulla sua superficie. Ancora oggi ai poli c'è del permafrost, cioè del terreno ghiacciato, e quindi non è escluso che sotto uno strato di terra possa trovarsi dell'acqua, e forse condizioni adatte alla vita di organismi elementari, che sarebbero protetti dalla radiazione ultravioletta solare.
Margherita Hack, L'amica delle stelle, 1998

In un prossimo futuro saranno possibili i viaggi umani entro il sistema solare; si potrà andare su Marte e colonizzarlo, usare gli asteroidi come astronavi naturali per viaggiare nel sistema solare. Ma le distanze rimangono enormi.
Margherita Hack, Vi racconto l'astronomia, 2002

I voli spaziali sono soltanto una fuga da se stessi, perché è più facile andare su Marte o sulla Luna che penetrare nel profondo del proprio io.
Carl Gustav Jung (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Anche sulla luna e su Marte ci saranno astrologi.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964

La NASA sta lavorando come una matta per arrivare su Marte, dove non c'è acqua, vita vegetale o atmosfera. Ma non basterebbe andare a Los Angeles?
Jay Leno [1]

Non c'è dubbio che andremo su Marte a tempo debito, purché non ci facciamo saltare in aria con le nostre stupidaggini nel breve periodo. Anche questa è una possibilità.
Edgar Mitchell [1]

La gente pensa che costruire un razzo per Marte sia un progetto entusiasmante, ma se ci sono rifugiati in tutto il mondo e milioni di senzatetto, per me è offensivo che si fantastichi di lasciare il pianeta Terra e andare ovunque.
Pedro Reyes (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Su Marte andiamo in cerca di batteri, sulla Terra sterminiamo le balene.
[Auf dem Mars suchen wir nach Bakterien, auf der Erde rotten wir die Wale aus].
Michael Richter, Wortschatz, 2007

Nel complesso, quando gli scienziati esplorano nuovi mondi lo fanno con mente aperta. Se noi sapessimo in anticipo quel che troveremo, sarebbe inutile affaticarci tanto. Nelle future missioni su Marte o su altri mondi affascinanti nel nostro cantuccio di universo, le sorprese - anche di proporzioni mitiche - sono sempre possibili, forse anche probabili. Ma noi esseri umani abbiamo una straordinaria capacità di autoinganno. Lo scetticismo dev'essere uno strumento sempre presente nello zaino dell’esploratore, altrimenti rischieremo di smarrire la via. In natura ci sono già abbastanza meraviglie perché ci sia bisogno di inventarne altre.
Carl Sagan, Il mondo infestato dai demoni, 1996

Ci sono tutte le ragioni per pensare che nei prossimi anni Marte e i suoi misteri diventeranno sempre più familiari agli abitanti del Pianeta Terra.
[There is every reason to think that in the coming years Mars and its mysteries will become increasingly familiar to the inhabitants of the Planet Earth].
Carl Sagan, Pale Blue Dot, 1994

Qualunque sia la ragione per cui sei su Marte, sono felice che tu sia lì, e vorrei essere con te.
[Whatever the reason you're on Mars, I'm glad you're there, and I wish I was with you].
Carl Sagan (messaggio per chiunque poserà piede su Marte).

Spendiamo milioni e milioni per cercare acqua su Marte e non facciamo niente per conservarla qui e per cercarne di più per quelli che hanno sete.
José Luis Sampedro, La senda del drago, 2006

Nella schiera degli otto pianeti principali Marte occupa, per volume, il penultimo luogo; il solo Mercurio è più piccolo di lui. Ma in certe posizioni, in cui egli ritorna ad intervalli di sedici anni, Marte può avvicinarsi alla Terra più dell'usato, brillando più di ogni altro pianeta, Venere sola eccettuata; ed in tali contingenze tanto arde di luce rossa, da meritare il nome, che i Greci gli diedero, di Pyrois (infocato).
Giovanni Schiaparelli, Il pianeta Marte, 1893

Vi è in Marte un mondo intero di cose nuove da studiare, eminentemente proprie a destare la curiosità degli osservatori e dei filosofi, le quali daranno da lavorare a molti telescopi per molti anni.
Giovanni Schiaparelli, Il pianeta Marte, 1893

Se nelle parti asciutte o continentali della superficie di Marte vi è vita organica, gli è esclusivamente o quasi esclusivamente allo sciogliersi delle nevi boreali che deve la sua esistenza.
Giovanni Schiaparelli, La vita sul pianeta Marte, 1895

Se in Marte esiste una popolazione di esseri ragionevoli capace di vincere la Natura e di costringerla a servire ai propri intenti, la regolata distribuzione di quelle acque sopra le regioni atte a coltura deve costituire il problema principale e la continua preoccupazione degli ingegneri e degli statisti.
Giovanni Schiaparelli, La vita sul pianeta Marte, 1895

Se ci si vuole rappresentare come sia oggi Marte, ci si deve rappresentare come fu una volta la Terra: in tal modo si avrà davanti a sé l'aspetto di Marte.
Rudolf Steiner, L'azione delle stelle e dei pianeti sulla vita terrestre, 1924 (conferenze)

Se sulla Terra oggi c’è la vita e su Marte no questo è probabilmente legato al fatto che sul nostro pianeta le condizioni ambientali hanno permesso alla vita non solo di fare il primo passo ma anche i successivi. Su Marte, invece, la mancanza di qualcosa ha impedito di procedere ulteriormente nel processo evolutivo. Ma che cosa è mancato sugli altri pianeti? Probabilmente ciò che sulla terra ha permesso il passaggio dalla chimica alla biochimica.
Bruna Tadolini, Dal Big Bang a Dio, 1989

L'ambizione dell'uomo non conosce ostacoli e, per il futuro, si progetta di alterare l'atmosfera di Marte e il clima di Venere per renderli abitabili.
Gordon Rattray Taylor, La società suicida, 1970

Gli abitanti del nostro pianeta si figuravano al massimo che su Marte potessero esserci altri uomini, forse inferiori a loro e pronti ad accogliere a braccia aperte una missione di civilizzazione. Tuttavia, di là dagli abissi dello spazio, menti che stanno alle nostre come le nostre stanno a quelle degli animali bruti, intelletti vasti, freddi e spietati guardavano la terra con invidia e preparavano, lentamente ma con fermezza, i loro piani contro di noi.
Herbert George Wells, La guerra dei mondi, 1897

Marte attira l’immaginazione umana come nessun altro pianeta. Con una forza più potente della gravità, attrae l’occhio con la sua scintillante presenza rossa nel limpido cielo notturno.
John Noble Wilford, Mars Beckons, 1990

− Se sono abitanti di Marte dobbiamo dimostrargli che siamo amici.
− Non dare confidenza alla gente che non conosci!
Paul Birch e Bill Phipps, in Steven Spielberg, La guerra dei mondi, 2005

– Andiamo, davvero non hai alcun desiderio di andare su Marte?
– Se devo volare per milioni di chilometri per vedere un pianeta morto, allora vado da mia nonna!
Richard Castle e Kevin Ryan, in Castle, 2009-2016

Conosciamo meglio il suolo di Marte che quello dell'Africa.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: MarzianiSistema Solare - Terra - Luna 

Nessun commento: