Stadio - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e battute divertenti sullo stadio di calcio e sul campo sportivo. Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sul tifo, i tifosi, le squadre di calcio, il calcio e i calciatori. [I link sono in fondo alla pagina].
Non c'è luogo al mondo in cui l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio.
(Albert Camus)
Stadio
© Aforismario

Questo deprecabile razzismo da stadio sta rovinando l’immagine di milioni di razzisti per bene.
Altan [1]

Un calcio con poche regole, chiare, da rispettare e far rispettare con rigore. Un calcio spontaneo e colorato, che si possa giocare da bambini e da ragazzi, insieme. Che si possa vedere al vecchio stadio con il babbo e con gli amici, senza rischiare la vita. Un calcio che diverta ed emozioni, che ci faccia sognare. Senza procuratori onnipotenti, presidenti pigliatutto, allenatori sergenti, accordi sottobanco, strane medicine. Un calcio vigoroso che non conosca più violenza, in campo e fuori. Un calcio dove l'ultimo dribbling, oltre il portiere, è ragione di gioia e speranza di vita. Questo è il calcio che vorrei.
Roberto Baggio, Una porta nel cielo, 2001

Allo stadio si dovrebbe andare per veder giocare il meglio possibile, se poi è la mia squadra tanto di guadagnato, se è l'altra pazienza.
Enzo Bearzot, in Gigi Garanzini, Il romanzo del Vecio, 2002

Non vado nemmeno più a vedere le partite, le seguo in tv. Non mi piace l'atmosfera che si respira in certi stadi, detesto gli insulti, gli improperi, le contumelie razziste.
Ottavio Bianchi, su Corriere dello Sport, 2018

Il pubblico dello stadio era in delirio: dalla curva i proletari lanciavano le monetine; dalla tribuna d’onore i borghesi lanciavano assegni e carte di credito.
Paolo Burini [1]

Non mi spaventa un cimitero di notte, ma temo uno stadio di giorno.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

Non c'è luogo al mondo in cui l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio.
Albert Camus [1]

Lo stadio è l'ultimo posto dove mi sento innocente.
Albert Camus [1]

Una società ha il diritto di prendere chi gli pare: se a un tifoso non sta bene, quella stagione non andrà allo stadio. Ecco, in Italia i tifosi, e il tifo organizzato in particolare, hanno troppo potere.
Fabio Capello, su la Repubblica, 2008

In Spagna c'è grande rispetto, concetto base del mio modo di essere e allenare, le famiglie vanno allo stadio coi bambini, in Inghilterra gli impianti sono pieni, non succede mai nulla e polizia e steward svolgono un ruolo perfetto. In Italia invece comandano gli ultrà, negli stadi vedi e senti di tutto, il declino sarà sempre più evidente. Eppure basterebbe applicare la legge. Autorità e club devono prendere una decisione per far tornare la gente negli stadi e rendere questi più accoglienti.
Fabio Capello, su Tuttosport, 2009

[I tifosi spagnoli] si divertono alla partita, ci vanno tranquilli, con un panino in mano; da noi si va allo stadio solo per offendere. In Inghilterra applaudono la loro squadra quando retrocede, perché riconoscono ai giocatori l’impegno, l’applicazione: da noi quando succede?
Fabio Capello, su Corriere della Sera, 2017

Lo stadio mi fa lo stesso effetto di una donna: non riesco a resistere a una curva.
Gabriele Cirilli [1]

La passione mi ha sempre portato ad avere lo stesso entusiasmo per una partita in uno stadio pieno, davanti a milioni di persone in tv, e per quella tra amici in cortile.
Alessandro Del Piero, Detto tra noi, 2017

I tifosi sono una componente fondamentale, e uno stadio pieno può risultare determinante. Se lo è quando si gioca fuori casa – sentirsi assediati dal pubblico avversario in qualche modo ti esalta –, pensate quanto può contare quando si gioca nel proprio stadio.
Alessandro Del Piero, Detto tra noi, 2017

Ho giocato in tanti stadi caldissimi, di quelli che ti mettono davvero in soggezione, dove senti la pressione del pubblico che raddoppia la carica dei tuoi avversari al punto quasi da opprimerti. Tra tutti dico Bernabéu a Madrid, Camp Nou a Barcellona, Celtic Park e Ibrox Stadium a Glasgow, Old Trafford a Manchester e Anfield a Liverpool.
Alessandro Del Piero, Detto tra noi, 2017

Se un marziano osservasse la Terra dallo spazio e vedesse questi enormi stadi illuminati nella notte, pieni di gente che urla, penserebbe subito che lì si svolge un rito religioso d'importanza epica.
Geoff Dyer, su La Stampa, 2016

Siete mai entrati in uno stadio vuoto? Fate la prova. Fermatevi in mezzo al campo e ascoltate. Non c’è niente di meno vuoto di uno stadio vuoto. Non c’è niente di meno muto delle gradinate senza nessuno.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1995

Lo stadio ha torri e stendardi come un castello e un fossato largo e profondo intorno al campo. In mezzo una linea bianca segnala i territori contesi. A ogni estremità attendono le porte che saranno bombardate a pallonate. Davanti alle porte l’area si chiama «zona di pericolo». Nel cerchio centrale, i capitani si scambiano gagliardetti e si salutano come il rito impone. Suona il fischietto dell’arbitro e la palla, altro vento che fischia, si mette in movimento.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1995

Non sono altro che un mendicante di buon calcio. Vado per il mondo col cappello in mano, e negli stadi supplico: «Una bella giocata, per l’amor di Dio». E quando il buon calcio si manifesta, rendo grazie per il miracolo e non mi importa un fico secco di quale sia il club o il paese che me lo offre.
Eduardo Galeano, ibidem

L’entusiasmo che si scatena ogni volta che la palla bianca scuote la rete può sembrare mistero o follia, ma bisogna tenere in considerazione che il miracolo si concede poco. Il gol, anche se è un golletto, risulta sempre un gooooooooooooool nella gola dei radiocronisti, un «do di petto» capace di
lasciare Caruso muto per sempre, e la folla delira, e lo stadio dimentica di essere di cemento e si stacca dalla terra librandosi nell'aria.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1995

Oggi come oggi, lo stadio è un gigantesco studio televisivo. Si gioca per la televisione, che ti offre la partita in casa. E la televisione comanda.
Eduardo Galeano, ibidem

Quando la partita si conclude, il tifoso, che non si è mosso dalla tribuna, celebra la sua vittoria: «Che goleada gli abbiamo fatto; che batosta gli abbiamo dato», o la sua sconfitta: «Ci hanno fregato di nuovo, arbitro bastardo». Allora il sole se ne va e se ne va anche il tifoso. Scende l’ombra sullo stadio che si svuota. Sulle gradinate di cemento ardono qua e là alcune fiamme di fuochi fugaci, mentre le luci e le voci si spengono. Lo stadio resta solo e anche il tifoso torna alla sua solitudine di io che è stato noi.
Eduardo Galeano, Splendori e miserie del gioco del calcio, 1995

Per unire gl'italiani - e per dividerli - adunateli in un bar, una piazza, uno stadio.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

Nella città moderna lo stadio è il luogo dove si manifesta lo spirito comunitario. Benché futile e convenzionale, l'occasione fa emergere un'esigenza arcaica inestinguibile.
Fausto Gianfranceschi, Aforismi del dissenso, 2012

Sono stato negli stadi del Chelsea, del Tottenham e dei Rangers, e ho visto la stessa cosa: che la condizione naturale del tifoso di calcio è l'amara delusione, indipendentemente dal risultato.
Nick Hornby, Febbre a 90', 1997

Esiste qualcuno che si addormenta allo stadio? Se esiste, l'umanità si può ancora salvare.
G. P. Lepore [1]

Dallo stadio calcistico il tifoso retrocede ad altro stadio: a quello della sua stessa infanzia.
Eugenio Montale, Trentadue variazioni, 1973

Siamo in un paese democratico e non si può impedire a nessuno di andare allo stadio. Io penso che i tifosi debbano andare anche in trasferta, ma è chiaro che questo è valido quando i tifosi fanno i tifosi. Se fanno qualcos'altro sono qualcos'altro e allora devono essere presi dei provvedimenti. 
Massimo Moratti, su Eurosport, 2007

Fede è andare allo stadio quando puoi vedere la partita in televisione.
Dino Risi, Vorrei una ragazza, 2001

Quando la gente per bene e le donne hanno incominciato a frequentare gli stadi, ho subito pensato che fosse una vergogna che la violenza fosse stata stroncata solo perché li teneva fuori.
Frank Skinner [1]

Ci sono diversi stadi nello sviluppo spirituale di un uomo, ma molti si fermano allo stadio di calcio.
Mirco Stefanon [1]

Ho giocato su campi gelati, campi senza erba, ruvidi o sabbiosi, dove scivoli, non stai in piedi, il pallone rimbalza a caso o si affloscia e non rimbalza proprio. Fatichi a scattare, con il fango dentro le scarpe. I compagni si lamentano: «Dove diavolo ci hanno portati a giocare stavolta?». Ma a me, in un certo qual modo, quegli stadi umili fanno tenerezza, mi sembra di tornare a Dock Sud: non mi faccio troppo male cadendo, né i rimbalzi assassini mi impressionano troppo, ci sono abituato, sono Zanetti di Disneylandia quanto Zanetti di San Siro! Insomma, quasi sorrido mentre gli altri giocatori mi guardano storto, impantanati sull'erba marcia.
Javier Zanetti, Giocare da uomo, 2013

Giocavamo [con la Nazionale] e gli stadi si riempivano, in tutte le città d’Italia. Oggi danno la colpa del vuoto sugli spalti agli impianti scomodi. Allora lo erano ancora di più, eppure Roma faceva 80.000 spettatori, Napoli 90.000, tutti in piedi, tutti a prendere l’acqua in testa, se pioveva, come noi in campo. I tifosi arrivavano da ogni città d’Italia, in pullman. Da Udine, da Cosenza, da Reggio. Guardavano le partite e poi viaggiavano l’intera notte per tornare a casa e andare al lavoro la mattina dopo. Giocavi con la maglia azzurra e sentivi che, in qualche modo, giocavi per quella gente.
Dino Zoff, Dura solo un attimo, la gloria, 2014

L'altra domenica mi sono sbagliato e sono andato allo stadio in pantofole... Fortuna che giocavamo in casa!
Anonimo

"Pronto, è lo stadio?". "Sì". "Mi passi la palla!"
Anonimo

Sono contrario alla violenza negli stadi. Specialmente quando la subisco.
Anonimo

Qual è la definizione di una serata romantica per un uomo? Uno stadio di calcio illuminato di candele.
Anonimo

Note
  1. Fonte della citazione sconosciuta; se la conosci, segnalala ad Aforismario.
  2. Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Tifo e Tifosi - Squadra di Calcio - Calcio - Calciatori

Nessun commento: