Solipsismo - Aforismi, frasi e citazioni

Raccolta di aforismi, frasi e citazioni sul solipsismo, termine coniato da Immanuel Kant nella Critica della ragion pratica (1788), e che deriva dal latino moderno solipsismus, composto da solus "solo" e ipse "stesso". In filosofia, il solipsismo designa "l'atteggiamento di chi risolve ogni realtà in sé medesimo, o dal punto di vista pratico (ponendo a metro delle azioni il proprio interesse personale) o da quello gnoseologico-metafisico (considerando l’universo come semplice rappresentazione della propria, particolare coscienza)". [Vocabolario Treccani]. In senso lato, il solipsismo indica l'atteggiamento soggettivistico e di estremo individualismo, di chi accentra ogni interesse su di sé, ignorando o trascurando i problemi e gli interessi degli altri.
Secondo la definizione di Umberto Galimberti, il solipsismo è un "termine filosofico che allude all'assoluta invalicabilità della coscienza, per cui l'Io conosce, a rigore, solo se stesso (solus ipse), e gli altri solo come contenuti della propria coscienza. Per estensione il termine è stato impiegato in ambito psicoanalitico da I.D. Suttie a proposito della fase narcisistica del bambino che vive il mondo solo come luogo di soddisfazione dei propri desideri e gli altri solo come strumenti per il proprio appagamento". [Dizionario di psicologia, UTET, 1992].
Su Aforismario trovi altre raccolte di citazioni correlate a questa sull'egoismo, l'individualismo, l'egocentrismo e l'egotismo. [I link sono in fondo alla pagina].
Nessuno vuole trascorrere l'eternità da solo.
L'intimità è la sola cura del solipsismo.  (Greg Egan)
Solipsismo
© Aforismario

Se nel rapporto tra Io e mondo fuori di me, ci si sente impotenti e incapaci di ogni gesto che sia riconosciuto adatto da chi ci è attorno, nel mondo dentro di me si delira in un solipsismo che si conclude con la uccisione di se stessi e dunque in un suicidio che talora è acuto ma più spesso lento e inconsapevole.
Vittorino Andreoli, Le nostre paure, 2010

Era stato un solipsista per tutta la vita. Un solipsista, nel caso non lo sappiate, è un tale che crede di essere la sola cosa veramente esistente, che l'altra gente e l'universo generale esistono solo nella sua immaginazione e che se lui smettesse di immaginarli cesserebbero d'esistere.
Fredric Brown, Cosmolinea B-2, 2013

L'infelicità costituisce la trama di tutto ciò che respira; ma le sue modalità si sono evolute, hanno formato quella successione di apparenze irriducibili che induce ognuno a credere di essere il primo a soffrire così. L'orgoglio di questa unicità lo incita a invaghirsi del proprio male e a sopportarlo. In un mondo di sofferenze, ciascuna di esse è solipsistica rispetto a tutte le altre.
Emil Cioran, Sommario di decomposizione, 1949

Il fenomeno della dipendenza da Internet e dalle tecnologie digitali è allo studio di esperti in tutto il mondo. In termini scientifici si chiama «retomania» o IAD (Internet Addiction Disorder). Si tratta di una sindrome che porta a un solipsismo telematico, ovvero a un isolamento nell’uso delle tecnologie digitali, che ha conseguenze individuali e sociali ormai rilevanti: ansia, aggressività, perdita della memoria, problemi cognitivi, oltre che il precoce abbandono scolastico.
Paolo Crepet, Baciami senza rete, 2016

Nessuno vuole trascorrere l'eternità da solo. L'intimità [...] è la sola cura del solipsismo.
Greg Egan, Più vicino, 1992

Il solipsismo non è la dottrina di un maya mal compresa: quando esso dice che tutto, fuor che l'Io, è illusione, ciò non vuole affatto dire che l'Io debba starsene senza far nulla nella stupefazione del suo sogno incomprensibile, ma soltanto che ogni essere vive all'interno dell'Io, che questi di ogni cosa è principio responsabile e signore.
Julius Evola, Sulle ragioni del solipsismo, in L'Idealismo realistico, 1925

Il termine «solipsismo» è poco felice, esso si presta ali ' equivoco potendosi credere che con la dottrina così designata si voglia far dei processi psichici un monopolio personale e considerare gli altri più o meno come cose ed esseri disanimati: veduta, questa, che l'istanza critica non impone affatto.
Julius Evola, Teoria dell'individuo assoluto, 1927

Tutte le filosofie sono espressioni velate o dissimulate di solipsismo.
Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

L'egoismo ha molti sinonimi: individualismo, egocentrismo, narcisismo, solipsismo. Ma in fondo li comprende tutti in uno stesso vocabolo che esprime la nostra solitudine, un senso di smarrimento e d'inquietudine.
Antonio Galdo, L'egoismo è finito, 2012

Ciò che in internet si scambia, è pur sempre una realtà personale che non diventa mai una realtà condivisa, perché lo scambio ha un andamento solipsistico, dove un numero infinito di eremiti di massa comunica le vedute del mondo quale appare dal loro eremo.
Umberto Galimberti, Psiche e techne, 1999

L'amore è tra me e quel fondo abissale che c'è dentro di me, a cui io posso accedere grazie a te. L'amore è molto solipsistico
Umberto Galimberti, La casa di psiche, 2005

Solus ipse? Lo specchio solipsistico non riflette che un teschio .
Stefano Lanuzza, Disjecta membra, 1989

Il solipsismo è una fantasia puerile: gli «altri» esistono, e fra questi anche gli animali nostri compagni di viaggio. Non credo che la vita di un corvo o di un grillo valga quanto una vita umana; è perfino dubbio se un insetto percepisca il dolore al modo nostro, ma lo percepiscono probabilmente gli uccelli e certamente i mammiferi. È difficile compito di ogni uomo diminuire per quanto può la tremenda mole di questa «sostanza» che inquina ogni vita, il dolore in tutte le sue forme
Primo Levi, L'altrui mestiere, 1985

Ci rendiamo tutti conto che i sensi possono essere imbrogliati e gli occhi tratti in inganno. Ma come possiamo essere sicuri che i nostri sensi non siano stati ingannati a volte, o addirittura mai ingannati? Potrei essere solo un cervello in un contenitore da qualche parte, raggirato per tutta la vita a credere agli avvenimenti di questo mondo da qualche computer folle? E la mia vita acquista o perde significato in base alla mia reazione a un tale solipsismo?
Sid Meier, Sid Meier's Alpha Centauri, 1999

Il solipsista crede di essere solo al mondo, ma se potesse dubitare, sceglierebbe di certo le cattive compagnie.
Roberto Morpurgo, Pregiudizi della libertà, 2006

La nostra cultura di occidentali, la nostra cultura moderna, mentre è presuntuosa, è poi radicalmente perplessa. Angosciosamente insicura. Il soggettivismo ha finito con lo scuotere le basi della nostra stessa consapevolezza di « esserci ». All'origine di tutte le nostre crisi, o di gran parte di esse, sta un’angoscia esistenziale, ma nel senso più preciso del termine; la paura di avere vanificato, insieme con l’autonomia del mondo esterno, anche la realtà del nostro «mondo». Il dubbio ontologico di Cartesio, quello psicologico di Calderón, circolano sotto altre spoglie ma più profondi e disperati che mai. Abbiamo ridotto la realtà extra-io a un’apparenza, ci siamo spinti per questa via sino al solipsismo [...], non abbiamo capito che scartato il point-de-repère della realtà extra-io, anche l’io dopo un’ipertrofia momentanea doveva smarrirsi, e in ultima analisi svuotarsi.
Guido Morselli, Diario, 1938/73 (postumo 1988)

Quando un solipsista muore, tutto se ne va con lui.
David Foster Wallace, su Oobserver, 1997

L'idea che tutti siano come te. Che tu sia il mondo. La malattia del capitalismo consumista. Il solipsismo compiaciuto.
David Foster Wallace, Il re pallido, 2011

Ciò che non possiamo pensare, non possiamo pensare; né dunque possiamo dire ciò che non possiamo pensare. Questo pensiero dà la chiave per decidere la questione, in che misura il solipsismo sia una verità. Ciò che il solipsismo intende è in tutto corretto; solo, non si può dire, ma mostra sé. Che il mondo è il mio mondo si mostra in ciò, che i limiti del linguaggio (del solo linguaggio che io comprendo) significano i limiti del mio mondo.
Ludwig Wittgenstein, Tractatus logico-philosophicus, 1921

Il destino d’interi strati della popolazione, e a volte di Paesi interi, può essere deciso dalla danza speculativa “solipsistica” del capitale, che insegue il suo obiettivo di profitto con beata indifferenza rispetto a come questo movimento inciderà sulla realtà sociale.
Slavoj Žižek (fonte sconosciuta - segnalala ad Aforismario)

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni su: Egoismo - Individualismo - Egocentrismo ed Egotismo

Nessun commento: