Lingrée - Riflessioni e massime

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di M. de Lingrée, moralista del XIX secolo, di cui, purtroppo non si hanno notizie biografiche.
A volte si tace per aver troppo da dire. (Lingrée)
Riflessioni e massime
Réflexions et maximes, 1814

A volte si tace per aver troppo da dire.
[On se tait quelquefois pour avoir trop à dire].

Chiunque ha la pretesa di insegnare non deve mai smettere di imparare.

Ci sono uomini malvagi che danneggiano solo i loro nemici; l'indiscreto nuoce a tutti.

Colui che, dopo essere stato un uomo perbene, ha smesso di esserlo, è più pericoloso di colui che non lo è mai stato.

Diffidiamo della felicità: dobbiamo agire con una simile amica, come se un giorno dovesse essere nostra nemica.

Gioiamo di poco, se vogliamo gioire di qualche cosa.

Gli sciocchi sono molto meno utili ai piaceri delle persone di spirito che le persone di spirito ai piaceri degli sciocchi.

Il bugiardo di solito non inganna altri che sé stesso.

Il diritto di lamentarci di qualcuno ci priva del potere di giudicarlo.

Il pensiero della morte, che scoraggia gli uomini comuni, è solo un avvertimento per i grandi uomini di fare in fretta.

Il ridicolo, a cercarlo, si mostra in tutte le cose.

Il silenzio è l'ornamento e la salvaguardia della gioventù.

Il vero scetticismo è dubitare dello stesso scetticismo.

In fondo al cuore dei malvagi è eretto il loro patibolo.

La bruttezza è un dolore che una donna conserva tutta la vita.

La cortesia è come l'acqua corrente, che rende lisce e levigate le pietre più dure.

La familiarità con una donna è una porta aperta verso l'amore.

La flessibilità è più forte della debolezza, poiché ci piega quando lo vogliamo noi, mentre la debolezza, quando lo vogliono gli altri.

La modestia non si impegna mai a umiliarsi tanto quanto la vanità.

La morale è l'igiene dell'anima.

La pigrizia soffoca più talenti di quanto non ne sviluppi l'attività.

La più ampia apertura della mente non protegge dai pregiudizi.

La sfortuna non fa perdere nulla al merito, serve solo da lustro alla virtù.

La speranza, malgrado l'illusione delle sue promesse, offre ancora migliori consigli della paura.

Quando le grandi passioni dormono, le piccole si mettono in movimento.

Un difetto nuoce solo a noi; un vizio nuoce a noi e gli altri; una qualità serve solo a noi, una virtù serve a noi e gli altri.

 Un nemico è un precettore che non ci costa nulla.

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Anne Godillon Barratin - Louis-Philippe de Ségur

Nessun commento: