Pierre Veber - Aforismi, frasi e citazioni

Selezione di aforismi, frasi e citazioni di Pierre Veber (Parigi 1869-1942), commediografo, critico e scrittore francese. Pierre Veber è stato un autore prolifico, producendo nella sua quarantennale carriera cento commedie burlesche, vaudevilles, libretti di operette e quasi cinquanta romanzi, raccolte di racconti e racconti umoristici e ironici. la maggior parte dei seguenti pensieri di Pierre Veber sono tratti da Massime e aforismi di un direttore di teatro (Maximes et Aphorismes d'un directeur de théâtre, 1924).
Un uomo di una certa età, è un uomo che, al ristorante,
fa più attenzione ai piatti che alle cameriere. (Pierre Veber)
Su una sedia a rotelle
Dans un fauteuil. 1909

Una donna dice tutta la verità a Dio, quasi tutta la verità al confessore, la metà della verità al suo amico, un ventesimo di verità a colui che ama. Vedete bene che gliene rimane assai poca per colui che non ama.

Massime e aforismi di un direttore di teatro
Maximes et Aphorismes d'un directeur de théâtre, 1924

Abbiate dei nemici! I vostri amici si stancheranno di parlare di voi; i vostri nemici mai!

L'indulgenza è la peggiore forma di indifferenza.
[L'indulgence est la pire forme de l'indifférence]

La grande forza di Dio è di permettere che l'uomo bestemmi.

La suscettibilità è un cascame della vanità; l'orgoglio la ignora.

Lo scoraggiamento è la scusa degli imbecilli. 

Non aver paura delle parti noiose; quando il pubblico è annoiato, pensa di pensare, e questo lo lusinga.

Non voglio rendermi migliore di quanto sono, ne abuserei.

Quando si desidera ardentemente una cosa, essa accade.

Un uomo di una certa età, è un uomo che, al ristorante, fa più attenzione ai piatti che alle cameriere.
[Un homme d'un certain âge, c'est un homme qui, au restaurant, fait plus attention aux plats qu'aux servantes].

Note
Vedi anche aforismi, frasi e citazioni di: Marcel AchardAlphonse AllaisMaurice Donnay

Nessun commento: